Vertice in Provincia tra il Presidente Loggi e l’Assessore Regionale Castelli

Vertice in Provincia tra il Presidente Loggi e l’Assessore Regionale Castelli

Affrontati temi strategici per la viabilità e le infrastrutture tra i quali il ponte Ancaranese e la nuova rotatoria di Monsampolo

Ascoli Piceno, 2022-01-04 – Si è svolto stamane, a Palazzo San Filippo, un incontro tra l’Assessore Regionale Guido Castelli e il neo Presidente della Provincia di Ascoli Piceno Sergio Loggi. Era anche presente il Dirigente del Servizio Viabilità ed Edilizia Scolastica della Provincia Ing. Antonino Colapinto. Tanti gli argomenti che sono stati affrontati nel corso della riunione, in tema di investimenti su viabilità e infrastrutture al servizio della comunità locale.

“Si è trattato di un incontro molto cordiale e proficuo – evidenzia il Presidente Loggi – nel quale sono stati posti in agenda, già per i prossimi mesi, progettualità e interventi prioritari sul sistema della mobilità e su strutture facenti parte del patrimonio della Provincia, essenziali per lo sviluppo della comunità provinciale. E importante – prosegue Loggi – lavorare in un’ottica di sinergie e di raccordo istituzionale che deve produrre risultati per i cittadini, le imprese e il territorio”.

Sulla stessa lunghezza d’onda l’Assessore Regionale Guido Castelli che ha dichiarato “Ritengo importante un dialogo costruttivo e collaborativo e la provincia di Ascoli Piceno che ha un retaggio finanziario complesso deve avere particolare attenzione dalla Regione per soddisfare le numerose esigenze della comunità locale anche in relazione alle vicende del sisma e altre calamità naturali che il territorio ha subito”.

In particolare i due amministratori hanno fatto il punto sul ponte sul Tronto della S.P. 3 Ancaranese. Si tratta, infatti, di una infrastruttura strategica, vicina allo svincolo dell’Ascoli – Mare e di collegamento interprovinciale e interregionale nonché snodo di accesso alla importante zona industriale della Vallata del Tronto. C’è la disponibilità della Regione anche su proposta della Provincia, a realizzare un ponte nuovo, più moderno e funzionale che possa essere messo a disposizione del comprensorio per potenziare sicurezza e fruibilità di percorrenza.

Altro importante argomento affrontato dall’Assessore Castelli e dal Presidente Loggi è stata la realizzazione di una nuova rotatoria nella zona industriale di Monsampolo del Tronto per la quale la Regione erogherà risorse per 1 milione di euro. “Si tratta di una infrastruttura – spiega il Presidente Loggi – essenziale per i Comuni contermini di Monsampolo e Monteprandone volta a migliorare notevolmente la mobilità al servizio di aree industriali e commerciali ad alta densità di traffico e spostamenti”.

Da evidenziare che la Regione finanzierà con 45mila euro attività volte alla riapertura e animazione della Cartiera Papale. Tali fondi si andranno ad aggiungere ai circa 80mila euro già stanziati dal Miur per il Museo Orsini. Provincia e Comune di Ascoli Piceno, in raccordo con la Regione, elaboreranno specifici indirizzi per la gestione e la promozione sinergica di questo antico opificio al servizio della scuola, della cultura e della conoscenza.

L’Assessore Castelli ha annunciato, sulla scorta delle schede progettuali dalla Provincia, ci saranno fondi regionali per 470mila euro per la riqualificazione della Foresteria di Colle San Marco, struttura ricettiva di proprietà provinciale che può essere valorizzata ulteriormente per costituire un volano per le attività turistiche e il rilancio della montagna.

Infine sono previsti fondi regionali per 2 milioni e 600mila euro nell’ambito del progetto del parco intergenerazionale di Colle San Marco per gli impianti sportivi, un tassello anche questo fondamentale per il rilancio e la fruizione del territorio dal punto di vista ricreativo e dell’accoglienza.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com