Tam, Cristina Donà e Ginevra di Marco insieme per un concerto unico a Porto San Giorgio

Sabato 23 marzo un concerto unico al Teatro Comunale di Porto San Giorgio.

 

Due voci uniche e riconoscibili all’interno del panorama troppo spesso omologato della musica leggera italiana: Ginevra di Marco e Cristina Donà. Le due artiste terranno un concerto che prenderà spunto dai rispettivi repertori, con una scaletta in cui le canzoni si intrecceranno e le anime si fonderanno in un solo canto. Due storie di amore e musica viaggeranno insieme per la durata di un concerto.

Cristina Donà, straordinaria cantautrice, tra le più sensibili personalità emerse dalla canzone d’autore italiana.

Ginevra di Marco, interprete versatile e potente, legata alla storia dei CSI (Consorzio Suonatori Indipendenti) con cui ha scritto una delle pagine musicali più fulgide degli anni Novanta. Finalmente insieme, finalmente “COSI’ VICINE”.

Con loro sul palco il gruppo dello spettacolo “Stazioni Lunari”, Francesco Magnelli (piano e magnellophoni), Andrea Salvadori (chitarra, loop, tzouras), Luca Ragazzo (batteria), con l’aggiunta del produttore e co-autore degli ultimi dischi di Cristina Dona’, Saverio Lanza (chitarra).

 

 




Cristina Donà in concerto a Monteprandone

MONTEPRANDONE (AP) – Dopo i concerti di Mannarino e Negrita, la rassegna CosePop si concluderà martedì 25 agosto con lo spettacolo di Cristina Donà. Appuntamento alle ore 21,30 presso il Parco Il Boschetto.

 

Dopo il lungo tour che ha visto come protagonista l’ultimo album “Così Vicini” (Qui Base Luna/Believe Recordings) nei club, negli auditorium e nei teatri italiani con numerosi sold-out dall’ottobre 2014 sino a fine aprile 2015, Cristina Donà sta svelando la nuova rappresentazione del suo spettacolo, in veste estiva. Si mescolano momenti delicati e potenti, di grande vicinanza col pubblico, per “guardarsi dritto negli occhi” come l’incipit di “Così Vicini” esige.

 

I numerosi brani del repertorio, arrangiati per l’occasione, sono affidati a una formazione di musicisti dalle grandi capacità espressive. La line-up è quella che ha accompagnato Cristina Donà nello “Special Electric Tour” invernale: Saverio Lanza, polistrumentista e produttore di “Così Vicini”, Emanuele Brignola al basso e Cristiano Calcagnile alla batteria.

 

 

 




Cristina Donà chiuderà Cose Pop

La cantautrice milanese in concerto il 25 agosto a Monteprandone

 

 

 

Monteprandone – Dopo Mannarino e i Negrita sarà una voce femminile a chiudere la rassegna Cose Pop 2015: Cristina Donà arriverà al Parco Il Boschetto di Monteprandone martedì 25 agosto .

 

Dopo il lungo tour che ha visto come protagonista l’ultimo album “Così Vicini” (Qui Base Luna/Believe Recordings) nei club, negli auditorium e nei teatri italiani con numerosi sold-out dall’ottobre 2014 sino a fine aprile, Cristina si prepara a svelare la nuova rappresentazione del suo spettacolo, in veste estiva.

 

Lo show ripartirà con una grande spinta propulsiva grazie al successo dei concerti fatti e con i medesimi intenti. Si mescoleranno momenti delicati e potenti, di grande vicinanza col pubblico, per “guardarsi dritto negli occhi” come l’incipit di “Così Vicini” esige.

 

I numerosi brani del repertorio, arrangiati per l’occasione, saranno affidati a una formazione di musicisti dalle grandi capacità espressive. La line-up è quella che ha accompagnato Cristina Donà nello “Special Electric Tour” invernale: Saverio Lanza, polistrumentista e produttore di “Così Vicini”, Emanuele Brignola al basso (al fianco di Cristina dal 2007 ) e Cristiano Calcagnile, batterista e percussionista che l’ha accompagnata nei tour dei primi tre album.

 

Il lungo e felice percorso artistico che fa di Cristina Donà una delle voci più originali della scena musicale italiana, inizia nei primi anni novanta. Cristina, che ha contribuito a definire una nuova stagione del rock di matrice mediterranea, è una delle poche artiste italiane capaci di “rivaleggiare” con le grandi colleghe che all’estero hanno reinventato il modello di interprete e autrice. Sempre in grado di rinnovarsi, la Donà è divenuta prima punto di riferimento, poi figura ispiratrice per le nuove generazioni di musicisti italiani.

 

Il concerto di Monteprandone, organizzato dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Cooperativa O.per.O., sarà ad ingresso gratuita e l’inizio è previsto per le ore 22. Per informazioni si può contattare il numero 333.5099339 o visitare la pagina www.cosepop.it

Cristina Donà

Cristina Donà




Poesia e musica sull’Appennino, torna “L’importanza di essere piccoli”

Torna L’importanza di essere piccoli, rassegna “minuta” che dal 3 al 6 agosto animerà le valli, le pievi, i castelli, i borghi dell’Appennino tosco-emiliano con un passo volutamente più lento di quello preteso dal mondo odierno. Protagonisti: Cristina Donà, Elisa Biagini, Diodato, Emilio Rentocchini, Francesco Di Bella, Guido Catalano, Dellera, Andrea Longega, Annalisa Teodorani. Ingresso libero.

 

L’importanza di essere piccoli è un festival di poesia e musica nato nel 2011 da un’idea di Azzurra D’Agostino e Daria Balducelli che hanno creduto di poter riabitare “poeticamente” il paesaggio allacciando una relazione autentica con chi lo cura e vi dimora. La complicità che nasce tra i musicisti, i poeti e i cittadini, l’affluenza di un pubblico eterogeneo e vivace che proviene da tutt’Italia, sono tra i punti di forza di una rassegna “minuta” che dal 3 al 6 agosto ritorna nelle valli, nelle pievi, nei castelli, nei borghi dell’Appennino tosco-emiliano con un passo volutamente più lento di quello preteso dal mondo odierno. Questo legame con le storie e i luoghi ‘minori’ è rafforzato dal gemellaggio che quest’anno lega L’importanza di essere piccoli a due storici festival che arrivano da lontano sia spazialmente che temporalmente: inizia infatti un colloquio per consonanza di intenti, poetiche e modi con l’XI edizione del CABUDANNE DE SOS POETAS, festival di poesia che si svolge a Seneghe, provincia di Oristano in Sardegna, e con la XXII edizione del festival STAZIONE DI TOPOLÒ/POSTAJA TOPOLOVE, in provincia di Udine, al confine con la Slovenia. Questi tre festival, sparsi per l’Italia e diversi per linguaggi e paesaggi, hanno sentito un’aria comune che li ha portati a dialogare sia per quanto riguarda le scelte artistiche che sostenendosi nella promozione, partendo dal presupposto che la marginalità è la ricchezza che più li caratterizza.

Ecco allora che le parole di Paul Celan (“la poesia che viene al mondo vi giunge carica di mondo“), scelte quest’anno come effige del festival, diventano ancor più palpitanti e mormorano l’immagine di una chiocciola, carica della sua misteriosa casa/mondo: uno sbucare timido e tenace, come quello che il festival continua a fare da cinque anni.

Cristina Donà, Elisa Biagini, Diodato, Emilio Rentocchini, Francesco Di Bella, Guido Catalano, Dellera, Andrea Longega, Annalisa Teodorani si incontreranno per la prima volta durante il festival e saranno ospitati nel castello neogotico Manservisi di Castelluccio di Porretta Terme, sugli assolati campi del circolo culturale ippico Scaialbengo a Castel di Casio, presso l’antica Pieve della Rocca di Roffeno (Vergato) raccolta in un silenzioso paesaggio montano e nell’intimità del borgo di Castagno di Piteccio (Pistoia) che incontra la linea transappenninca della Porrettana.

 

Questo il programma della rassegna:

 

3 agosto – Castello Manservisi, Castelluccio di Porretta Terme (BO)- h.21

ELISA BIAGINI (lettura/incontro)

CRISTINA DONA’ (live acustico)

 

4 agosto – “Scaialbengo” centro culturale ippico, Castel di Casio (BO)- h.21

GUIDO CATALANO (lettura/incontro)

FRANCESCO DI BELLA (live acustico)

 

5 agosto – Castagno di Piteccio (PT)- h.21

A. LONGEGA e A. TEODORANI (lettura incontro)

DELLERA (live acustico)

 

6 agosto – Pieve della Rocca di Roffeno, Vergato (BO) )- h.21

EMILIO RENTOCCHINI (lettura/incontro)

DIODATO (live acustico)

 

 

 

 

 




Cristina Donà, riparte il tour di “Così vicini”

Dopo il lungo tour che ha visto come protagonista l’ultimo album “Così Vicini” (Qui Base Luna/Believe Recordings) nei club, negli auditorium e nei teatri italiani con numerosi sold-out dall’ottobre 2014 sino a fine aprile, Cristina Donà si prepara a svelare la nuova rappresentazione del suo spettacolo, in veste estiva.

I numerosi brani del repertorio, arrangiati per l’occasione, saranno affidati a una formazione di musicisti dalle grandi capacità espressive. La line-up è quella che ha accompagnato Cristina Donà nello “Special Electric Tour” invernale: Saverio Lanza, polistrumentista e produttore di “Così Vicini”, Emanuele Brignola al basso (al fianco di Cristina dal 2007 ) e Cristiano Calcagnile, batterista e percussionista che l’ha accompagnata nei tour dei primi tre album.

Ancora una volta i concerti di Cristina condurranno in quel luogo speciale dove artista e pubblico si incontrano per condividere emozioni e gioia.

 

Queste le date del tour:

 

18/06 Sesto San Giovanni (MI) “Carroponte”

 

19/06 Bologna “BOtanique”

 

20/06 Savignano sul Rubicone (FC) “Piazza Girolamo Alati”

 

27/06 Torino “Milanesiana Festival”

 

02/07 Arco (TN) “Summer Festival”

 

09/07 Arezzo “Mengo Music Fest”

 

21/07 Barberino Val d’Elsa (FI) “Piazza Barberini”

 

22/07 Roma “Villa Ada” (con MartaSuiTubi)

 

25/07 Camignone (BS) “Camignonissima”

 

06/08 Reggio Emila “Piazza Fontanesi”

 

24/08 Rionero in Vulture (PZ) “Vulcanica Festival”

 

25/08 Polignano a Mare (BA) “Autori”

 

06/09 Rovereto sul Secchia (MO) “Rockkereto Festival”




Cristina Donà a S. Ginesio il 19 ottobre per presentare “Così vicini”

Cercare, avvicinarsi, per poi accorgersi che c’è ancora tanto da scoprire, il bisogno di silenzio, di un colloquio a due. La necessità di un’intimità che abbiamo dimenticato. Eccoci. Se avrete il tempo vi racconterò di me con la gioia di chi si svela dopo un lungo tacere. Sono magie che possono manifestarsi solo quando si è “Così vicini”. (Cristina Donà)

 

Subito dopo l’uscita del suo nuovo album “Così vicini” (entrato al n. 7 della classifica top album di iTunes), Cristina Donà torna sui palchi con alcuni eventi live davvero speciali. La cantautrice presenterà dal vivo il suo nuovo disco, affiancata dal musicista e produttore Saverio Lanza, con particolari ed inconsueti concerti-storytelling che racconteranno questo lavoro in un modo diverso, più intimo e “vicino”.

 

Il 19 ottobre il tour di Cristina farà tappa al Teatro Leopardi di S. Ginesio (MC). L’evento è organizzato dal Teatro Leopardi in collaborazione con i Promoters Uniti di Marche Umbria Abruzzo e con esso si inaugura la stagione musicale del teatro.

 

Per prenotazioni si può chiamare il 3470205759.

 

Ci sarà, inoltre, la possibilità di aperitivo-cena pre concerto nel foyer del Teatro, dalle ore 20 e un pre-concerto con dj-set. Ai convenuti, visita guidata gratuita ai siti d’interesse artistico culturali del borgo, con partenza dalle ore 17:00 dall’info point di piazza Alberico Gentili.




Play List – Ottobre 2014

 

MADMAN – Sean Rowe
TROUBLE – Adrian Crowley
GLACIER – James Vincent McMorrow
LATENESS DANCERS – Hiss Goldness Messenger
ARE YOU BEHIND THE SHINING STAR – Trampled By Turtles

LADY M – Blonde Redhead
SO WHAT – Avi Buffalo
WARM FOOTHILLS – Alt-J
HOT DREAMS – Timber Timbre

EVERY MORNING – J Mascis

MY OH MY – Leonard Cohen

WAIT FOR LOVE – Tweedy
L’AMORE NON ESISTE – Fabi Silvestri Gazzè
COSI’ VICINI – Cristina Donà