Cns: Regata dei Quattro Porti in ricordo del Direttore Tecnico e velista Andrea Patacca

Cns: Regata dei Quattro Porti in ricordo del Direttore Tecnico e velista Andrea Patacca

San Benedetto del Tronto, 2022-05-21 – Ha preso il via questa mattina da San Benedetto la prima Regata dei Quattro Porti, evento in ricordo del Direttore Tecnico e velista Andrea Patacca, scomparso improvvisamente lo scorso giugno a soli 46 anni mentre era impegnato con la sua squadra giovanile in una gara in Croazia.

 

La gara, organizzata dal Circolo Nautico Sambenedettese, insieme al Club Vela Portocivitanova, alle Leghe Navali di Porto San Giorgio e Giulianova, all’Asd Liberi nel Vento e al Circolo Nautico Migliori consiste in una regata velica d’altura a vertici fissi per le classi Orc, Irc e Libera, partita da San Benedetto in direzione di Civitanova Marche, per poi toccare Porto San Giorgio, Giulianova e rientrare a San Benedetto, vento permettendo, nelle prime ore del pomeriggio di domani. Il percorso consiste in circa 100 miglia nautiche per le classi Orc/Irc e in circa 70 miglia nautiche per la classe Libera. Tredici le imbarcazioni in competizione: Adelante (Lega Navale Italiana Giulianova) dell’armatore Giovanni Gaspari, Adrenalina (Circolo Nautico Sambenedettese) di Bruno Bucciarelli, Drago Azzurro (Cns) di Massimiliano Romano Di Lorenzo, Festante (Lega Navale Italiana Giulianova) di Giancarlo Di Gianvittorio, Float On (Stamura Ancona) di Giorgio Giorgetti, Niente Paura (Cns) di Gabriele Ferretti, Poquito (Cns) di Francesco Gullì, Reve de vie (Cns) di Ermanno Galeati, Sibilla (Circolo Vela Portocivitanova) di Vittorio Palmieri, Stella (Lega Navale Italiana Giulianova) di Pier Luigi Ciammaichella, Surprise (Cns) di Mariano Ciarrocchi, Vag (Lega Navale Italiana Porto San Giorgio) di Sofia Bucarelli e Veleno III (Cns) di John Chiacchiera. Quest’ultima era l’imbarcazione appartenuta ad Andrea Patacca. Inoltre, parteciperà alla gara la Palma Motonave, imbarcazione trasformata da poco in barca a vela, realizzando uno dei sogni più grandi del velista scomparso. Gli ufficiali di regata saranno Valentina Bravi, Daniela De Angelis, Massimo Stolfa e Maria Grazia D’Ercoli, mentre gli sponsor che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento sono la Fortek Nautica, che fornirà la barca che accoglierà il comitato, la Cantina Colli Ripani, l’Asd So tutto di te, che conferirà il premio per il miglior velista Under 23, la pasticceria Gardem, Albertini Trasporti e Carlo Bachetti con il suo staff. Alla presentazione dell’evento (coordinata dal maestro di cerimonie Manrico Urbani, che ha ringraziato per il lavoro svolto gli ormeggiatori e il segretario del Circolo Nautico Giuseppe Traini) hanno partecipato il presidente del Cns Igor Baiocchi («Questo è il modo migliore per ricordare Andrea che resterà sempre nei nostri cuori. Le regate sono importanti per l’attività del nostro circolo e speriamo che il vento ci assista per regatare serenamente»), la consigliera delegata alla vela Laura Cennini («Ringrazio gli armatori del nostro circolo per l’idea nata a dicembre da un confronto tra noi. Il percorso è lungo, in quanto ha voluto coinvolgere quei porti nei quali Andrea Patacca aveva lavorato lasciando ovunque un bel ricordo. Ringrazio il nostro Direttore Sportivo del settore vela Andrea Novelli che ha coordinato l’organizzazione e il consiglio direttivo per il sostegno») e il consigliere delegato alle manifestazioni ed eventi Giuseppe Mattetti.  Il Marina di Porto San Giorgio – Marinedì, la A.s.d. Liberi nel Vento e la Lega Navale Italiana sezione di Porto San Giorgio metteranno in premio due Trofei Marina di Porto San Giorgio, finemente realizzati dall’artista Sara Conti.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com