Quando il gioco si fa duro, i duri restano gentili

Quando il gioco si fa duro, i duri restano gentili

PARLARE FUTURO 2022-23

DODICESIMA EDIZIONE – PANOPTICON

DARIO VERGASSOLA E CLAUDIA DE LILLO –
QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I DURI RESTANO GENTILI

PORTO SANT’ELPIDIO – TEATRO DELLE API
DOMENICA 11 DICEMBRE ORE 18,00

 

La rassegna Parlare Futuro, giunta alla sua dodicesima edizione, si interroga anche quest’anno sul futuro e sui dubbi e possibilità che esso pone. Una riflessione itinerante sulla libertà e sulla possibilità di sottrarsi dalle maglie del potere attraverso il filo conduttore Panopticon che vuole essere una saputa provocazione. Sulla scia di Jeremy Bentham, ma, soprattutto di Michel Foucault che fece del Panopticon il modello e la figura del potere contemporaneo che non si cala dall’alto, ma pervade da dentro la società attraverso l’invisibilità del controllo, diversi ospiti d’eccezione dialogheranno con il pubblico attorno a questo tema. Domenica 11 dicembre alle ore 18,00 presso il Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio l’umorista e scrittore Dario Vergassola intervisterà la giornalista, blogger e scrittrice Claudia De Lillo alias Elasti in un incontro dal titolo Quando il gioco si fa duro, i duri restano gentili.

“Gentili non si nasce, la gentilezza si impara e, una volta imparata, la gentilezza si sceglie”. Quello di Claudia De Lillo – alias Elasti – è più di un incipit: un manifesto. Perché la gentilezza è una pratica alla portata di chiunque quando le cose vanno bene, ma quando il gioco si fa duro solo le persone veramente gentili rimangono tali. Per Claudia e la sua famiglia, il gioco si è fatto improvvisamente più duro quando ha deciso di accogliere, attraverso Refugees Welcome, un giovane rifugiato della Guinea. La convivenza ci mette a nudo, pigia le nostre esigenze e i nostri piccoli difetti quotidiani con quelli degli altri: così dopo un primo piacevole idillio e la soddisfazione di aver fatto un gesto concreto di gentilezza nei confronti di qualcuno, Claudia si è resa conto che essere gentili significa, concretamente, scendere a compromessi con le esigenze e le abitudini di una persona in carne ed ossa.

Claudia de Lillo, nota anche come Elasti, è giornalista, scrittrice, autrice e conduttrice radiofonica. Su Rai Radio 2 è in onda tutte le mattine all’alba, ai microfoni del programma di culto Caterpillar AM. Autrice di una seguitissima rubrica su D di Repubblica e di un celebre blog, “Nonsolomamma”, scrive per il quotidiano La Repubblica per cui cura e conduce un podcast settimanale di economia e finanza dal titolo ECconomia. Per vent’anni ha lavorato come reporter finanziaria presso l’agenzia Reuters, dove è stata caposervizio per l’Economia fino al 2014. Ha tre figli, tutti maschi, e un marito part-time, economista marxista barese che lavora a Londra. Tra i suoi libri: Nonsolomamma (TEA, 2008), Nonsolodue (TEA, 2010), Dire, fare, baciare: istruzioni per ragazze alla conquista del mondo (Feltrinelli, 2014), Alla pari (Einaudi, 2016), Nina sente (Mondadori, 2018) e Ricatti (Mondadori, 2020). Ha ricevuto l’onorificenza di Ufficiale al Merito della Repubblica per aver inventato il personaggio di Elasti portando al centro del dibattito pubblico i temi della conciliazione femminile tra famiglia e lavoro.

Dario Vergassola è un volto noto del mondo comico italiano, oltre che un cantautore di testi ironici. Potremmo definirlo un personaggio dalla comicità disarmate (che ha messo in crisi non pochi del mondo dello spettacolo) e che rifugge le serate mondane e la telecamera. Per alcuni anni fa l’operaio all’Arsenale militare di La Spezia, ma nel 1988 esordisce come attore a Professione Comico, la manifestazione comico-teatrale di Giorgio Gaber. Nel 1992, poi, vince il Festival di Sanscemo. In seguito, ha partecipato al Maurizio Costanzo Show, dove è stato una presenza quasi fissa per il programma (ed è rimasta celebre una sua esibizione in piedi su una sedia a mò di canestro, mentre il famoso attore Gene Wilder gli insegnava a giocare a pallacanestro). Successivamente è al fianco della conduttrice Serena Dandini nella trasmissione Parla con me: dopo le domande serie rivolte ai suoi ospiti dalla Dandini, Vergassola poneva le sue domande comiche inerenti la sfera privata e sessuale del malcapitato ospite. Non solo TV, ma anche musica, cinema e libri. Dario Vergassola è stato protagonista del lungometraggio L’anima di Enrico e ha recitato in Nuda proprietà vendesi di Enrico Oldoini, Affetti smarriti di Luca Manfredi e Il mattino ha l’oro in bocca. È del 2014, invece, il suo primo romanzo, La Ballata delle Acciughe, un testo che racconta soprattutto il suo amore per la Liguria. Ha più volte espresso di avere il timore di non essere preso sul serio come romanziere, ma è senza dubbio riuscito a riscattarsi. Come scrittore ha collaborato anche con le riviste Max, Left e Il Venerdì. Nel 2019, invece, lo vediamo su Sky Arte con Michelle Carpente in Sei in un paese meraviglioso.

L’ingresso è libero e gratuito, per info: 338.4162283.

© riproduzione riservata
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com