Digitalizzazione del lavoro, a che punto siamo?

Digitalizzazione del lavoro, a che punto siamo?

Webinar EllePì – Le politiche di digitalizzazione del lavoro. Formazione, lavoro, sviluppo sostenibile – 12 Marzo 2021

Digitalizzazione del lavoro, a che punto siamo? Quali iniziative ha promosso il governo italiano? E l’Europa? A questi interrogativi risponde il nuovo report sulle politiche in materia di digitalizzazione realizzato da Paolo Bonini, responsabile del filone di ricerca Policy@work del Centro di Ricerca Lavoroperlapersona. Il documento propone una ricognizione dei principali interventi istituzionali, anche dell’Unione europea, per l’incentivo della digitalizzazione nel settore pubblico e, in generale, nel settore privato. A questo link è possibile, dopo essersi registrati, scaricare gratuitamente il report: https://bit.ly/3ei4XC2

Per approfondire i contenuti della ricerca, la Fondazione propone il nuovo webinar “Le politiche di digitalizzazione del lavoro. Formazione, lavoro, sviluppo sostenibile” – 12 Marzo 2021, ore 18:30. Qui il link per iscriversi e partecipare: http://bit.ly/308z9ay

Il webinar costituisce quindi il momento per rilanciare questa riflessione e interrogarsi sul futuro del lavoro in un mondo sempre più lanciato verso il digitale. Stiamo tutti affrontando un’epoca di grandi cambiamenti, sospinti anche dall’emergenza sanitaria, che ha dato un contributo decisivo allo sviluppo di stili di vita tarati sulla dimensione e gli strumenti digitali. È ormai opinione di molti che la digitalizzazione dei processi decisionali e produttivi avranno un impatto positivo sul Paese e che, nel contempo, provocheranno una profonda mutazione della società. Gli investimenti dell’Italia e dell’Unione europea, attraverso le specifiche politiche progettate per favorire questa transizione, infatti, cambiano il modo di lavorare, ma anche la struttura stessa dei rapporti di lavoro. Nello stesso tempo, però, non bisogna ignorare che tale digitalizzazione nasconde anche pesanti insidie, contenute nelle pieghe di quella che abbiamo imparato a conoscere come gig economy. Un tema complesso, dunque, che sarà al centro della nostra discussione.

Intervengono:

Ornella Chinotti, consigliere di Amministrazione della Fondazione Lavoroperlapersona;

Paolo Bonini, componente del Comitato Scientifico del Centro di Riceca EllePì dove è il responsabile del filone di ricerca Policy@Work, che introdurrà il tema: “Le politiche di digitalizzazione del lavoro. Formazione, lavoro, sviluppo sostenibile”;

Michele Faioli è professore associato di diritto del lavoro presso l’Università Cattolica;

Paola Liberace è responsabile di Vetrya Academy, la scuola di innovazione del gruppo Vetrya;

Andrea Urbinati è Assistant Professor di Strategy & Business Design presso la Scuola di Ingegneria Industriale della LIUC Università Cattaneo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com