Al via “Youth in lab”

Al via “Youth in lab”

Ascoli Piceno – Prenderà il via nei prossimi giorni “Youth in lab”, progetto di cui è capofila l’Ambito sociale XXII (comuni di Ascoli Piceno, Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Venarotta, Roccafluvione, Palmiano e Montegallo). Si tratta di una serie di attività gratuite, per ragazzi dai 16 ai 35 anni, finanziate dalla Regione Marche nell’ambito dell’accordo stipulato con il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale per l’intervento “decido liberaMente”.

Alla realizzazione delle attività progettuali collaborano i partner Associazione Formamentis, Associazione Spazio In Formazione, Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus, Delta Odv, Associazione Teatro delle Foglie e Centro Iniziative Giovani ASD Aps. Le attività del progetto sono diverse:

L’Associazione Spazio In – Formazione e la Cooperativa Sociale Lella 2001 Onlus si occuperanno di percorsi di orientamento scolastico e professionali: si procederà a somministrare testi standardizzati e a procedere alla compilazione di bilanci di competenze ai partecipanti, vi sarà la possibilità di lavorare in piccoli gruppi. Una vera e propria attività di check up di carriera. Questi percorsi offrono la possibilità al giovane di accedere ad azioni formative di aggiornamento delle proprie competenze professionali o riqualificazione delle stesse, in funzione di effettive e reali opportunità occupazionali. Lo sportello sarà attivo tutti i mercoledì dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 16 previo appuntamento. (mail: amministrazione@lella2001.it /0735363093 /3204564744). Verranno realizzati anche dei laboratori di gruppo inerenti le seguenti tematiche: le professioni del futuro, riflessione guidata e condivisa sul significato del Lavoro, il mercato del lavoro: la domanda, la ricerca e l’offerta, Gestire il colloquio di lavoro, fare un Piano di promozione personale e un Focus sulla manutenzione dell’impiegabilità.

L’associazione Formamentis per il progetto Youth in Lab HA attiva invece laboratori gratuiti online rivolti ai giovani. I temi sono diversi e vanno da un percorso dedicato alle life skills e soft skills ad uno spazio di formazione-informazione, confronto e riflessione per apprendere abilità che favoriscono il benessere personale, sociale e lavorativo, a riscoprire l’importanza di una comunicazione efficace per stare bene con se stessi e con gli altri ed infine Uno spazio per riflettere insieme sull’importanza di ascoltare, accogliere, fare spazio alle emozioni. Saranno attivati anche laboratori gratuiti finalizzati a descrivere le emozioni attraverso l’uso della creatività. Previsto anche uno spazio di ascolto gratuito. E’ possibile iscriversi ad uno o più laboratori compilando il modulo pubblicato sul sito www.associazione-formamentis.it. Per ulteriori informazioni contattare l’Associazione Formamentis: formamentisap@gmail.com – 368.546445.

Delta Odv, Associazione Teatro delle foglie, Asd Aps Centro Iniziative Giovani attiveranno invece un corso di formazione teatrale che si svolgerà ogni giovedì dal 29 aprile dalle ore 21 alle 22.30 sulla piattaforma Zoom. Si potranno apprendere le principali tecniche dell’arte scenica come ad esempio recitazione ed interpretazione, dizione ed impostazione della voce. Per informazioni ed iscrizioni si può contattare il numero 3442229927.

Grazie al lavoro dell’Ambito Sociale XXII, di concerto con la Regione Marche, verrà offerto gratuitamente a una fascia piuttosto ampia di ragazzi l’opportunità di svolgere una serie di attività creative, laboratori artistici e/o percorsi di orientamento scolastico e lavorativo volti a favorire la crescita, la formazione e la professionalizzazione di tutti i partecipanti” ha dichiarato il Sindaco Marco Fioravanti.

In un momento così difficile come quello che stiamo attraversando, è importante continuare a offrire ai ragazzi le giuste opportunità per coltivare i propri talenti e proseguire nel loro percorso di crescita personale e professionale. Con il progetto “Youth in lab” l’Ambito Sociale XXII, sempre molto attento alle esigenze delle persone più fragili, dimostra massima attenzione anche nei confronti dei ragazzi e della fascia più giovane della popolazione” ha aggiunto l’assessore ai servizi sociali Massimiliano Brugni.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com