Piero Massimo Macchini, “L’umorismo che cura”

Piero Massimo Macchini, “L’umorismo che cura”

DIALOGHI FORMATIVI”. INCONTRO COL COMICO E ATTORE PIERO MASSIMO MACCHINI SUL TEMA “L’UMORISMO CHE CURA”. VENERDI’ 9.

Amandola – <L’attitudine umana più vicina alla grazia di Dio è l’umorismo>. Lo ha più volte ribadito papa Francesco, portando ad esempio san Tommaso Moro, che amava dire <Beato chi sa ridere di sé stesso, perché non finirà mai di divertirsi>. Quindi l’umorismo nutre lo spirito, è una virtù che il cristiano, o meglio ogni essere umano, non può non coltivare. Tanti inoltre sono gli studi scientifici sul valore terapeutico della risata, stimola le endorfine, aiuta a guarire dalle malattie. Dunque umorismo valore benefico, salutare per la persona, ma anche sociale e culturale. Chi lo mette in atto fa un dono prezioso agli altri.

Vari aspetti su questo tema saranno toccati nell’incontro “L’umorismo che cura” con il comico, attore e mimo fermano Piero Massimo Macchini, di venerdì 9 alle 19.00, sulla pagina facebook di Wega, (facebook.com/wegaimpresasociale), che organizza l’evento, nell’ambito della rassegna “Dialoghi Formativi”. L’artista colloquierà con il pedagogista Filippo Sabattini, il presidente Wega Domenico Baratto, il giornalista Raffaele Vitali. Macchini, forte dei suoi numerosi successi a livello nazionale, da anni sa mettere in evidenza vizi e virtù, difetti e qualità, vezzi e stranezze della marchigianità, specialmente di quella fermano-maceratese, con le armi sane della satira e dell’ironia. Perché la satira non deve mai essere vista come offesa ma come occasione per migliorarsi. Dunque uno stimolo anche di crescita personale e sociale. Un artista che unisce l’energia del comico ad un’intelligenza artistica che pesca negli aspetti più sensibili e profondi della vita, come nella sua ultima partecipazione, di strepitoso successo, a Italia’s Got Talent.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com