Ciao Pucci

Ciao Pucci

San Benedetto del Tronto, 2020-11-13 – Villiam con la V. Ma per tutti era Pucci e ci ha lasciato. Martegiani, classe ’38, dopo una lunga militanza nel reparto offensivo della Samb De Martino/Riserve finalmente Alberto Eliani, grande tecnico scopritore di talenti, lo fece esordire in Parma-Samb 0-0 del 4 Febbraio 1962. Venne poi riconfermato titolare la domenica successiva in Samb-Como 1-1. Proprio in quello scorcio di campionato la Samb realizza il suo piccolo record in B di 14 partite senza sconfitte e si concede il lusso di battere la Lazio e il Napoli (che vinse la Coppa Italia). Insieme a Martegiani esordirono in quella stagione altri gioielli del vivaio come Mari e Sestili.

Nella foto Villiam è il primo seduto, la partita è Samb-Hasselfurth 1957-58 (torneo della pesca giocato dalla Samb riserve).

Pucci era un mio cugino di montorio al vomano e venne alla sambenedettese giovanissimo . Al collegio dei frati di S. Antonio studiava e frequentava la ragioneria. Alberto Eliani dalla De Martino lo portò in prima squadra ove disputò belle partite. Velocissimo e dallo scatto bruciante aveva anche un bel tiro. L’anno scorso su invito di Ranieri ha partecipato ad un raduno degli ex samb e mi volle in sua compagnia. E’ stata veramente una bella serata con tanti campioni che hanno fatto grande la SAMB. Grazie caro Pucci. Al figlio Luigi e alla famiglia tutta un caro ricordo e sentite condoglianze

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com