Diritti della persona ed emergenze sanitarie

Diritti della persona ed emergenze sanitarie

CORSO DI FORMAZIONE UNICAM SU “DIRITTI DELLA PERSONA ED EMERGENZE SANITARIE”

Camerino, 22 giugno 2020 – “Diritti della persona ed emergenze sanitarie” è il tema del corso di formazione promosso dalla Scuola di Giurisprudenza Unicam e diretto dal prof. Piergiorgio Fedeli, che prenderà avvio il prossimo 25 giugno.

Si consolida il rapporto che UNICAM ha voluto instaurare con gli appartenenti alle Forze di Polizia e più in generale alle Forze Armate ed al personale della Protezione civile. Oltre ai percorsi di studi ben calibrati agli studenti “in uniforme” l’ateneo camerte rivolge a queste particolari categorie di persone dei corsi che affrontano argomenti specialistici e di rigorosa attualità.

Il corso di formazione, che prenderà in considerazione le problematiche giuridiche ed operative che l’emergenza sanitarie ha fatto emergere, si pone il fine di fornire conoscenze nell’ambito della tutela dei diritti della persona costituzionalmente garantiti. L’emergenza sanitaria, drammaticamente presentatasi con la pandemia da Covid-19 ha imposto scelte operative, che hanno evidenziato criticità dell’attuale assetto normativo nell’ambito della ricerca di equilibri nella tutela di diritti della persona costituzionalmente garantiti quali la salute, la libertà individuale, la privacy.

Parimenti criticità sono emerse nell’emanazione delle varie normative da parte della Presidenza del Consiglio dei Ministri e delle Regioni; provvedimenti in alcuni casi tra loro contrastanti e contraddittori, con susseguenti difficoltà operative da parte di chi doveva attuarli e farli rispettare.

Gli scenari che ne sono emersi sono stati complessi, dovendosi bilanciare i vari diritti del singolo con l’interesse della collettività. Realtà normative con ricadute importanti sull’attività degli operatori sanitari, delle Forze di Polizia, della Protezione Civile e di altre strutture operative coinvolte nell’emergenza sanitaria; il tutto imponendosi parimenti imprescindibili esigenze di coordinata funzionalità di detti apparati dello Stato.

Il corso ha quindi come obiettivo quello di dare le basi per una formazione nello specifico ambito, ai fini di una corretta operatività nell’affrontare le emergenze sanitarie nel rispetto dei diritti della persona. In linea con gli altri corsi nei quali non è stato tralasciato il dinamismo e la praticità dei contenuti, anche in quello di quest’anno gli argomenti verranno trattati dagli stessi soggetti che concretamente hanno gestito l’emergenza sanitaria.

Nella giornata di apertura del 25 giugno interverranno in qualità di relatori il Prefetto di Macerata Iolanda Rolli, il Questore di Macerata Antonio Pignataro, il Comandante Provinciale dei Carabinieri di Macerata Michele Roberti, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Macerata Amedeo Gravina. Prossimi appuntamenti giovedì 2 e giovedì 9 luglio.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com