MINOTAURUS BALLATA PER MOSTRO SOLO

MINOTAURUS  BALLATA PER MOSTRO SOLO
Listen to this article

da Friedrich Dürrenmatt
con Andrea Pierdicca
musica originale Giuseppe Franchellucci
scrittura di scena e regia Andrea Fazzini
produzione Teatro Rebis
in collaborazione con Festival Macerata Racconta
Università degli studi di Macerata, ERDIS Marche
Regione Marche – Assessorato alla Cultura

Minotaurus è un melologo per voce e violoncello, tratto dall’omonima, struggente ballata di Friedrich Dürrenmatt, che rovescia il mito del Minotauro adottando il punto di vista del mostro, del diverso, dell’inconcepibile.

Un tema ricorrente negli scritti, ma anche nell’opera visiva dello scrittore svizzero, a cui fin da bambino il padre raccontava i miti al posto delle fiabe, influenzandone il modo di percepire e decifrare il mondo.

Il testo è stato rielaborato, sfrondandone le circonvoluzioni letterarie, per concentrarsi sugli aspetti ritmici, rituali e introspettivi, trasformando un racconto extradiegetico in un monologo proteiforme, a tratti struggente soliloquio, a tratti epica e ironica narrazione, a tratti ululato cosmico.

La polifonia vocale di Andrea Pierdicca è stata orchestrata da Andrea Fazzini in modo da perlustrare il labirinto interiore del Minotauro – né uomo né bestia né dio, innocente e colpevole – una danza della coscienza, còlta dall’origine prismatica al sublime spirare.

Il violoncello di Giuseppe Franchellucci scava nel fiume del non-detto del testo, danza col mostro tra sonorità ancestrali e distorsioni di rivalsa, dando corpo ai doppi aleggianti tra le parole di Dürrenmatt.

URBISAGLIA_ROCCA MEDIEVALE domenica 4 agosto ore 21.15
ingresso libero 

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com