Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 11:30 di Dom 25 Ago 2019

Articoli Taggati ‘ Audioglobe ’

image_pdfimage_print

Il piacere di scomparire nel nuovo disco degli Snow in Damascus!: l’intervista

di

“Unconscious Oracle” (Stoutmusic / Audioglobe, 2018)

Nati in Umbria nel 2011, gli Snow in Damascus! hanno esordito nel 2014 con “Dylar”, disco che, se anche non li ha fatti conoscere al grande pubblico, li ha fatti apprezzare da appassionati e addetti ai lavori per quella riuscita amalgama di suoni folk e tinte wave. Ora tornano con “Unconscious Oracle”, un disco più […]



“Il mio sublime è la miseria”: intervista a Paolo Benvegnù

di

Paolo Benvegnù (foto di Mauro Talamonti)

Ultimo approdo di una ricerca musicale, concettuale ed esistenziale mai doma, “Earth Hotel” è un disco suddiviso in stanze, in ognuna delle quali abita un personaggio o una lacerazione, un amore o una distanza, il mondo visto con la fatica del sensibilista. Non è un disco facile, occorre pazienza per farsi largo in una scrittura densa come mai prima d’ora e una certa dose di coraggio per fronteggiare il lato peggiore di noi stessi, svelato in brani come “Nuovosonettomaoista”, “Divisionisti” e “Piccola pornografia urbana” in una sorta di seduta analitica liberatoria e collettiva.



Avi Buffalo “At Best Cuckhold”

di

“At Best Cuckhold” (Sub Pop, 2014)

“At Best Cuckhold” permette agli Avi Buffalo di collocarsi tra i nomi più interessanti di quel genere a cavallo tra la classicità dell’Americana e le bizze dell’indie anni zero. I Wilco continuano a restare su un altro pianeta, ma Avigdor e i suoi hanno dalla loro la capacità di scrivere ballate romantiche con un appiccicoso gusto retrò. Forse il riferimento più azzeccato va cercato dall’altra parte dell’oceano: sono i Belle & Sebastian di Stuart Murdoch a fare capolino più di una volta tra le nuove tracce



Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata