Riqualificazione Lungomare, riparte il cantiere a Grottammare

Riqualificazione Lungomare, riparte il cantiere a Grottammare

Gli uffici comunali stanno ultimando gli affidamenti del secondo e del terzo stralcio

 


Lungomare della Repubblica: saranno tre i cantieri a portare a completamento la riqualificazione del viale.

Contestualmente alla ripresa dei lavori da parte dell’impresa affidataria del primo stralcio, sospeso a fine giugno per la stagione estiva, gli uffici comunali stanno per chiudere gli iter di aggiudicazione del secondo e del terzo stralcio dell’intervento, che andrà a rinnovare entrambi i lati del lungomare, dall’incrocio con via Ballestra, a sud, fino a piazza Kursaal, a nord.

Pertanto, oltre al cantiere Ciip che sta revisionando la rete sottostradale di propria competenza, nei prossimi mesi la riqualificazione del Lungomare Centro vedrà tre imprese al lavoro, impegnate in altrettanti tratti:

il primo comprende tutto il lato ovest e parte del lungomare est dal “Savana”, fino allo a “Da Fabio” (già affidato, lavori in corso);
il secondo comprende il lato est dallo stabilimento balneare “Da Fabio”, fino alla rotonda dei vivaisti (in via di affidamento);
il terzo comprende il lato est dalla rotonda dei vivaisti fino all’innesto con il Kursaal (in via di affidamento).
Il primo e il secondo stralcio rientrano in un quadro economico di 1,5 mln di €, il terzo ammonta a 490 mila €.

“Per ragioni amministrative, contabili e tecniche – dichiara il sindaco Enrico Piergallini – abbiamo impostato un lavoro diviso in tre stralci, ai quali si aggiunge un quarto preliminare intervento compiuto dalla Ciip spa. L’obiettivo è, naturalmente, quello di arrivare con i lavori conclusi e un nuovo lungomare da presentare ai turisti pronto per la prossima stagione estiva. Certo, a me piacerebbe completarli entro primavera, prima cioè della fine del mio mandato. Farò il possibile, ma, ovviamente, non è questa la priorità che ci deve mettere fretta”.

Nei giorni scorsi, è ripartito dunque il cantiere della CIIP s.p.a nel lato ovest del lungomare. I lavori sono realizzati dall’impresa Simeone s.p.a., la quale è impegnata nella rimozione dell’asfalto, dei cordoli delle aiole ad ovest e nel rifacimento delle condotte di smaltimento delle acque bianche e della rete idrica. Seguiranno i lavori dell’impresa Asfalti Piceni s.r.l. – affidataria del primo stralcio -, che proseguirà nella ripavimentazione del tratto, come già fatto più a nord, distinguendo la sezione pedonale (ampia 1,50 m) da quella ciclabile (larga 2,50 m).

26.09.2022

© riproduzione riservata