Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 12:07 di Lun 16 Set 2019

Articoli scritti da David Cresta

image_pdfimage_print

Celebration, riapre il Why Not

di

Why Not

  Monteprandone – Tutto parte negli anni ’80 dalla discoteca Ragno Blu di Spaletra diventato Why Not per merito di Gianni Schiuma e dei suoi amici Piero Di Simplicio, Tonino Falaschetti, Pina Pompili, Peppe Pompili, Patrizia Tomassoli, che trasformarono il loro sogno in una realtà talmente grande da farlo diventare un mito. Un mito che […]



Edoardo Albinati, “La scuola cattolica”: Premio Strega al Cns

di

Edoardo Albinati, “La scuola cattolica” – un momento della presentazione al Cns

  SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande successo di pubblico per la presentazione del romanzo di Edoardo Albinati, “La scuola cattolica”, che si è tenuta ieri domenica 24 luglio presso il Circolo Nautico Sambenedettese. L’incontro, organizzato da Mimmo Minuto e dall’Associazione I Luoghi della Scrittura, era inserito all’interno del programma della XXXV edizione di “Incontri […]



Emmanuel Carrère “Io sono vivo, voi siete morti”

di

“Io sono vivo, voi siete morti” (Adelphi – pp. 351, euro 19,00)

Carrère è da sempre un appassionato lettore di Dick, come svela anche nel suo ultimo romanzo Il Regno, e ha sempre considerato lo scrittore americano una sorta di Dostoevskij della nostra epoca. Così, all’età di trentacinque anni, un ventennio prima della fortunata biografia di Limonov, con Io sono vivo, voi siete morti ha costruito il suo monumento, folgorante e doloroso, disturbante.



Intervista a CRLN, giovane promessa dell’indie pop italiano

di

CRLN (foto di Ciro Galluccio)

Giovanissima, classe ‘93, CRLN è una cantautrice originaria di San Benedetto del Tronto, un’artista dal sound internazionale in bilico tra indie pop, soul ed elettronica. Il suo primo EP si intitola “Caroline” ed è stato registrato ai Macro Beats Studio di Milano, prodotto da Macro Marco con l’aiuto del producer Gheesa, dei polistrumentisti Ulisse Minati […]



Chiara Giacobelli, “Forse non tutti sanno che nelle Marche…”

di

Chiara Giacobelli, “Forse non tutti sanno che nelle Marche…”

  Ancona – Uscito a Natale del 2015, il libro “Forse non tutti sanno che nelle Marche…” (Newton Compton Editori) della scrittrice e giornalista Chiara Giacobelli, originaria di Ancona ma residente a Firenze, è stato un successo senza precedenti per la nostra regione. Circa 2.500 le copie vendute, numerose le presentazioni svoltesi in regione e fuori, […]



Jonathan Coe “Numero undici”

di

Un po’ favola nera, un po’ horror, un po’ romanzo di formazione (nell’accezione più dickensiana del termine), “Numero undici” riprende le atmosfere dei vecchi romanzi dell’autore – “La famiglia Winshaw” su tutti – aggiornandole alla nostra contemporaneità. La scrittura di Coe, quando è al suo meglio, è una girandola di trovate narrative, salti temporali, colpi di scena, una scrittura innamorata dei suoi personaggi, che sono svelati in modo sorprendente e irresistibile.



Samb in Lega Pro: le pagelle dei rossoblu

di

Ottavio Palladini © Davida Zdrazilkova Ruggieri

Le pagelle della trionfale stagione 2015/2016 coronata dalla promozione in Lega Pro



Villagers “Where Have You Been All My Life?”

di

Con “Where Have You Been All My Life?”, il giovane e talentuoso Conor O’Brien propone una rivisitazione in chiave acustica e sentimentale di tutto il catalogo, registrata praticamente live agli studi RAK di Londra



A Senigallia “Per carità i fotografi di matrimonio”, la mostra di Guido Calamosca

di

Guido Calamosca, nato a Senigallia nel 1981.

SENIGALLIA (AN) – Inaugurata ieri, domenica 21 febbraio,“Per carità i fotografi di matrimonio” si protrarrà fino al 13 marzo presso l’Osteria Palazzo Barberini (via Mastai 17 www.osteriapalazzobarberini.it). La mostra raccoglie una selezione d’immagini del fotografo Guido Calamosca che mira a sfatare quella che è, nell’immaginario collettivo e in modo particolare in Italia, la figura del […]



Perturbazione “Le storie che ci raccontiamo”

di

Il nuovo album dei Perturbazione è il più difficile della loro storia, il primo registrato con la nuova formazione a quattro, dopo l’abbandono di Gigi Giancursi e Elena Diana al termine del tour 2014. Non deve essere stato facile per Tommaso Cerasuolo (voce), Alex Baracco (basso), Cristiano Lo Mele (chitarre) e Rossano Lo Mele (batteria) reinventare un assetto di band e ridefinire un suono che oramai era un classico del pop-rock italiano.



Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata