Stati Uniti d’Europa. Approvate le modifiche al Meccanismo europeo di Stabilità e subito piovono bufale

Stati Uniti d’Europa. Approvate le modifiche al Meccanismo europeo di Stabilità e subito piovono bufale

Roma, 01.12.2020. Sono state approvate dall’Eurogruppo le modifica al Mes, il Meccanismo europeo di Stabilità, e subito sono piovute le bufale degli oppositori.

Vediamo di capire.

Il Mes è una organizzazione istituita tra i Paesi dell’eurozona che ha il compito di assistenza finanziaria. In sostanza, i Paesi membri creano un fondo comune che consente di aprire linee di credito (prestiti) verso gli Stati in difficoltà.
La riforma abolisce il noto Memorandum che impose dure condizioni alla Grecia.

Il Mes modificato prevede, anche, la istituzione di una rete di sicurezza per le crisi bancarie dovute ai crediti deteriorati, cioè  quei prestiti dati dalle banche alle imprese, le quali, però, non sono in grado di restituirli, in particolare in questo periodo pandemico.Subito sono piovute le bufale del tipo: vogliono salvare le banche tedesche con i soldi degli italiani.

E’ esattamente il contrario. Sono le banche italiane, insieme a quelle di Grecia, Cipro e Portogallo, che hanno consistenti problemi di crediti deteriorati (Npl) e che quindi hanno bisogno di una rete di sicurezza (backstop) europea per evitare di fallire e, di conseguenza, danneggiare i risparmiatori.
Dunque, ben venga il nuovo Mes.

Primo Mastrantoni, segretario Aduc

COMUNICATO STAMPA DELL’ADUC
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori
URL: http://www.aduc.it

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com