San Paterniano: fuochi e tradizioni per celebrare il patrono

San Paterniano: fuochi e tradizioni per celebrare il patrono
Listen to this article

Lo sparo di mortaretti alla foce del Tesino darà il via alle celebrazioni domani 10 luglio a mezzogiorno. Il programma degli eventi animerà la città fino a domenica.

Lo sparo di mortaretti ricorderà, domani 10 luglio, il giorno di San Paterniano, patrono della città celebrato a Grottammare sin dal 1571.

L’evento si terrà a mezzogiorno, presso la foce del torrente Tesino, in apertura di un calendario che proseguirà tra riti religiosi e intrattenimenti civili fino a domenica 14 luglio.

Secondo una antica tradizione, il rumore provocato dagli scoppi avrebbe la proprietà di “rompere le nuvole” e quindi di scongiurare le devastanti grandinate estive che metterebbero a rischio le colture della zona.

Avvalendosi della collaborazione di associazioni del territorio, l’Assessorato alla Crescita culturale e Accoglienza turistica ha varato un programma di proposte musicali e teatrali, eventi di sport e folklore, artigianato e street food, senza dimenticare lo spettacolo pirotecnico e musicale fissato per questa edizione alla mezzanotte di sabato 13.

La Festa del Patrono quest’anno torna a offrire, oltre alla tre giorni di mercatino, anche tre giorni di spettacoli per tutti i gusti, dalla musica sinfonica a quella pop, passando per il teatro – annunciano il sindaco Alessandro Rocchi e l’assessore Lorenzo Rossi – . Un cartellone che investe su tre realtà dell’associazionismo locale, coronato ovviamente dagli ormai attesissimi giochi pirotecnici che quest’anno si spostano alla mezzanotte di sabato sera. Il fitto calendario dell’estate grottammarese è già iniziato da qualche tempo ma di certo questo fine settimana nel segno di San Paterniano rappresenta il primo appuntamento centrale della stagione turistica”.

Il programma è il seguente:

10 luglio, ore 12, Foce del Tesino: “Per rompere le nuvole”, mortaretti e fuochi diurni per salutare il giorno del patrono (a cura di FSC Fireworks);

dal 12 al 14 luglio, Lungomare della Repubblica: “Mostra mercato di San Paterniano”, mercatino artigianale e street food;

12 luglio, ore 21.30, Piazza Kursaal: “Sinfonia, ricordando il M° Petrucci”, concerto per coro e strumenti della Corale Sisto V, con la partecipazione del M° Sergio Scappini prima fisarmonica di palcoscenico alla Scala di Milano;

13 luglio, piazza Kursaal:

-ore 21.30, “Il giardino dei semplici” in concerto, a cura dell’associazione Lido degli Aranci;

-ore 24, “Lumina”, grandioso spettacolo piromusicale, a cura di FSC Fireworks;

14 luglio, piazza Kursaal:

-ore 17, XXIV Palio del Pattìno-Memorial Maurizio Pignotti;

-ore 21.30, “La gallina è un animale intelligente”, con la compagnia teatrale I Nosocomici, a cura dell’associazione Lido degli Aranci.

Sempre domenica 14 luglio, alle ore 19, piazza Kursaal ospiterà anche la santa messa patronale, a cui seguirà la processione del patrono fino alla Chiesa di Sant’Agostino. Le vie interessate dal corteo sono: Lungomare della Repubblica, Corso Mazzini, Ss16-attraversamento, via Toscanini, via Sant’Agostino.

09.07.2023

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com