dalla Regione Marche

dalla Regione Marche
lunedì 2 novembre 2020  16:33

Webinar “L’innovazione delle competenze dei pubblici dipendenti: nuove competenze per nuove esigenze”

Nuovo appuntamento con il ciclo di seminari informativi gratuiti organizzati dalla Scuola Regionale di Formazione della Pubblica Amministrazione grazie al sostegno dei Fondi Europei del POR FSE Marche 2014/2020.

Il prossimo webinar, rivolto ai dipendenti degli Enti Locali e degli Enti Pubblici della Regione Marche, si svolgerà nelle giornate del 16 e 18 novembre 2020 dalle 14.00 alle 17.30.

Il webinar “L’innovazione delle competenze dei pubblici dipendenti:  nuove competenze per nuove esigenze” sarà condotto dal Dott. Francesco Verbaro, esperto in politiche pubbliche di gestione del personale, organizzazione, politiche del lavoro e sociali, innovazione della PA.

Obiettivo del corso è quello di sostenere il processo di innovazione della PA, partendo dall’innovazione delle competenze del nuovo personale che sarà reclutato a seguito dello sblocco del turn over.

Il Dott. Verbaro si concentrerà sul presentare nuove modalità di reclutamento e gestione del personale in grado di supportare la selezione e valorizzazione di nuove competenze ormai indispensabili per i dipendenti pubblici: capacità di ricorrere all’innovazione, capacità di digitalizzare, capacità di adottare comportamenti eticamente corretti.

Il Position Paper della Commissione Europea ha evidenziato queste capacità come fondamentali per poter superare le criticità della PA Italiana.

La deadline per l’iscrizione al webinar è fissata al 6 Novembre 2020.

Per iscriversi è necessario essere registrati su Cohesion (sistema di autentificazione della regione Marche).

Ecco le istruzioni per procedere con la registrazione e ottenere le credenziali.

Scheda Evento

ABBONAMENTI SCOLASTICI PER I MEZZI PUBBLICI: LA REGIONE VALUTA I RIMBORSI PER LE FAMIGLIE

L’assessore Castelli: “Ho chiesto soluzioni nazionali in Commissione Trasporti della Camera e lo farò nella omonima Commissione della Conferenza delle Regioni. Intanto stiamo verificando l’entità del fenomeno nelle Marche e valutiamo misure di ristoro ad hoc”

 Abbonamenti al TPL per gli studenti costretti in didattica a distanza: la Regione sta valutando la possibilità di mettere in campo delle misure di ristoro con la collaborazione delle aziende. “Purtroppo la seconda ondata dei contagi – afferma l’assessore ai Trasporti, Guido Castelli – ci ha imposto l’adozione di misure di cautela che hanno ulteriormente ridotto l’utilizzo del trasporto pubblico nelle Marche. Questo scenario, a prescindere da quello che deciderà il Governo, ci impone di ristorare le famiglie che si trovano nella condizione di non poter usufruire degli abbonamenti precedentemente acquistati”. “Le misure adottate dalla Giunta infatti – spiega Castelli – hanno portato alla riduzione della didattica in presenza per le scuole secondarie di secondo grado e della capacità massima di carico del sistema del trasporto pubblico locale. Queste misure, a prioritaria tutela della salute dei marchigiani, hanno portato nuovamente ad un non pieno utilizzo degli abbonamenti scolastici che le famiglie avevano acquistato ad inizio anno scolastico, dimostrando un buon livello di fiducia verso il settore. La Regione non vuole tradire questa fiducia e, pertanto, si stanno già valutando misure di ristoro degli utenti, nonostante si sia ancora nella scia dei rimborsi disposti dal DL Rilancio dello scorso maggio per il primo lockdown. A prescindere da quello che il Governo deciderà la Regione intende riconoscere un ristoro”.

Al fine di sollecitare il panorama nazionale sull’argomento, vista l’entità delle risorse messe in gioco, l’Assessore Castelli nel suo intervento nell’audizione delle Regioni presso la Commissione competente della Camera dei Deputati dello scorso mercoledì, ha già posto il problema sollecitando soluzioni nazionali. Inoltre ha chiesto che di questa problematica venga discusso nella prossima Commissione Trasporti della Conferenza delle Regioni per confrontarsi con i colleghi. “In ambito regionale – aggiunge l’assessore Castelli – si sono invece attivate le interlocuzioni con i gestori dei servizi di trasporto per quantificare meglio l’entità del fenomeno, anche per valutare coperture locali qualora dovesse mancare l’intervento del Governo”. La raccomandazione per tutti gli utenti è di conservare gli abbonamenti che nel frattempo fossero scaduti.

 

 

 

lunedì 2 novembre 2020  13:07

Martedì 10 Novembre ore 10.30 – 13.30 (riunione in remoto) – Informativa in ordine alle Procedure della SUAM Soggetto Aggregatore della Regione Marche

Martedì 10 Novembre ore 10.30 - 13.30 (riunione in remoto) - Informativa in ordine alle Procedure della SUAM Soggetto Aggregatore della Regione Marche

INVITO ALLA PARTECIPAZIONE

Martedì 10 NOVEMBRE ore 10.30 – 13.30

Informativa in ordine alle Procedure di gara in programmazione della SUAM Soggetto Aggregatore della Regione Marche

Per partecipare all’incontro, è necessario richiedere il link di collegamento scrivendo una email a funzione.soggettoaggregatore@regione.marche.it.

Il Soggetto Aggregatore della Regione Marche intende fornire ogni utile informazione in ordine alle procedure di gara aggregate a livello regionale ai sensi del DPCM 11 luglio 2018.

Con Delibera di Giunta della Regione Marche 773 del 22.06.2020 è stato approvato l’aggiornamento della pianificazione di cui alla DGR Marche n.126 del 10.02.2020 delle gare del Soggetto aggregatore regionale per l’anno 2020 (consultabile sul sito web: http://www.regione.marche.it/Entra-in-Regione/Soggetto-Aggregatore-SUAM).

Nei prossimi mesi, questo Soggetto Aggregatore intende indire le ultime due iniziative relative alla pianificazione anzidetta, per cui sono già state avviate le procedure di rilevazione fabbisogni:

  • MANUTENZIONE E GESTIONE IMMOBILI PER LE AMMINISTRAZIONI DEL TERRITORIO DELLA REGIONE MARCHE (NON SANITARIE);
  • MANUTENZIONE E GESTIONE DEL PATRIMONIO STRADALE E DEL VERDE PUBBLICO PER LE AMMINISTRAZIONI DEL TERRITORIO DELLA REGIONE MARCHE.

Al fine di presentare le iniziative d’acquisto oltre che illustrare lo stato dell’arte delle altre procedure di gara indette/attivate (Servizio di Vigilanza Armata, Fornitura di Farmaci per Farmacie Comunali, Fornitura di Pc Desktop e Notebook, Servizio di Pulizia immobili, Servizio di Guardiania/Portierato, Fornitura di Cancelleria, di Carta e Stampati), è convocato un incontro in remoto al quale si invitano a partecipare i RUP, gli uffici tecnici ed economali, nonché gli amministratori interessati.

Per informazioni è possibile contattare Lara Giannini al numero di telefono 071.8067323 o al numero 071.8067330, scrivere a funzione.soggettoaggregatore@regione.marche.it.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com