Evan Dando in Italia a marzo 2015

Il leggendario Evan Dando, fondatore dei Lemonheads, una delle band alternative più ispirate e influenti degli anni ’90, arriva in Italia per tre date per presentare, oltre all’ultimo album Varshons ( Cooking Vynil/ Edel), i brani che lo hanno reso oggetto di culto nell’underground internazionale.

 

La fortuna dei Lemonheads è legata soprattutto ad un disco come It’s a Shame About Ray (1992). L’opera viene acclamata nell’ambiente underground come un capolavoro e si comincia a parlare del leader dei Lemonheads come di un idolo della Generazione X al fianco di artisti come Kurt Cobain, Eddie Vedder, J Mascis e Thurston Moore. Nel disco è, tra l’altro, inclusa la cover di Mrs. Robinson di Simon & Garfunkel che diventerà uno dei brani più amati e conosciuti del gruppo.

L’ultimo lavoro si intitola Varshons, termine che si spiega come storpiatura di “Versioni” ed è un magnifico album di cover che segna il sodalizio dei Lemonheads con l’etichetta Cooking Vinyl. Da Gram Parsons a Leonard Cohen passando per Townes Van Zandt, i Wire e Linda Perry, Dando si impadronisce con maestria di tutti i brani interpretandoli con il suo personale stile, grazie anche alla collaborazione di Gibb Haynes dei Butthole Surfers, produttore del disco, e alla partecipazione di Liv Tyler e Kate Moss.

 

Tre i concerti in programma nel prossimo mese di marzo. Questi i dettagli:

 

13 MARZO 2015 – FIRENZE – TENDER

ingresso: 12 euro

14 MARZO 2015 – BOLOGNA – COVO

ingresso: 13 euro

15 MARZO 2015 – MILANO – BIKO

ingresso: 12 euro