Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 01:03 di Mer 30 Set 2020

Popsophia lancia il primo philoshow web per i 90 anni di Clint Eastwood 

di | in: Primo Piano

image_pdfimage_print
Il 31 maggio Popsophia lancia il primo philoshow web

Spettacolo online da Ascoli Piceno

per i 90 anni di Clint Eastwood 

 

Gli eroi sono una cosa che creiamo noi, una cosa di cui abbiamo bisogno.
È un modo per capire ciò che è quasi incomprensibile.

Flags of our Fathers di Clint Eastwood 

 

Il 31 maggio del 1930 nasceva una leggenda del cinema americano: Clint Eastwood. Cinesophia, il festival della filosofia del cinema di Ascoli Piceno, ha deciso di celebrare i novant’anni del grande regista realizzando un evento inedito, che apre la stagione culturale post-coronavirus.

Domenica 31 maggio 2020 alle ore 21.30 va in onda il primo Philoshow Web di Popsophia: un appuntamento sperimentale, registrato in diretta live da Ascoli Piceno, che coniuga la magia della diretta e le possibilità del mondo digitale. Un vero e proprio spettacolo online in esclusiva sul nuovo portale web di Popsophia.

“La quarta edizione del festival, prevista a marzo e annullata a causa dell’emergenza Covid-19, era dedicata proprio a Clint Eastwood con il tema Gli eroi sono stanchi. – ha dichiarato Lucrezia Ercoli – Vogliamo cogliere l’occasione del suo novantesimo compleanno per uscire dall’asfissiante storytelling della pandemia che ha riempito tutti gli spiragli creativi della cultura italiana. L’evento del 31 maggio segna un punto di svolta: torniamo a produrre eventi culturali in modo nuovo e con soluzioni creative, come abbiamo sempre fatto”.


Popsophia ha sfruttato il lockdown per reinventare la formula digitale del philoshow: si potenziano i linguaggi del web senza dimenticare la qualità estetica che contraddistingue gli appuntamenti del festival. La cornice scenografica della città di Ascoli Piceno, ospita il nuovo set televisivo di Popsophia che si arricchisce di contributi inediti registrati da ospiti sparsi per l’Italia, spezzoni dei film più belli di Clint Eastwood, brani musicali eseguiti dal vivo. Il philoshow del 31 maggio ripercorrerà la carriera dal grande attore e regista americano, dagli occhi di ghiaccio del pistolero della Trilogia del dollaro di Sergio Leone fino alle sue memorabili interpretazioni in Million Dollar Baby e Gran Torino.

“Far ripartire la cultura è fondamentale per far tornare a vivere la nostra città. Cinesophia è uno degli appuntamenti rilevanti della nostra proposta culturale e organizzare questo spettacolo in diretta da Ascoli Piceno, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, ma con la voglia di sperimentare, è un segnale importante per la nostra comunità, per i tanti tecnici, insegnanti e studenti coinvolti. Ascoli Piceno è pronta a ripartire” ha dichiarato il sindaco Marco Fioravanti.

“Le nuove tecnologie possono avvicinarci: vogliamo portare a tutti la bellezza dei luoghi della nostra città e la profondità delle riflessioni di Cinesophia che in questi anni ha appassionato un pubblico proveniente da tutta Italia. L’happening virtuale del 31 maggio è solo l’inizio: stiamo studiando nuovi scenari per ripensare la stagione culturale ascolana” ha aggiunto l’assessore alla cultura Donatella Ferretti. 

Il pubblico potrà partecipare all’evento prenotando gratuitamente il proprio posto virtuale iscrivendosi sulla nuova piattaforma digitale che sarà online tra pochi giorni. Tutte le novità sul sito www.popsophia.it

© 2020, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




13 Maggio 2020 alle 21:25 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata