Paolo Belli a Castel di Lama

Prosegue la manifestazione che è un appuntamento che da 25 anni porta visitatori ed espositori da tutta Italia a Castel di Lama, la Fiera SS Crocifisso. Venerdì 30 agosto ci sarà il grande concerto gratuito del popolarissimo “Paolo Belli & Big Band”, previsto per le ore 22 alla pista di pattinaggio.

 

Castel di Lama – “Sono molto fiero di poter ospitare a Castel di Lama un artista di tale spessore con la sua band -. dichiara il Sindaco Mauro Bochicchio, con tono soddisfatto e aggiunge ironicamente – Ho già avuto diversi cittadini che mi hanno richiesto che Paolo Belli canti alcune canzoni tra cui anche l’inno della Juve. Io essendo di fede blucerchiata mi sono limitato a un no commet. Scherzi a parte sono contento di tutta questa attesa. Penso sia l’artista giusto per questa manifestazione”.

Chissà se l’artista canterà l’inno alla Juventus?
Tuttavia la sua vicinanza a tutto il mondo del calcio è tacita, essendo stato eletto per il prestigioso incarico di Presidente della Nazionale Italiana Cantanti, sicuramente proporrà un concerto unico, dal ritmo gioioso e contagioso, capace di entusiasmare il pubblico.

La Fiera del SS Crocifisso è un appuntamento che ormai fa parte della cultura lamense e quest’anno si ripropone affiancando alle tradizioni tante novità che hanno un tema comune: la qualità del cibo, la sua provenienza e la sua preparazione.
La sintesi delle quattro giornate, all’insegna di esposizioni e convegni, va dal Km zero con Area food con prodotti freschi degli agricoltori locali, agli incontri e dibattiti sul mondo dell’agricoltura e dei prodotti locali, alla presenza di tanti animali: mucche, cavalli, conigli, colombe, pulcini, maiali, falchi, pecore e tante altre specie. Infine ogni giorno spettacoli e intrattenimento musicale fino a tarda sera. Il programma completo è sul sito
www.fieracrocifisso.it

Una grande soddisfazione organizzare la Fiera – conclude il Sindaco – ma anche una grande ed ardua impresa, che ogni anno riesce a realizzarsi grazie alla generosità di tanti sponsor locali, alla professionalità della consigliera delegata Cinzia Fazzini e dal prezioso collaboratore Domenico Marozzi, senza di loro non sarebbe Fiera”.




Fiera del Ss Crocifisso, si parte il 29 agosto

CASTEL DI LAMA – Dalla mattina del 29 agosto, alle ore 8, saranno posizionati tutti gli stand e gli espositori di animali. Al via la 25° edizione della Fiera del Ss Crocifisso di Castel di Lama, una delle importanti sul mondo agricolo e zootecnico della Marche.

Dal pomeriggio, alle ore 17, si potranno degustare le tipicità della Sagra de “Li Respell”, mentre alle 19, aprirà lo stand gastronomico in collaborazione con la Coldiretti Ascoli – Fermo, con prodotti agricoli a Km zero.

Non mancherà in serata un momento di intrattenimento: alle 20.30, l’esibizione della Scuola di Danza “Akkademia delle Fate” di Castel di Lama, diretta dalla Maestra Stefania Miano; alle 21.30 prenderà il via la serata danzante “La Fisarmonica che piace al Cuore”, con Luca Bachetti Group ; alle 22:15 sarà la volta della Scuola di Ballo “A.S.D. Palma D’Oro” con i Maestri Marco e Mario Capriotti; mentre dalle 21 sarà fruibile la pista di pattinaggio.

 

 




Agricoltura in Sicurezza: convegno alla Fiera Ss. Crocifisso di Castel di Lama

 

Messa in Sicurezza delle Macchine Agricole, Valutazione dei Rischi dell’Azienda Agricola e News Bandi PSR Marche 2014-2020

Appuntamento di venerdì 31 agosto alle ore 17.30, sala convegni

Organizzato da Partners in Service srl, titolare del CEA “Ambiente e Mare”, R. Marche

CASTEL DI LAMA – il Convegno di Venerdì 31 agosto, ore 17.30 in materia di “Messa in Sicurezza delle Macchine Agricole, Valutazione dei Rischi dell’Azienda Agricola e News Bandi PSR Marche 2014-2020 è organizzato da Partners in Service srl, titolare del CEA “Ambiente e Mare all’interno sala convegni FIERA DEL SS. CROCIFISSORassegna Agricola Interregionale, un appuntamento fisso per l’agricoltura del Piceno, manifestazione di respiro nazionale promossa dal Comune di Castel di Lama dal 30 Agosto al 2 Settembre 2018. Un evento dai molteplici contenuti e finalità, spazi espositivi e decine di migliaia di visitatori, ad ingresso libero.

Questa 23esima edizione rappresenta una vetrina di settore che si rivolge al consumatore, al professionista, al turista, alle scuole e alle famiglie per conoscere tutte le novità e riscoprire le tradizioni migliori del nostro territorio.

Oggetto del convegno è la normativa in materia di sicurezza che prescrive le misure per la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori nei luoghi di lavoro, in tutti i settori di attività privati e pubblici. Valorizza le funzioni di tutte le figure del sistema di prevenzione aziendale e pone il lavoratore non solo come soggetto da tutelare, ma come parte attiva e propositiva nel processo di prevenzione. Il nuovo decreto indica il percorso da seguire per garantire la salute e la sicurezza di chi lavora. La valutazione globale e documentata di tutti i rischi presenti nelle lavorazioni è finalizzata all’individuazione delle misure ritenute opportune per garantire e migliorare i livelli di salute e sicurezza attribuendo grande importanza all’informazione dei lavoratori e delle varie figure dell’azienda. Attraverso questo evento vengono comunicate le buone prassi per l’uso corretto di attrezzature, macchine, impianti, sostanze e dei dispositivi di protezione individuale. Al fine di aumentare la consapevolezza dell’imprenditore sull’importanza della sicurezza delle macchine agricole e dell’adeguamento dei mezzi, in particolare per evitare fenomeni di ribaltamento e mettere in evidenza i dispositivi strutturali del mezzo agricolo (sedile, mezzi di accesso, presa di forza ecc.), atti a garantire la sicurezza e il benessere del lavoratore agricolo.

Dopo i saluti Istituzionali del Comune di Castel di Lama, introdurrà l’incontro il Moderatore la Dott.ssa Biologa Barbara Zambuchini, Coordinatore ed Esperto in tematiche ambientali ed economiche della Partners in Service srl.

Adempimenti e Figure Aziendali della Sicurezza”, sarà invece il focus dell’intervento a cura dell’Agronomo dott. Luca Giacomozzi, esperto di sicurezza sui luoghi di lavoro.

A seguire il Dott. Tiziano Ficcadenti, Coordinatore Regionale Sicurezza in Agricoltura e Selvicoltura SPSL AV 4 Fermo “Adeguamento delle trattrici e delle macchine agricole in generale. La revisione delle trattici”. Obiettivo del Convegno è anche confrontarsi sui bandi e le nuove misure del PSR Marche 2014/2020 oltre che sulla necessità di un’ottimizzazione dei sistemi di sicurezza e tutela degli operatori agricoli.

Si entrerà nel vivo del Convegno con il dott. Roberto Bruni, Funzionario Politiche Agroalimentari della Regione Marche che approfondirà la Misura 6.1 dedicando una particolare attenzione ai Giovani e agli aiuti riservati dal PSR Marche 2014-20 per il loro insediamento in agricoltura.

A seguire la dott.ssa Egea Latini, Funzionario Politiche Agroalimentari della Regione Marche che tratterà di multifunzionalità connettendosi alla Misura 6.4 per la diversificazione del reddito d’impresa agricola.