dall’Amat

dall’Amat

MARCHE PALCOSCENICO APERTO. FESTIVAL DEL TEATRO SENZA TEATRI

SABATO 13 FEBBRAIO CAOS LIVE, DJ SET DI ASCO

 

 

Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con AMAT, prosegue a pieno ritmo e sabato 13 febbraio alle ore 21.30 propone, sulla pagina Facebook ascomusic e su Twitch, Caos live, dj set di 60 minuti, realizzato con prevalenza di musica prodotta negli anni da ASCO, accompagnato dalla danza di Ludovica di Buò, ballerina della compagnia Danzarte, dai figuranti del Palafolli e dal pianoforte a coda suonato da Raffaella Papa.

Il Dj è una figura che accompagna la danza e il divertimento dei giovani in clubs e festival, questa cosa è venuta a mancare nel 2020 ma può essere reinventata in una forma più artistica, intima e profonda che possa esaltare la musica in un viaggio emozionale.

 

ASCO, all’anagrafe Alessandro Xiueref, è dj e produttore discografico ascolano che negli anni ha raggiunto un’eco internazionale con spettacoli in Europa, Asia, Medio Oriente e USA. Ha iniziato i primi passi nel mondo del Djing organizzando feste per i ragazzi della città in pub e palazzetti dello sport. Trasferitosi nella capitale, ha lavorato per 6 anni nella radio dance più importante d’Italia Radio m2o. Nel 2018 le sue produzioni arrivano ad essere rilasciate tra le più importanti etichette del settore e suonate dai più importanti Dj al mondo in festival come Tomorrowland, Ultra Music Festival di Miami ed EDC di Las Vegas. Nel 2019 è riuscito a consacrare la propria carriera con tour in USACinaGiapponeIndiaThailandiaBahrain e gran parte dell’Europa. Nel 2020, dovendo rinunciare ad un fitto programma di tour, ha continuato il percorso di produzione rimanendo uno dei più supportati Dj al mondo. Il 17 maggio scorso nel primo grande lockdown COVID ho deciso di creare un evento di raccolta fondi per la Croce Rossa Italiana, realizzando un Dj set in streaming video nella bellissima cornice di Piazza del Popolo di Ascoli Piceno suggestivamente priva del suo popolo. L’evento ha raggiunto oltre 40 mila utenti connessi nella sola diretta Facebook, per poi essere ripreso da magazine del settore in tutto il mondo dando.

Informazioni: info@ascocaos.com. Calendario completo di Marche Palcoscenico Aperto Festival su www.amatmarche.net.

AMATO TEATRO A CASA TUA! ATTO SECONDO

DOMENICA 14 FEBBRAIO IN STREAMING DAL TEATRO LAURO ROSSI DI MACERATA

ELENA BUCCI IN NELLA LINGUA E NELLA SPADA

 

 

Ancora una grande stella del firmamento teatrale per AMATo Teatro a Casa Tua! Atto secondo – rassegna di spettacoli in streaming promossa dal Comune di Macerata, l’AMAT, la Regione Marche e il MiBACT – con Elena Bucci domenica 14 febbraio (ore 21.15) dal Teatro Lauro Rossi di Macerata in Nella lingua e nella spada, un progetto firmato Le Belle Bandiere.

Questo melologo di più anime si ispira alla storia del poeta e rivoluzionario greco Alekos Panagulis e della giornalista e scrittrice Oriana Fallaci: si incontrano per un’intervista il giorno in cui Alekos, incarcerato per un attentato al dittatore Papadopoulos, viene liberato grazie ad un forte movimento internazionale e restano allacciati, fra discussioni, lotte per la libertà, allegria, solitudini e speranze, fino alla morte di lui per un misterioso incidente, nel 1976. Alekos trova nella poesia una cura per resistere alla violenza della tirannia e del carcere; Oriana fa del suo lutto un libro. Irriducibili, spesso isolati e solitari, mai vinti nella vitalità e nell’energia, trasformano il dolore in scrittura, memoria di tutti, un tesoro al quale attingere quando manca il coraggio. “Proverò a raccontare con le mie povere parole di lei e di lui, di quell’epoca, di quella terra e della mia – afferma Elena Bucci -, dell’entusiasmo per alcuni artisti – eroi? – che vissero l’orrore della dittatura senza piegarsi, cantando: nella lingua e nella carta è la loro spada. Grazie a loro allargo il mio sguardo di fortunata nata in tempo di pace fino al limite del buio che si avvicina. Luigi Ceccarelli crea la drammaturgia musicale integrandovi le improvvisazioni di Michele Rabbia e Paolo Ravaglia, mentre voce e movimenti dialogano con il suono. Sullo sfondo è la musica greca, che ha saputo accogliere la musica latina, araba e balcanica fino a farne una sintesi che ci identifica tutti in un unico linguaggio”.

Elaborazione drammaturgica, regia e interpretazione sono di Elena Bucci, disegno luci di Loredana Oddone, cura e regia del suono di Raffaele Bassetti, assistenti all’allestimento Nicoletta Fabbri, Beatrice Moncada, scene di Nomadea Loredana Oddone, costumi di Nomadea Marta Benini e Manuela Monti, si ringrazia il Teatro Comunale di Russi per l’ospitalità, produzione TPE Teatro Piemonte Europa, Le belle bandiere, Ravenna Festival, Napoli Teatro Festival – Fondazione Campania dei Festival – produzione musicale Edison Studio, Roma, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna / Comune di Russi.

Lo spettacolo è visibile dal proprio computer o tablet sul portale curato da AMAT www.marcheinscena.it, acquistando un biglietto di € 5 sulla piattaforma vivaticket.com. Una volta acquistato il biglietto online lo spettatore riceverà tramite email una password con cui potrà accedere allo spettacolo. Per vivere l’esperienza di AMATo Teatro a casa! si consiglia una rete internet stabile e non un collegamento da hotspot telefonico. Per informazioni AMAT 071 2075880.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com