dalla Città

dalla Città
A seguito di un confronto tra l’Assessore al Decoro Urbano Gian Luigi Pepa, il personale del servizio Qualità urbana e quello ditta Quark incaricata del servizio di disinfestazione e derattizzazione, è iniziato oggi il posizionamento sperimentale di 4 trappole per la cattura massiva di roditori che verranno ubicate nell’area centrale.

I dispositivi sono organizzati in modo da poter effettuare una cattura multipla, in grado cioè di attirare e catturare in continuo, senza interruzione, ogni tipo di roditore infestante.
Realizzate con materiali semplici e resistenti, le trappole rappresentano un prodotto sicuro per gli esseri umani, per gli altri tipo di animali e per l’ambiente in quanto non impiegano veleni né sostanze attrattive pericolose o inquinanti.
Coordinata dal sindaco Pasqualino Piunti, si è tenuta stamane una videoconferenza per una disamina della situazione del decoro urbano alla vigilia dell’avvio della fase centrale della stagione estiva a cui hanno preso parte i rappresentanti degli uffici comunali e delle aziende esterne che si occupano dei diversi aspetti dell’argomento.
E’ stato fatto il punto sullo stato di avanzamento dei servizi di pulizia delle erbe infestanti che vede all’opera una squadra di Picenambiente, attualmente impegnata nella zona di viale De Gasperi. Presto si farà un intervento sui parchi, compresa la parte alta del parco Cerboni, e sull’alveo dell’Albula. E’ stato spiegato che si cerca di superare la fase di maggior vigore della ripresa vegetativa per evitare di dover intervenire più volte a distanza di poco tempo, viste le risorse umane a disposizione.
Il servizio di manutenzione del Comune sta operando sul decoro delle panchine di viale Buozzi dopo aver ritinteggiato e sistemato le panchine di numerosi parchi cittadini. Inoltre si sta operando sulla pulizia delle caditoie (è stato appena completato l’intervento nella zona del lungomare) mentre del personale è preposto alla sistemazione dei marciapiedi sconnessi per mattonelle rovinate (appena eseguite delle riparazioni nelle vie Trento e Toscana).
Su impulso dell’Amministrazione, è stato poi avviato un confronto tra Polizia Municipale, Azienda Multi Servizi e Picenambiente per istituire un servizio di pronto intervento in materia di igiene urbana laddove non è possibile attendere l’intervento ordinario.
Per quanto concerne la viabilità del lungomare , è stata anticipata la volontà di istituire un senso unico est – ovest in via Ovidio in corrispondenza del nuovo attraversamento pedonale per non vedenti con impianto semaforico. Parallelamente, sarà resa a senso unico ovest – est via Giovenale.
La rinascita democratica della Città di San Benedetto del Tronto è simbolicamente rappresentata dall’entrata in città delle truppe polacche nella notte tra il 18 e il 19 giugno 1944.
Potrebbe essere un'immagine raffigurante 1 persona, in piedi e attività all'aperto
Il messaggio del sindaco Pasqualino Piunti: “Quella fu la data che sancì la fine dell’occupazione nazifascista e l’inizio della nuova era democratica e viene plasticamente raffigurata dalle fotografie dei soldati polacchi mentre, tra ali di folla festanti, marciano sulla spiaggia spostandosi sul lungomare.
Celebriamo questa ricorrenza richiamando alla memoria di tutti le storie di uomini e donne sambenedettesi che hanno pagato a caro il prezzo, a volte anche dando la vita, il desiderio di libertà.
Non mi riferisco soltanto ai caduti che, con una divisa, furono in prima fila per contrastare il nemico e il cui ricordo è vivo, oltre che nei monumenti e nella toponomastica cittadina, nel sentimento popolare. Il mio pensiero va anche a coloro che furono colpiti dagli effetti collaterali della guerra, dai bombardamenti, dalle sanguinose e spietate reazioni delle truppe nazifasciste.
I valori che quelle persone ci hanno tramandato non devono essere mai dati per scontati. Facciamo nostro l’ammonimento del nostro concittadino onorario Harry Shindler, veterano inglese che prima ha combattuto per liberare il nostro Paese e poi ha dedicato tanti anni della sua vita, buona parte della quale vissuta proprio a San Benedetto, mettendo in contatto persone o parenti di protagonisti di vicende di guerra: “Non crediamo che sia impossibile che si ripeta quanto accadde allora. Dobbiamo tenere alta la guardia e continuare senza stancarci a ricordare, far conoscere, far capire l’enormità di quegli avvenimenti”.
La cerimonia di scoprimento della targa dedicata a Pietro Sarchiè, il commerciante di pesce ucciso il 18 giugno 2014, si terrà per iniziativa dell’Assessorato alle Pari opportunità, Integrazione e Pace sabato 19 giugno alle ore 17,30 in via Cappellini, alla radice del molo nord.
Questo il testo della targa: “In memoria di Pietro Sarchiè, vittima di violenza mentre svolgeva il suo lavoro, l’Amministrazione Comunale, impegnata a tutelare donne e uomini vittime di violenza e prevaricazione, rende omaggio alla Sua memoria”.
Il Ministero dell’Istruzione ha notificato sul proprio sito dedicato (https://iostudio.pubblica.istruzione.it/) che è stato prorogato al giorno 31 luglio 2021 il termine entro il quale le famiglie potranno recarsi presso gli uffici postali per riscuotere il beneficio assegnato riferito all’anno scolastico 2019/2020.
Le modalità di riscossione vengono esplicitate dettagliatamente nella pagina web all’interno del Portale dello Studente https://iostudio.pubblica.istruzione.it/web/guest/voucher
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com