Un weekend di successi per la Collection Atletica Sambenedettese

Eva Polo vince il Trofeo di Majano nel Disco. I master si aggiudicano 17 ori ai Regionali.

San Benedetto del Tronto – Un week end ancora denso di successi per la Collection Atletica Sambenedettese quello appena trascorso. Sabato 8 settembre la rappresentativa delle Marche è scesa in gara nel 27° Trofeo internazionale Città di Majano, in provincia di Udine, per una classica manifestazione riservata alle categorie Cadetti (nati 2003-04) e Ragazzi (2005-06). Ventidue le squadre partecipanti, di cui nove estere ed i portacolori della Collection Atletica Sambenedettese hanno degnamente onorato la convocazione con il successo di Eva Joao Polo nel lancio del disco con 32,44 , il terzo posto di Irene Pagliarini negli 80 metri con 10”53 ed il settimo di Luca Patrizi sempre negli 80 con l’ottimo crono di 9”73, suo nuovo personal best.

Patrizi e Pagliarini hanno poi contribuito al secondo posto nella staffetta marchigiana della 4 x 100 sia a livello maschile che femminile.

Si sono svolti presso lo Stadio “Giovanni Cornacchia” a Pescara i Campionati Italiani Assoluti da Venerdì 7 a Domenica 9 settembre. Enrica Cipolloni, atleta cresciuta nelle fila della Collection Atletica Sambenedettese ed attualmente in forza alle Fiamme Oro di Padova ed allenata dal Prof. Francesco Butteri, ha conquistato il bronzo con 5097 punti nell’eptathlon , alle spalle di Sveva Gerevini ( 5322 punti ) e di Federica Palumbo( 5229 punti ).

Il Campione italiano universitario Andrea Pacitto è invece giunto quinto con 14”94 nella seconda semifinale dei 110 metri ad ostacoli, non riuscendo pertanto ad accedere alla finale, traguardo in verità piuttosto arduo da ottenere.

In ambito regionale, strepitoso bottino da parte degli atleti Master della Collection ai Campionati Regionali individuali svoltisi a Montecassiano sabato 8 e domenica 9.

Gruppo Master

Gli evergreen Orange hanno vinto 17 ori ( sic ! ), 3 argenti ed 1 bronzo.

I nuovi campioni regionali 2018 sono : Francesco Bruni (M75 salto in alto, salto in lungo, salto con l’asta e 100 metri), Cesare Alesi (M55 salto in alto, salto con l’asta, lancio del disco e lancio del giavellotto ) Franco Marcheggiani ( M80 lancio del martello e martello con maniglia, lancio del peso ), Carlo Sebastiani ( M60 lancio del peso e disco ), Luca Bagnara ( M45 salto in alto e salto in lungo ), Katya De Angelis ( M45 5000 metri ) ed Anna Partemi (M50 5000 metri ).

Da ricordare infine, in occasione del Meeting sotto le stelle svoltosi a fine agosto ad Ancona, l’eccellente prestazione ottenuta dall’astista di livello nazionale Edoardo Giommarini, allievo allenato da Giuseppe Giorgini, che ha scagliato l’attrezzo nel lancio del giavellotto alla ragguardevole misura di 52 metri e 22 centimetri, siglando il nuovo record sociale di categoria.

Appuntamento al prossimo week end che vedrà il nostro splendido impianto ospitare i Campionati individuali regionali categoria Cadetti, Allievi, Juniores e Promesse e che sentenzieranno le società vincitrici dei Campionati di Società Marchigiani Cadetti/e ed Allievi/e.

Vi aspettiamo pertanto numerosi per tifare tutti i nostri giovani atleti ed atlete tra i quali la vice campionessa europea Emma Silvestri che si cimenterà in tre gare ( 400 metri, 400 metri ad ostacoli e staffetta 4 x 400 ).




dalla Fidal Marche

2018-05-16

MACERATA: ALLIEVI E CADETTI IN FORMA
Dopo la prima fase dei Societari giovanili, al comando Stamura, Tam e Collection. Record regionale under 16 per l’ostacolista sangiorgese Cuccù.

Due belle giornate di sport giovane allo stadio Helvia Recina di Macerata, per l’appuntamento inaugurale del Campionato regionale di società allievi (under 18) e cadetti (under 16). Le graduatorie provvisorie nella fascia di età superiore vedono al comando la Sef Stamura Ancona al maschile e il Team Atletica Marche al femminile, mentre la Collection Atletica Sambenedettese guida in entrambe le classifiche degli under 16. In chiave individuale sono in tanti a mettersi in luce, come la non ancora 15enne Martina Cuccù che sfreccia in 11”50 negli 80 ostacoli per migliorare il suo primato marchigiano di ben 27 centesimi. La cadetta dell’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti ora è la quinta italiana di sempre nella categoria. Notevole anche il suo 9”97 sugli 80 metri piani, mentre la sorella Francesca Cuccù si aggiudica il lungo atterrando 5.20 (-0.4). La staffetta più veloce è quella della Collection Atletica Sambenedettese in 51”30 con Giulia Caucci, Anthea Pagnanelli (leader dei 300 ostacoli in 48”06), Giorgia Di Salvatore e Irene Pagliarini che vince anche i 300 metri in 42”16. Nel mezzofondo doppietta di Serena Frolli (Atl. Osimo), con 4’07”46 sui 1200 siepi e 7’04”15 nei 2000, e nei lanci due successi per Vesna Braconi (Atl. Fabriano): disco (30.75) e martello (30.13).
Tra i cadetti spicca il 13.32 (0.0) nel salto triplo di Nicola Sanna (Sef Stamura Ancona), a un solo centimetro dal record regionale di Marco De Santis con 13.33 che risale a 18 anni fa. Le sfide sulle distanze più lunghe vedono le affermazioni di Tommaso Ajello (Sef Stamura Ancona), 6’04”55 nei 2000, e Daniele Pennacchietti (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) in 2’42”46 sui 1000 metri. Lo sprinter Luca Patrizi (Collection Atl. Sambenedettese) conquista due vittorie con 9”77 (-0.1) negli 80 e 39”10 sui 300, mentre Lorenzo Agostini (Asa Ascoli Piceno) prevale negli 80 ostacoli in 14”28 (0.0). Sulla pedana del lungo 6.05 (0.0) per Simone Guidotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti), quindi il marciatore Mattia Grilli (Team Atl. Porto Sant’Elpidio) chiude in 26’22”86 sui 5000 metri.
Nelle gare under 18 ancora in evidenza l’azzurra Sara Zuccaro (Atl. Fabriano) che lancia il martello a 57.91. Sfide combattute nella velocità con i record personali di Melissa Mogliani Tartabini (Atl. Recanati) in 24”91 (+0.4) nei 200 e della sangiorgese Greta Rastelli (Tam) con 12”19 (-0.1) sui 100 metri. Nel lungo si migliora quindi Benedetta Boriani (Sef Stamura Ancona) con un salto a 5.47 (+0.9) e sui 400 ostacoli 1’02”99 dell’osimana Angelica Ghergo (Tam), mentre sulla distanza piana Anna Pennesi (Atl. Civitanova) vince in 59”41 e poi conquista anche gli 800 in 2’22”95.
Tra gli allievi, protagonisti i giovani sprinter della Sport Atletica Fermo con Mattia Mecozzi, davanti a tutti nei 100 in 11”27 (0.0) e sui 200 con 22”57 (+0.3) oltre che nella staffetta 4×100 composta da Guido CatalanoAlessandro Renzi, Mattia Mecozzi e Stefano Vitturini in 44”42. Applausi nel salto con l’asta per Edoardo Giommarini (Collection Atl. Sambenedettese) che aggiunge dieci centimetri al record personale, superando la quota di 4.20, e nell’alto progressi del filottranese Lorenzo Falappa (Tam) con 1.86. Sempre dai concorsi arrivano i successi di Matteo Colletta (Sef Stamura Ancona) con 6.32 (+0.1) nel lungo e del martellista Ronaldo Mancinelli (Asa Ascoli Piceno) che lancia 55.71. Sui 110 ostacoli vince l’osimano Simone Romagnoli (Tam) in 15”23 (0.0).
La seconda prova degli under 18 si svolgerà il 15-16 settembre a San Benedetto del Tronto, che due settimane più tardi ospiterà anche la finale nazionale B del gruppo Adriatico come nella scorsa stagione, invece per i cadetti la prossima tappa è in programma il 1° luglio sempre a Macerata.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2018/REG16777/Index.htm

BARONTINI, SUBITO PRIMATO ASSOLUTO NEGLI 800
Record regionale per il 19enne della Sef Stamura Ancona, che diventa il settimo under 20 di sempre a livello nazionale con il miglior crono di uno junior italiano negli ultimi dieci anni

Parte con il botto la stagione all’aperto di Simone Barontini. La nuova impresa per il 19enne mezzofondista arriva alla gara di esordio nel 2018 sugli 800 metri outdoor, che vale subito un grande risultato. Al meeting internazionale di Castiglione della Pescaia (Grosseto) il portacolori della Sef Stamura Ancona toglie quasi un secondo al record personale con 1’47”88, per demolire il suo precedente limite di 1’48”76 con cui nel 2016 ha realizzato la migliore prestazione italiana allievi. Ma è anche il primato regionale assoluto, oltre a quello juniores, superando il limite stabilito da Luca Vandi nel 1984 con 1’48”60.
L’atleta allenato da Fabrizio Dubbini sale così al settimo posto di sempre nelle liste nazionali under 20, con il tempo più veloce dell’ultimo decennio per la categoria. Era dal 2008 che uno junior italiano non correva così forte, dal crono di 1’47”52 ottenuto dal trentino Giordano Benedetti in quella stagione. Nella gara il giovane anconetano si piazza secondo, preceduto soltanto dal bosniaco Abedin Mujezinovic (1’47”65), grazie a una bella progressione finale che gli consente di recuperare diverse posizioni e sfiorare la vittoria. Adesso quindi il bicampione tricolore assoluto indoor, medaglia di bronzo negli Europei under 18 di due anni fa, punta verso i Mondiali under 20 in programma nel mese di luglio a Tampere, in Finlandia.

LINK ALLE FOTO
Martina Cuccù (autore Davida Ruggieri): http://www.fidal.it/upload/Marche/2018/Cuccu_Macerata2018.jpg
Simone Barontini (autore Andrea Bruschettini): http://www.fidal.it/upload/Marche/2018/Barontini_Castiglione2018.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Atletica, Palaindoor in festa per i giovani

Premiazioni di ragazzi e cadetti nell’evento dedicato alle categorie promozionali

 

Ancona, 2016-11-21 – Il Palaindoor di Ancona ha accolto ieri la Festa dell’atletica giovane dedicata alle categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16), per la quarta stagione consecutiva. Quest’anno l’evento è stato preceduto dalla gara promozionale “Fantastic Team”, ma soprattutto sono stati assegnati i riconoscimenti a tutte le società e agli atleti che hanno ottenuto vittorie, durante la stagione 2016, nelle classifiche per le due categorie. E poi ai protagonisti del Campionato regionale “Cinque Cerchi” under 14, che ha visto al primo posto i ragazzi dell’Atletica Fabriano e le ragazze dell’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, mentre sul piano individuale i migliori sono stati Daniele Pennacchietti e Martina Cuccù, entrambi della Sangiorgese.
Tra le altre classifiche, nei Campionati regionali cadetti, prima posizione della Collection Atletica Sambenedettese su pista e nelle staffette, sia al maschile che al femminile, mentre la Sangiorgese si è aggiudicata i Societari di staffette ragazzi e ragazze. Nella corsa campestre, affermazioni di Sangiorgese (cadetti, ragazzi, ragazze, combinata) e Atletica Amatori Osimo (cadette). Il Gran Prix Marche di corsa incorona l’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, che festeggia anche a livello individuale con Paolo Pennacchietti (cadetti), Daniele Pennacchietti (ragazzi) ed Elena Crosta (ragazze), mentre fra le cadette si è imposta Giada Barbini (Atl. Amatori Osimo). La Supercoppa Marche 2016, che tiene conto delle classifiche di tutti i campionati regionali nel settore promozionale, va quindi all’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti.
Prima della cerimonia si è svolta la manifestazione che ha visto coinvolti anche gli esordienti nati nel 2005, facendo provare loro l’esperienza di una gara con i “grandi” delle categorie ragazzi (2003-04) e cadetti (2001-02), per un benvenuto alle prossime matricole e l’obiettivo di esaltare il gruppo di cui i tesserati di ogni società si sentono parte. Dopo le gare di 60 metri e lungo (esordienti), staffetta 4×100 e staffettone misto 6×100 (ragazzi), staffetta 4×200 e staffetta mista 4×200 (cadetti), il titolo di “Fantastic Team 2016” è stato conquistato dalla Collection Atletica Sambenedettese. Importante anche la partecipazione del pubblico in tribuna, colorato ma rispettoso, con il premio per il miglior tifo a pari merito per l’Atletica Fabriano e l’Atletica Osimo.

ELENCO DEI PREMIATI: http://marche.fidal.it/content/20-novembre-Festa-dell%E2%80%99atletica-giovane/103410
RISULTATI FANTASTIC TEAM: http://www.fidal.it/risultati/2016/REG12610/Index.htm

LINK ALLE FOTO (autore Davida Ruggieri)
La premiazione del Campionato Cinque Cerchi: http://www.fidal.it/upload/Marche/2016/CinqueCerchi2016.jpg
Premiazione del Fantastic Team: http://www.fidal.it/upload/Marche/2016/FantasticTeam2016.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Festa dell’atletica giovane al Palaindoor di Ancona

20 NOVEMBRE
Nel pomeriggio di domenica, al Palaindoor di Ancona, le premiazioni per ragazzi e cadetti
Ancona – Per la quarta stagione consecutiva, il Palaindoor di Ancona si prepara ad accogliere la Festa dell’atletica giovane dedicata alle categorie ragazzi (under 14) e cadetti (under 16). Quest’anno l’evento si svolgerà nel pomeriggio di domenica 20 novembre, preceduto dalla gara promozionale “Fantastic Team” con ritrovo alle ore 14.30 e inizio alle 15.00. Poi andranno in scena le premiazioni di tutte le società e degli atleti che hanno ottenuto successi, durante il 2016, nelle classifiche per le due categorie. Sarà quindi l’occasione per celebrare i vincitori del Campionato regionale “Cinque Cerchi” under 14, che ha visto al primo posto i ragazzi dell’Atletica Fabriano e le ragazze dell’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti. Sul piano individuale, i migliori sono stati Daniele Pennacchietti e Martina Cuccù, entrambi della Sangiorgese. Ma non si tratterà solo di una festa, perché ad animare la giornata sarà la manifestazione che vedrà coinvolti anche gli esordienti nati nel 2005, facendo provare loro l’esperienza di una gara con i “grandi”: potranno partecipare con ragazzi (2003-04) e cadetti (2001-02), per un benvenuto alle prossime matricole e l’obiettivo di esaltare il gruppo di cui i tesserati di ogni società si sentono parte, competendo per il titolo di “fantastic team 2016”. Queste le gare in programma: 60 metri e lungo (esordienti), staffetta 4×100 e staffettone misto 6×100 (ragazzi), staffetta 4×200 e staffetta mista 4×200 (cadetti). Tornerà inoltre la “sfida dei tifi”, con un riconoscimento per il tifo migliore in base alla sua originalità e all’efficacia nel comunicare la propria partecipazione, con particolare riguardo al rispetto degli avversari.

Prosegue così lo spirito del Campionato “Cinque Cerchi” che ha caratterizzato l’intera stagione dell’atletica su pista, con cinque tappe da maggio a ottobre: Fermo (28-29 maggio), Fabriano (11-12 giugno), Montecassiano (28 agosto), Osimo (11 settembre e 9 ottobre), mentre i titoli di staffette sono stati assegnati ad Ancona (15 ottobre). La rassegna si prefigge di stimolare l’attività multidisciplinare dei ragazzi e delle ragazze, insieme ai valori comportamentali dell’impegno e del fair play. Tra le altre classifiche, nei Campionati regionali cadetti, prima posizione della Collection Atletica Sambenedettese su pista e nelle staffette, sia al maschile che al femminile, mentre la Sangiorgese si è aggiudicata i Societari di staffette ragazzi e ragazze. Nella corsa campestre, affermazioni di Sangiorgese (cadetti, ragazzi, ragazze, combinata) e Atletica Amatori Osimo (cadette). Il Gran Prix Marche di corsa incorona l’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti, che festeggia anche a livello individuale con Paolo Pennacchietti (cadetti), Daniele Pennacchietti (ragazzi) ed Elena Crosta (ragazze), mentre fra le cadette si è imposta Giada Barbini (Atl. Amatori Osimo). La Supercoppa Marche 2016, che tiene conto delle classifiche di tutti i campionati regionali nel settore promozionale, va quindi all’Atletica Sangiorgese Renato Rocchetti. Di seguito l’elenco dei premiati.

SOCIETÀ
Atl. Osimo, Atl. Fabriano, Atl. Falconara, Atl. Vallesina, Atl. Chiaravalle, Sef Stamura Ancona, Sport Dlf Ancona, Atl. Castelfidardo Criminesi, Atl. Amatori Osimo, Atl. Senigallia, Atl. Jesi, Asa Ascoli Piceno, Mezzofondo Club Ascoli, Collection Atl. Sambenedettese, Offida Atletica, Sport & Vita Ascoli Piceno, Atl. Sangiorgese R. Rocchetti, Sport Atl. Fermo, Atl. Elpidiense Avis Aido, Pod. Montegranaro, Team Atl. Porto Sant’Elpidio, Atl. Avis Macerata, Atl. Recanati, Pol. Montecassiano, Sacen Corridonia, Atl. Civitanova, Atl. Ama Civitanova, Atl. Avis Fano-Pesaro.

CAMPIONATO CINQUE CERCHI
Ragazzi: 1. Daniele Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 2. Alessandro Giacometti (Atl. Fabriano); 3. Daniele Rossi (Collection Atl. Sambenedettese); 4. Vilson Santos Rodrigues (Atl. Fabriano); 5. Simone Guidotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 6. Mattia Triccoli (Sef Stamura Ancona); 7. Tommaso Ajello (Atl. Osimo); 8. Lorenzo Mancini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 9. Riccardo Ciribeni (Collection Atl. Sambenedettese); 10. Dawit Fossi (Atl. Castelfidardo Criminesi).
Ragazze: 1. Martina Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 2. Anthea Pagnanelli (Collection Atl. Sambenedettese); 3. Francesca Botnari (Atl. Vallesina); 4. Francesca Cuccù (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 5. Chiara Marangoni (Atl. Avis Macerata); 6. Elena Crosta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 7. Benedetta Saracchini (Atl. Osimo); 8. Sofia Coppari (Atl. Fabriano); 9. Vesna Braconi (Atl. Fabriano); 10. Michelle Nardoni (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti).

GRAN PRIX DI CORSA
Cadetti: 1. Paolo Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 2. Alberto Concetti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 3. Alessandro Mecozzi (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 4. Mirko Santoni (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 5. Carlo Alberto Del Pontano (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 6. Leonardo Carlini (Atl. Elpidiense Avis Aido).
Cadette: 1. Giada Barbini (Atl. Amatori Osimo); 2. Veronica Governatori (Atl. Elpidiense Avis Aido); 3. Miriam Mazzieri (Atl. Amatori Osimo); 4. Marta Cotechini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 5. Sara Oncini (Atl. Amatori Osimo); 6. Lucia Crosta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti).
Ragazzi: 1. Daniele Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 2. Tommaso Ajello (Atl. Osimo); 3. Lorenzo Mancini (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 4. Simone Pigliapoco (Atl. Vallesina); 5. Marco Signoretti (Atl. Amatori Osimo); 6. Simone Guidotti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti).
Ragazze: 1. Elena Crosta (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 2. Chiara Catena (Atl. Amatori Osimo); 3. Teresa Lanari (Atl. Amatori Osimo); 4. Myriam Badioli (Atl. Amatori Osimo); 5. Agnese Fioravanti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti); 6. Fatima Ezzara Houti (Atl. Osimo).

CLASSIFICHE
CAMPIONATO CINQUE CERCHI
http://www.fidal.it/content/5-CERCHI-2016/94995
GRAN PRIX DI CORSA
http://www.fidal.it/upload/Marche/2016/Classifiche%202016/Gran_prix_giovanile_strada.pdf
http://www.fidal.it/upload/Marche/2016/Classifiche%202016/Gran_Prix_Corsa_2016.pdf
ELENCO SOCIETÀ PREMIATE
http://calendario.fidal.it/files/SOCIETA’%20PREMIATE.pdf

LINK ALLA FOTO
Il Palaindoor di Ancona: http://www.fidalmarche.com/upload/2011/Palaindoor089.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.




Staffette giovanili, ecco i campioni

Assegnati gli scudetti regionali cadetti e ragazzi nel Memorial Paolo Mirabile, vinto dalla Collection Atletica Sambenedettese
 
MACERATA – Ultimi titoli regionali nella stagione dell’atletica su pista. Per il terzo anno consecutivo, lo stadio Helvia Recina di Macerata ha accolto il Campionato marchigiano di staffette per le categorie cadetti (under 16) e ragazzi (under 14). Il maggior numero di successi va alla Collection Atletica Sambenedettese che con 6 vittorie sui 12 titoli in palio conquista il 4° Trofeo Paolo Mirabile, in memoria di un dirigente che è stato uno dei fondatori e il primo presidente dell’Atletica Avis Macerata, società organizzatrice dell’evento.

4x100 ragazze_Staffette 2015

4×100 ragazze_Staffette 2015

Secondo posto in graduatoria per la Sport Atletica Fermo, davanti all’Atletica Sangiorgese R. Rocchetti. La Collection si aggiudica anche la Coppa Ireneo Vinciguerra, dedicata alla classifica maschile, intitolata a uno degli esponenti più significativi dell’Avis che ha contributo alla nascita della sezione sportiva a Macerata, città di cui è stato sindaco.
Tra i risultati individuali, spicca il nuovo primato regionale nella 3×1000 cadette con l’Atletica Avis Macerata che migliora il record ottenuto nella scorsa edizione per merito di Maria Cavalieri, Micaela Melatini, Alice Principi in 9’39”06 (più di otto secondi in meno rispetto al 9’47”3 realizzato nel 2014 da Cavalieri, Amadel e Principi).
Nella categoria ragazzi, doppia vittoria per il quartetto della Collection Atl. Sambenedettese formato da Lorenzo Alesiani, Emanuele Mancini, Edoardo Silvestri, Filippo Mozzoni, sia nella 4×100 che nella staffetta svedese con frazioni crescenti di 100, 200, 300 e 400 metri. Il club rivierasco si impone due volte anche con i cadetti: Stefano Cugnigni, Lorenzo Corsini, Marco Mancini, Alessandro Caccini nella 4×100 al termine di una gara molto combattuta, poi Davide Sciarra, Marco Mancini, Alessandro Caccini, Lorenzo Corsini nella svedese (200-400-600-800), mentre al femminile con Arianna Bruno, Sofia Giuliani, Lara Prosperi, Emma Silvestri (svedese cadette) e Giorgia Di Salvatore, Elena D’Angeli, Anthea Pagnanelli, Isabel Ruggieri (svedese ragazze). Per l’Atletica Avis Macerata successo nella 3×1000 anche fra i cadetti (Antonino Giacomo Marino, Andrea Micheli, Matteo Coppari), mentre festeggiano un titolo altre quattro società. L’Atletica Chiaravalle (Caterina Stimilli, Noemi Dolciotti, Aurora Olivetti, Livia Moretti) nella 4×100 cadette, la Sport Atletica Fermo (Francesca Sandroni, Elvira Yeabarth, Francesca Del Gatto, Ludovica Polini) con la 4×100 ragazze, invece le 3×800 under 14 vedono il primo posto di Atletica Sangiorgese R. Rocchetti (Luca Battistelli, Carlo Alberto Del Pontano, Daniele Pennacchietti) e Atletica Civitanova (Beatrice Cinella, Giulia Ciccalè, Anna Maria Pennesi). Nelle gare di contorno, si migliora nel salto in alto Daniele Cingolani (Atl. Avis Macerata): 1.81 per l’allievo di Alessandro Fineschi, mentre nell’asta cadetti eguaglia il personal best con 3.00 Ionut Manolache (Atl. Osimo), allenato da Mario Grassetti.


RISULTATI
Cadetti. 4×100: Stefano Cugnigni, Lorenzo Corsini, Marco Mancini, Alessandro Caccini (Collection Atl. Sambenedettese) 47”09; svedese (200-400-600-800): Davide Sciarra, Marco Mancini, Alessandro Caccini, Lorenzo Corsini (Collection Atl. Sambenedettese) 5’09”38; 3×1000: Antonino Giacomo Marino, Andrea Micheli, Matteo Coppari (Atl. Avis Macerata) 8’48”94.
Cadette. 4×100: Caterina Stimilli, Noemi Dolciotti, Aurora Olivetti, Livia Moretti (Atl. Chiaravalle) 50”67; svedese (200-400-600-800): Arianna Bruno, Sofia Giuliani, Lara Prosperi, Emma Silvestri (Collection Atl. Sambenedettese) 5’41”59; 3×1000: Maria Cavalieri, Micaela Melatini, Alice Principi (Atl. Avis Macerata) 9’39”06.
Ragazzi. 4×100: Lorenzo Alesiani, Emanuele Mancini, Edoardo Silvestri, Filippo Mozzoni (Collection Atl. Sambenedettese) 52”57; svedese (100-200-300-400): Lorenzo Alesiani, Emanuele Mancini, Edoardo Silvestri, Filippo Mozzoni (Collection Atl. Sambenedettese) 2’30”55; 3×800: Luca Battistelli, Carlo Alberto Del Pontano, Daniele Pennacchietti (Atl. Sangiorgese R. Rocchetti) 7’46”05.
Ragazze. 4×100: Francesca Sandroni, Elvira Yeabarth, Francesca Del Gatto, Ludovica Polini (Sport Atl. Fermo) 54”03; svedese (100-200-300-400): Giorgia Di Salvatore, Elena D’Angeli, Anthea Pagnanelli, Isabel Ruggieri (Collection Atl. Sambenedettese) 2’38”65; 3×800: Beatrice Cinella, Giulia Ciccalè, Anna Maria Pennesi (Atl. Civitanova) 8’26”76.

RISULTATI COMPLETI: http://www.fidal.it/risultati/2015/REG9395/Index.htm

3x1000 cadette_Staffette 2015

3×1000 cadette_Staffette 2015

FOTO DI ALCUNE PREMIAZIONI (autore Maurizio Iesari)
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/4x100cadetti_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/4x100cadette_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/3x1000cadetti_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/3x1000cadette_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/200-400-600-800cadetti_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/200-400-600-800cadette_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/4x100ragazzi_Staffette2015.jpg
http://www.fidalmarche.com/upload/2015/4x100ragazze_Staffette2015.jpg

Le foto indicate sono libere da diritti per l’uso editoriale, fatto salvo l’obbligo di citazione dell’autore.
E’ escluso ogni altro genere di utilizzo.