Campioni regionali di staffette

Campioni regionali di staffette

ANCONA: I CAMPIONI DELLE STAFFETTE GIOVANI
Assegnati i titoli marchigiani per ragazzi e cadetti nella rassegna regionale: tre vittorie dell’Atletica Fabriano, due per Sef Stamura Ancona e Atletica Avis Macerata

Bel finale della stagione su pista per i giovani dell’atletica con il Campionato regionale di staffette. Un evento all’insegna dello spirito di squadra, dedicato alle categorie cadetti (under 16) e ragazzi (under 14) sulla pista di Ancona dove sette società riescono a conquistare almeno un successo. Il maggior numero di titoli va all’Atletica Fabriano che celebra tre vittorie: doppietta dei cadetti nella 4×100 con Luis Da Silva, Francesco Lanotte, Francesco Bolognesi, Lorenzo Riccioni in 47”61 e nella staffetta svedese su quattro diverse frazioni di lunghezza crescente (200, 400, 600, 800 metri) con Francesco Lanotte, Lorenzo Riccioni, Luis Da Silva, Alessio Cozza nel tempo di 5’16”42, ma festeggiano anche le ragazze Matilde Passeri, Michela Pierantoni, Elena Orfei, Emma Corrieri nella 4×100 con 55”26.
Salgono per due volte sul gradino più alto del podio i ragazzi della Sef Stamura Ancona, nella 3×800 con Gianmaria Giulioni, Lorenzo Sposetti, Marco Celotti in 9’10”36 e nella svedese 100-200-300-400 metri formata da Francesco Petrilli, Raoul Evangelisti, Manuel Rogani, Leonardo Drachuk, 2’36”04 il crono finale. La stessa impresa di aggiudicarsi due scudetti viene messa a segno anche dall’Atletica Avis Macerata con la 4×100 cadette di Giulia Olimpi, Anna Mengarelli, Sofia Gentilucci, Sonia Gattari a dominare in 50”79 e con la 3×800 ragazze composta da Chiara Bocci, Irene Ippoliti, Giorgia Vitali in 8’44”39.
Tra le cadette è poi l’Atletica Avis Fano a imporsi nella 200-400-600-800 con la campionessa italiana degli 80 metri Alice Pagliarini, Rosa Lou Maroncelli, Martina Trisolino, Matilde Giuliani in 5’45”26. Una vittoria anche per la Collection Atletica Sambenedettese, nella 3×1000 cadetti di Nicolò Curzi, Emil Bagnara, Lorenzo Pompei in 9’52”43, per la Sacen Corridonia, davanti a tutti nella 4×100 ragazzi con Adrian Popescu, Marian Roberto Boteanu, Tommaso Mitillo, Michele Molini in 53”72, e per la Sport Atletica Fermo, nella 100-200-300-400 ragazze che vede scendere in pista Giorgia Tamburini, Alessia Cudini, Martina Maranesi, Caroline Escobar con 2’40”01. Disputata quindi un’interessante gara di getto del peso juniores vinta dal bronzo tricolore Francesco Piccinini (Sef Stamura Ancona) con 15.55 davanti a Massimo Ciferri (Sport Atl. Fermo), classe 2003, che lancia a 13.48 ed entrambi sfiorano il record personale. Ma sono protagonisti anche gli esordienti all’ultimo anno di categoria, nati nel 2010, che si cimentano nel salto in alto e nella staffetta 4×50 metri.

RISULTATI: http://www.fidal.it/risultati/2021/REG26395/Index.htm

LINK ALLE FOTO (di Davida Ruggieri)
http://www.fidal.it/upload/Marche/2021/Staffette2021.jpg
http://www.fidal.it/upload/Marche/2021/Staffette2_2021.jpg
http://www.fidal.it/upload/Marche/2021/3x1000_Cadetti_Staffette2021.jpg

altre foto:
http://www.fidal.it/upload/Marche/2021/200-400-600-800_Cadette_Staffette2021.jpg
http://www.fidal.it/upload/Marche/2021/4x100_Ragazze_Staffette2021.jpg
http://www.fidal.it/upload/Marche/2021/Cadetti_Staffette2021.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com