Consegnata la raccolta fondi effettuata da “La Carica dei Babbi Natale”

Ascoli Piceno– Si è svolta mercoledì 15 gennaio direttamente nel reparto pediatrico dell’Ospedale “Mazzoni” di Ascoli Piceno, la consegna della raccolta fondi effettuata da “La Carica dei Babbi Natale”, la bellissima iniziativa benefica organizzata dall’Associazione Ascoli da Vivere che si è svolta domenica 22 dicembre in occasione della fiera di Natale nel centro cittadino.

L’obiettivo della raccolta fondi di quest’anno, era quello di aiutare nelle attività quotidiane l’Associazione “Il sole di Giorgia” che opera nei reparti pediatrici del territorio per dare assistenza e sostegno ai bimbi ricoverati e alle loro famiglie.

Obiettivo raggiunto grazie ai volontari che hanno messo passione e impegno nella raccolta fondi ma soprattutto grazie a tutte quelle persone che compiendo un bellissimo gesto di altruismo e amore, hanno effettuato una donazione che ci ha permesso di raggiungere questo bellissimo risultato.

L’appuntamento per la Carica dei Babbi Natale è per il prossimo anno, con l’obiettivo come sempre di aiutare attraverso la raccolta fondi, realtà che necessitano di un sostegno per realizzare progetti nel volontariato e nel sociale.




Ascoli da Vivere rimuove oltre 300 manifesti abusivi in centro ad Ascoli

Ascoli Piceno – Anche quest’anno sono tornate le “Passeggiate Antidegrado” organizzate dall’Associazione Culturale Ascoli da Vivere  con il progetto Retake Ascoli.

In questo secondo appuntamento del 2019, i volontari presenti, hanno rimosso più di 300 manifesti abusivi affissi su vetrine di locali sfitti nelle vie principali del centro storico cittadino, riportando il decoro su molte zone di passaggio per cittadini e turisti. 




La Carica dei Babbi Natale è solidale

 

Ascoli Piceno – Anche quest’anno torna la Carica dei Babbi Natale, la bellissima iniziativa organizzata dall’Associazione Ascoli da Vivere, che si svolgerà per le vie del centro con la passeggiata di beneficenza durante la fiera di Natale del 18 Dicembre, per raccogliere fondi da destinare a qualche Associazione o Ente in difficoltà.
Quest’anno Ascoli da Vivere, ha deciso di destinate i fondi che si raccoglieranno, alle scuole di Acquasanta duramente colpite dal terremoto, per permettere ai loro studenti di avere i servizi necessari per svolgere in piena normalità le lezioni.
La raccolta fondi si svilupperà in due modi: attraverso dei salvadanai con la scritta “La Carica dei Babbi Natale”, appositamente posizionati in alcuni esercizi commerciali in centro ed attraverso il corteo dei Babbi Natale itinerante, che chiederà ai passanti un piccolissimo contributo in cambio di un dono.
Ascoli da Vivere invita a partecipare tutti, per passare qualche ora, per compiere un bellissimo gesto di solidarietà insieme,
Partecipare è semplicissimo: basta indossare un abito di Babbo Natale ( facilissimi da trovare a pochi euro in centri commerciali e grandi magazzini) e presentarsi Domenica 18 Dicembre sotto la statua di Cecco D’Ascoli (davanti al Campo Squarcia a Piazza Matteotti), alle ore 10,00 per poi partire tutti insieme per la passeggiata di beneficenza che durerà all’incirca due ore e si svolgerà per le vie del centro.
La presenza di ognuno è determinante per la riuscita della raccolta di beneficienza.
Vi chiediamo un piccolo sforzo, per un grandissimo gesto di vicinanza e solidarietà per chi è stato colpito duramente dal terremoto.




Ascoli da Vivere

Resoconto passeggiata antidegrado

 

Ascoli Piceno – 289 manifesti, 47 adesivi e 5 scritte rimosse in un’ora. Sono questi i dati della “Passeggiata Antidegrado” organizzata giovedì 24 Marzo dalle 21,30 in poi, dall’Associazione Ascoli da Vivere, attraverso il Progetto SiAmo Ascoli che si occupa di organizzare iniziative per contrastare il fenomeno del degrado urbano in città.

15 sono stati i volontari che hanno partecipato all’evento, e nonostante le temperature non proprio primaverili, tutti i presenti si sono impegnati per ristabilire il decoro per le vie principali del centro e rendere i luoghi più presentabili, soprattutto agli occhi di molti turisti che in concomitanza delle festività pasquali “invaderanno” la nostra bellissima città.

paseggiata

Quella dell’altra sera è stata solo il primo appuntamento di altre “Passeggiate Antidegrado che verranno organizzate nelle prossime settimane, ma queste iniziative anche se hanno un alto valore sociale, non risolveranno purtroppo definitivamente il problema del degrado, fino a quando non ci sentiremo tutti direttamente responsabili (cittadini e istituzioni), agendo in maniera concreta per la tutela del decoro urbano.

Infine, SiAmo Ascoli invia un sentito ringraziamento ai partecipanti della “Passeggiata Antidegrado”: se Ascoli sotto i giorni di Pasqua, sarà più pulita e presentabile gran parte del merito è stato il vostro. Siatene fieri.

 

passeggiata antidegrado marzo 2016

passeggiata antidegrado marzo 2016