Concerto gospel per le feste natalizie al Cecchetti

Appuntamento mercoledì 27 dicembre alle 21.15 al Teatro Cecchetti con lo spettacolo Gospel Mass di Robert Ray. Parte del ricavato in beneficenza

Civitanova Marche, 21 dicembre – Non esiste periodo natalizio senza gospel. Un tavolo di tutte donne con l’assessore alla Crescita culturale Maika Gabellieri, la presidente TDiC Silvia Squadroni insieme alle consigliere Fabiola Polverini e Michela Gattafoni e la presidente del coro polifonico dell’Annunziata di Porto Sant’Elpidio, Maja Matic, per la presentazione della terza edizione di Natale in cornice. Lo spettacolo Gospel Mass di Robert Ray va in scena mercoledì 27 dicembre, alle 21.15, al Teatro Cecchetti di Civitanova Marche. 

“Il concerto gospel dà calore al Natale – dice l’assessore Gabellieri – e porta i valori della tradizione religiosa. È il primo anno che collaboriamo con il coro di Porto Sant’Elpidio, compagine che ha mostrato le sue qualità in contesti molto importanti”. 

Il programma della serata è diviso in due parti, la prima dedicata al Gospel Mass di Robert Ray, l’autore di una delle più belle e importanti messe gospel mai scritte fino ad oggi. Composta nel 1981 dal compositore e direttore di coro e orchestra statunitense, la Gospel Mass ha avuto un notevole successo in tutto il mondo e rappresenta un tentativo di fondere la tradizione musicale gospel della chiesa protestante con il testo della messa della chiesa cattolica. “Dopo il grande successo che abbiamo ottenuto lo scorso anno al Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio – afferma la presidente del coro Maja Matic – abbiamo deciso di proporlo qui a Civitanova”. Il Gospel Mass viene interpretato dai solisti Renoir Bellucci, Alessandra Doria (giovane cantante di Porto Sant’Elpidio che ha partecipato anche a Sanremo giovani), Caterina Rosettani e Fabrizio Venanzi. 

Nella seconda parte, invece, si alternano brani di più generi: Bianco Natale (swing version), Christmas Lullaby (jazz waltz version), Halleluja di L. Cohen, Hark how the bells, Amazing Grace e All i want for Christmas is you. Al pianoforte il Maestro Samuele Giacomozzi, direttore anche del coro fermano; al basso c’è Roberto Stampatori mentre alla batteria c’è Piero Di Stefano.

“Il gospel torna in città dopo qualche anno di assenza – dichiara la presidente TDiC Squadroni -. Da sottolineare che parte del ricavato sarà donato alle associazioni di volontariato che venderanno i biglietti per l’evento. Non solo musica ma anche solidarietà”. L’evento è organizzato dal coro polifonico dell’Annunziata (che fa parte dell’associazione regionale dei cori marchigiani), in collaborazione con il Comune di Civitanova Marche e con l’Azienda dei Teatri.

Il biglietto intero costa 10 euro, 7 il ridotto, in vendita nelle biglietterie del Teatro Rossini e Cecchetti. Per info: 0733/812936.

Il coro polifonico dell’Annunziata è nato nel febbraio del 2008 con l’intento principale, tutt’ora svolto, di accompagnare la Liturgia della domenica presso la Chiesa della SS. Annunziata di Porto Sant’Elpidio. Si è subito accostato anche al repertorio profano, all’opera lirica e al repertorio moderno e contemporaneo (colonne sonore film e musical), partecipando a rassegne, concerti e varie manifestazioni culturali. 

Nel 2015 ha preso parte all’evento Nutrire l’anima allo Sferisterio di Macerata, in occasione dell’omaggio a Sesto Bruscantini, e alla manifestazione celebrativa per la Festa della Repubblica a Fermo. È diretto dal Maestro Samuele Giacomozzi, fermano, classe 1987.




dal Soul al Gospel: concerto di Natale a Teatrino Campana

Osimo – Martedì 22 dicembre alle ore 21.15 a Teatrino Campana di Osimo si terrà il tradizionale CONCERTO DI NATALE dal Soul al Gospel con la Corale Santa Lucia di Jesi, diretta dal Maestro Mauro Gubbiotti, e con Clarissa Vichi, voce, Giulio Vampa, alla chitarra e Mauro Cimarra alla batteria.

 

Sarà l’occasione per augurare buone feste all’affezionato pubblico di INCONTRI D’AUTORE. Attualità e Cultura al Campana, rassegna organizzata dall’Istituto Campana per l’Istruzione Permanente di Osimo, con il patrocinio della Regione Marche e del Comune di Osimo.

 

L’ingresso è libero




Sherrita & The Hallelujah Gospel Chicago in concerto al Teatro La Fenice di Senigallia

UN CANTO CHE NASCE DAL CUORE, UNA VOCE CHE ARRIVA ALL’ANIMA”

 

Senigallia – Una voce calda come la sua California, un timbro morbido e vellutato, del tutto particolare, un’estensione senza confini e un’ottima tecnica che le permette grande versatilità in ogni stile musicale; una fortissima passione fin da piccola per la lirica e i musical; un innato talento compositivo: Sherrita è davvero un’artista a tutto tondo.
La voce di Sherrita stupisce e rapisce l’ascoltatore al punto che il critico musicale Mario Luzzatto Fegiz l’ha definita “Un soprano acrobatico, una forza della natura capace di unire il bel canto alla musica black’’.
Nata e cresciuta a Fresno (California), Sherrita si trasferisce molto presto a Los Angeles dove nel 1992, quando la sua carriera artistica è già avviata, si laurea in Opera Lirica, Musica e Arti Vocali presso l’Università South California.
Già giovanissima si esibisce sui palcoscenici più prestigiosi degli Stati Uniti (Dorothy Chandler Pavilion, Los Angeles Opera, Pasadena Performing Arts Center e Mark Taper Forum) e del Canada (Ford Theatre for the Performing Arts di Toronto); gira l’Europa (Germania, Francia e Austria) in tournée con The Albert McNeil Jubilee Singers.
Dopo un paio d’anni in tournée con vari ensemble musicali, Sherrita decide di trasferirsi a New York per dedicarsi completamente alla lirica e ai musical. Recita così in Showboat e in Candide al Gershwin, un famosissimo teatro di Broadway; al Dicapo Opera partecipa all’ American Singers’ Opera Project, un programma per giovani cantanti lirici; compare in alcune trasmissioni televisive tra le quali Good Morning America, The Tony Awards e The Jay Leno Show.
Nel 2000 riceve il premio di poeta dell’anno dalla rivista newyorkese Talent in Motion e nel 2003 vince la prestigiosa borsa di studio per cantanti lirici della Gerda Lissner Foundation.
Dopo nove anni di importanti esperienze nella frenetica New York, Sherrita decide di trasferirsi in Italia spinta dalla chiamata di Dio per la sua vita.
Nel 2005 è seconda classificata al concorso Singing for Life con una canzone da lei scritta, “Come away”, dedicata al marito e cantata in seguito il giorno delle loro nozze; allo stesso concorso Sherrita partecipa nuovamente nel 2006 insieme all’artista Majen’ku, questa volta guadagnandosi il primo posto con la canzone “Quando tornerai”.
Sherrita prosegue il suo percorso artistico, versatile e creativo, allacciando nuove collaborazioni professionali: come vocalist di Adriano Celentano, Gianni Morandi, Mauro Ermanno Giovanardi (I La Crus), il Maestro Fio Zanotti, il DJ Molella (Radio Deejay, M2o) con il rapper Mondo Marcio incide la canzone Segui la stella e partecipa al video musicale e molti altri artisti.
Non manca di rivisitare in versione House diverse canzoni di grande successo: “Una storia importante” di Eros Ramazzotti, “No one” di Alicia Keys e “I will survive” di Gloria Gaynor.
Nel 2009, insieme ad altri artisti tra i quali Katia Ricciarelli, Riccardo Fogli, Little Tony, Silvia Mezzanotte e Andrea Mingardi, partecipa alla compilation Caro Papà Natale 2 con la canzone “The dream of Christmas”, realizzata insieme al DJ Molella. Il CD venderà oltre ottantamila copie e sarà premiato con il Disco d’oro nel 2009 e con il Disco di platino nel 2010.
Il suo talento di cantautrice viene finalmente riconosciuto e due canzoni inedite, “You are” e “Your love” ( tratte dall’album “Time of the butterfly”), entrano a far parte dell’album Milano Gospel Festival 2009, venduto nelle edicole di tutt’Italia allegato al quotidiano Il Giornale.
Partecipa inoltre a diverse trasmissioni televisive per il grande pubblico: a “Cultura Moderna”, a “Sei un mito” dove vince la puntata imitando Tina Turner, a “Tutte le mattine” di Maurizio Costanzo dove canta “Summertime” accompagnata dalla band di Demo Morselli.
Sulle reti Rai compare nella trasmissione “I Raccomandati” accompagnata dall’amica Carol Alt e a “Tutto benessere”.

Nel 2009 prende parte come cantante e attrice allo spot dell’Oral cancer day 2009, mandato in onda dalla Rai, da Mediaset e proposto nei cinema, negli aeroporti e nelle stazioni della metropolitane italiane.
Tiene anche molti concerti gospel e jazz, blues, dance e lirica in tutta Italia, rigorosamente live.
La notorietà di Sherrita cresce e la sua presenza è sempre più richiesta nei locali più prestigiosi, nei festival e nelle maggiori manifestazioni dove la vedono ospite come Milano Gospel Festival, Trasimeno Blues Festival, Toscana Gospel Festival, Ascona Jazz Festival e Piacenza Jazz Festival. Grazie allo spettacolo teatrale “Notorius” (un mix di musica lirica associata al rock) dove copre il ruolo di soprano protagonista insieme ad altre due cantanti, calca i palcoscenici dei teatri più importanti d’Italia come il Teatro Donizetti di Bergamo, Teatro Coccia di Novara e il Teatro Fraschini di Pavia e molti altri.
Dal dicembre 2010 è vocal coach e solista dell’Italian Gospel Choir, formato da professionisti e diretto da importanti maestri tra i quali Peppe Vessicchio, Fio Zanotti e Fabio Perversi.
Sherrita, cantante e cantautrice americana, prende il volo con l’album “Time of the butterfly”: una collezione di undici canzoni inedite che nascono dal profondo del suo cuore e accompagnano l’ascoltatore in un viaggio d’ispirazione lyric-soul. Il suo CD esce il 18 marzo 2010, giorno del suo compleanno.
Nel novembre 2011, al Chiambretti Music Show, Sherrita e l’Italian Gospel Choir partecipano con la nota canzone di Laura Pausini “La solitudine”.
L’aprile 2012 vede l’uscita della compilation lounge Zu-Groove Summer Vibes, realizzata dal produttore, arrangiatore e musicista Andrea Zuppini, alla quale Sherrita partecipa come cantautrice con due brani: “Mister Mambo” e “Upside Down”.
Nel febbraio 2012 Sherrita accompagna Adriano Celentano al Festival di Sanremo in entrambe le sue apparizioni, sotto la direzione del maestro Fio Zanotti.
Nell’Ottobre 2013 Sherrita viene chiamata dallo Staff di Gianni Morandi dove ricopre il ruolo di Vocalist per lo spettacolo “Gianni Morandi Arena Live 2013” in diretta su Canale 5.
Sherrita è attualmente impegnata in diversi progetti paralleli alla sua professione di docente di canto.
Dal dicembre 2011 insieme al marito ha cominciato un progetto nelle carceri italiane, chiamato “Smile Of Grace” dove esegue concerti di musica Gospel per i detenuti e il personale delle carceri, portando attraverso la musica un messaggio di Amore, Gioia, Perdono, Speranza.
Sostenuta da una non comune versatilità vocale che le permette di spaziare dal gospel, alla lirica e al musical, Sherrita esprime il suo canto interiore con passione e originalità, accompagnata dagli arrangiamenti del produttore musicale Gianmaria Scattolin.
…Sherrita con il suo canto trasmette la Pace, la Gioia e l’Amore di Dio!
 

Qui di seguito i prezzi dello spettacolo di Sherrita & The Hallelujah Gospel Chicago al Teatro La Fenice di Senigallia:

 

GIOVEDI 17 DICEMBRE 2015 ore 21:00

1° SETTORE 25€ + prevendita (anzichè a 50€ + prevendita)

2° SETTORE 20€ + prevendita (anzichè a 40€ + prevendita)

 

Per l’evento è abilitata la vendita online con ritiro del biglietto al botteghino.

Non sarà necessaria alcuna spedizione con corriere espresso: si dovrà soltanto stampare la ricevuta d’acquisto con la propria stampante di casa/ufficio (è sufficiente una stampa in bianco e nero) e, consegnandola all’ingresso dell’evento, si riceverà in cambio i biglietti SIAE con il proprio nominativo per accedere all’evento.

I biglietti per lo spettacolo di Sherrita & The Hallelujah Gospel Chicago al Teatro La Fenice di Senigalliasono disponibili online su www.ciaotickets.come in tutti i punti vendita del circuito Ciaotickets.

Per informazioni: 340 7891430 aproduzioniteatrali@alice.it

 




Parte da Cagli la rassegna gospel di Fano Jazz Network

Teatro Comunale di Cagli – 7 dicembre 2015, ore 21.00

Cagli – La tradizionale Rassegna Gospel di Fano Jazz Network è arrivata alla XVIII edizione e per la prima volta si allarga al territorio provinciale grazie alla collaborazione con i comuni di Cagli, Urbania, Apecchio e Fano. In cartellone tre formazioni tutte provenienti da Washington DC.

Ad aprire il programma è il concerto dei “Composition of Praise” al Teatro Comunale di Cagli il 7 dicembre 2015, organizzato in collaborazione fra l’Istituzione Teatro Comunale di Cagli e Fano Jazz Network.

Composition of Praise è un gruppo dal suono originale e brioso che interpreta un ampio repertorio di musiche tradizionali e contemporanee. È una formazione ecumenica di cantanti e musicisti provenienti da diverse tradizioni cristiane che propone un’interpretazione appassionata della musica Gospel, grazie alla collaborazione con giovani compositori di talento e ad arrangiamenti sempre originali. Con la sua musica ricca di energia e spiritualità Composition of Praise ha partecipato a numerosi eventi musicali e religiosi nell’area metropolitana di Washington DC.

Il gruppo è stato fondato da Mr. Samuel Edison Cromwell, un talentuoso direttore che fonde le tradizioni musicali di varie chiese cristiane americane. S. E. Cromwell insegna e dirige musica religiosa in chiese e cori scolastici, ha diretto concerti negli Stati Uniti, Europa e Sud America.

Dopo l’appuntamento di Cagli, Composition of Praise saranno al Teatro “Bramante” di Urbania, Martedì 8 dicembre.

Gli altri concerti della rassegna gospel sono Domenica 20 dicembre alla Chiesa di San Martino di Apecchio con “Cedric Shannon Rives and Brothers in Gospel” e Martedì 22 dicembre con i “NYAC Gospel Singer” al Teatro della Fortuna di Fano.

Informazioni

Teatro Comunale di Cagli – tel. 0721 780731

Promozione Tutti a Teatro Platea e Palchi 10,00€ – Loggione 5,00€

Botteghino – tel. 0721 781341 – 329 1663410 (Metella) – Ticket online: www.liveticket.it

www.teatrodicagli.it – www.facebook.com/teatrodicagli

Fano Jazz Network – tel: 0721 803043 – cell 342 0601568

Email – Info@fanojazznetwork.org




The Ladies of Gospel @ Sant’Elpidio a Mare

LA MAGIA DEL NATALE ENTRA NEL VIVO CON IL TRADIZIONALE APPUNTAMENTO GOSPEL

 

 

 

SANT’ELPIDIO A MARE – Dopo il travolgente avvio offerto dallo spettacolo delle fontane danzanti, sabato 13 dicembre si entra nel vivo della programmazione di “Natale in città”, il ricco calendario di appuntamenti pensati per le festività natalizie, con il grande evento del Gospel, proposto oramai da oltre dieci anni dall’Amministrazione Comunale – Assessorato alle Politiche Giovanili – in occasione del tradizionale scambio degli auguri.

Protagonista della serata nella bella cornice della Perinsigne Collegiata, alle ore 21.30 ad ingresso libero, sarà il coro americano “The Ladies of Gospel”, molto conosciuto dal pubblico degli appassionati di questo genere musicale, che trasforma ogni concerto in un’esperienza unica che sprigiona travolgente energia.

Dopo aver fatto parte di numerosi gruppi Gospel quali The Jubilee Gospel Singers, Chicago High Spirits, Mothers of Gospel e Gospel Times, The Ladies of Gospel decidono di creare un proprio gruppo prendendo tutte le loro passate esperienze per creare una meravigliosa musica spiritual che risente delle influenze di Mahalia Jackson e Shirley Caesar, ma anche dell’eleganza e stile di grandi donne dell’era jazz quali Sarah Vaughn, Ella Fitzgerlad e Dinah Washington. 

Emozioni, intensità, gioia e la solita carica dirompente del Gospel caratterizzano questa prestigiosa formazione che, mescolando quattro potenti voci, riesce a creare un’alchimia spirituale e sacra grazie ad un repertorio raffinato che varia dai classici inni delle canzoni afro-americane fino a musiche più ritmate.

Dunque, ci sono tutti gli ingredienti per assistere ad uno spettacolo di notevole caratura artistica e di straordinario coinvolgimento emotivo per una serata che va ad impreziosire il palmares delle partecipazioni presentate nel corso degli anni.