Basket in carrozzina, l’Amicacci perde contro Cantù: brianzoli in finale scudetto

Basket in carrozzina, l’Amicacci perde contro Cantù: brianzoli in finale scudetto

Giulianova, 2021-04-05 – Niente da fare per la Deco Group Amicacci contro la Briantea84 Cantù, che al Palasport di Meda si impone con il punteggio di 79-65 nella semifinale di ritorno dei play-off di Serie A, bissando il 72-62 ottenuto in casa degli abruzzesi. La squadra brianzola stacca il pass per l’ennesima finale scudetto, dove troverà la Santo Stefano, mentre Giulianova si giocherà il podio contro la Studio3A Millennium Padova.

 

 

Partenza incoraggiante dell’Amicacci che si porta sul 0-4 con i canestri di Gharibloo e Beginskis. Un paio di tiri non a segno permettono a Cantù di prendere il comando della partita grazie alle giocate di Filippo Carossino e Adolfo Damian Berdun. L’argentino diventa un rebus per la difesa giuliese e trascina la Briantea84 fino al +15 con cui si chiude il primo quarto (25-10).

A inizio secondo quarto Galliano Marchionni e Matteo Cavagnini provano a suonare la carica per Giulianova ma i padroni di casa tornano a punire gli errori offensivi degli avversari con i canestri degli azzurri Geninazzi e Papi, arrivando a toccare il +20. Nel finale del primo tempo gli ospiti trovano qualche punto dalla lunetta mentre la Briantea84 va più volte a segno con Francesco Sartorelli (45-23).

Nonostante la qualificazione praticamente decisa l’Amicacci non depone le armi nel secondo tempo, riducendo d’orgoglio lo svantaggio grazie in particolare alle giocate dei due pivot Cavagnini e Gharibloo, chiudendo il terzo quarto sul -14 (61-47).

Copione simile all’inizio del quarto conclusivo, con Giulianova che arriva a toccare il -10. La squadra allenata da coach Daniele Riva però mette in ghiaccio il match affidandosi al talento di Berdun. La contesa si chiude con i canestri di Marchionni e Beginskis, a rendere meno amaro il punteggio finale per i giallorossi (79-65).

La squadra guidata da Andrea Accorsi e Ozcan Gemi esce dalla doppia sfida contro la Briantea84 con pochi rimpianti, conscia del valore e della maggiore profondità del roster degli avversari. La particolare formula della Serie A 2021 riserva alla Deco Group Amicacci un ulteriore turno di play-off, per cercare di ottenere la soddisfazione del podio contro Padova, sconfitta nell’altra semifinale dalla Santo Stefano. Si parte sabato 10 aprile: previste anche le sfide per determinare i piazzamenti dal 5° all’8° posto.

Tabellino

UnipolSai Briantea84 Cantù: Makram, Papi 13, Geninazzi 6, Esteche, Santorelli 10, Driss 5, Berdun 27, Bassoli 2, Carrossino 13, De Maggi 2, De Prisco, Buksa.

Deco Group Amicacci Giulianova : Beltrame, Beginskis 13, Marchionni 14 (10ass), Blasiotti, Gharibloo 25 (8reb), Labedzki, Ion, Cavagnini 12 (13reb).

Serie A

Semifinali ritorno

Santo Stefano Avis – Studio 3A Millennium Padova 80-52 (and. 41-70)
Unipolsai Brianta84 Cantù – Deco Group Amicacci Giulianova 79-65 (and. 62-72)

Finali

1°/2° posto: S. Stefano Avis – Unipolsai Brianta84 Cantù (al meglio delle 3 gare)
3°/4° posto: Studio3A Millennium Padova – Deco Group Amicacci Giulianova (al meglio delle 2 gare)

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com