Rimodulazione ospedaliera

Rimodulazione ospedaliera 
Per affrontare al meglio la pandemia in corso, la Regione Marche in caso di necessità può riorganizzare le strutture sanitarie in:
OSPEDALI NO-COVID”: strutture e reparti dedicati esclusivamente a pazienti non affetti da coronavirus, finalizzati a garantire le risposte ai bisogni sanitari e a tutte le attività rivolte a pazienti Covid-19 negativi non procrastinabili per motivazioni cliniche (cardiovascolari, cerebro-vascolari, traumatologici, oncologici indifferibili).

OSPEDALI COVID”:  tutte le altre strutture ospedaliere del Servizio Sanitario Regionale sono impegnate nell’emergenza sanitaria dovuta alla pandemia e nel garantire, quindi, le necessarie attività assistenziali per pazienti Covid-19 positivi.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com