Christmas in Europe, l’Alberghiero Buscemi a Fatima

 

La delegazione dell’Alberghiero Buscemi di San Benedetto alla Parata per il Christmas in Europe a Fatima in Portogallo insieme agli studenti di tutta Europa!

 

San Benedetto del Tronto, 2017-12-03 – La delegazione composta dalla Dirigente Scolastica Manuela Germani, il Prof. di enogastronomia Maurizio de Renzis, la Prof. di lingua inglese Silvia Ulpiani e gli studenti Davide, Erika e Marco del settore enogastronomia, sala e accoglienza per portare a far conoscere i nostri prodotti  in questa bellissima manifestazione “Christmas in Europe” che lo scorso anno si è svolta nella nostra Città e quest’anno a Fatima in Portogallo.

Christmas in Europe su You Tube: il video relativo alla scorsa edizione di San Benedetto

 

 




Christmas in Europe, da San Benedetto a Fatima

 

San Benedetto del Tronto, 2017-12-03 – Ricordate? Ci eravamo lasciati un anno fa con Christmas in Europe, da San Benedetto a Fatima. Arrivederci. E da oggi al 5 dicembre Christmas in Europe si svolge appunto a Fatima in Portogallo con la partecipazione anche di una delegazione dell’Alberghiero Buscemi composta dalla Dirigente Scolastica Manuela Germani, docenti di cucina, di lingue e studenti del settore enogastronomia. L’evento promosso dalla AEHT ( Associazione Europea delle scuole alberghiere e turismo) si basa sul concetto di cultura europea, dove è possibile sperimentare l’atmosfera del Natale vissuta nei diversi paesi dell’Europa attraverso l’enogastronomia e le tradizioni culturali.

 

 

Christmas in Europe su You Tube: il video relativo alla scorsa edizione di San Benedetto


 

 

Consultare il programma:

Christmas in Europe – Fatima 2017

 

 




Arianna e Leonardo Chef di domani

 

Lo Chef Massimo Bottura li designa campioni: “Ha vinto la semplicità di un piatto straordinario contenuto in una forma meravigliosa, una mela”

 

San Benedetto del Tronto, 2016-12-12 – Bottura, con il suo sous chef Davide Di Fabio, ha assaggiato tutte le dieci ricette finaliste e non ha avuto dubbi sulla ricetta vincitrice che lo ha colpito sin da subito: Vince un piatto straordinario contenuto in una forma meravigliosa: una mela. Basta questa mela a raccontare tutto il territorio. La presenza dei germogli delle lenticchie di Castelluccio poi ha colpito il cuore. Quei germogli rappresentano la speranza di rinascita di un territorio colpito gravemente dal terremoto”.

Clicca il Link 

Leonardo e Arianna

Leonardo e Arianna

Arianna Olivieri e Leonardo Piunti, i ragazzi vincitori dell’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto seguiti dalla Professoressa Tiziana Ficcadenti, sono rimasti molto sorpresi dalla vittoria e molto emozionati. “La nostra ricetta è stata pensata con tutti prodotti delle zone terremotate, dalla mela rozza dei monti sibillini all’anice verde di Castignano fino alle lenticchie di Castelluccio. Quando abbiamo creato la ricetta era primavera, prima del terremoto. Ora per esempio delle lenticchie abbiamo potuto rappresentare solo il germoglio perché Castelluccio è distrutta. Che il nostro primo posto sia per queste zone un messaggio positivo di speranza”.

 

Ndr: Un’altra ottima vetrina per l’Istituto Alberghiero Buscemi che proprio in questi giorni è stata sede dell’evento internazionale Christmas in Europe , manifestazioni di 16 Istituti alberghieri di 11 paesi di provenienza dell’Unione Europea: Spagna, Portogallo, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceka, Slovenia, Croazia e Italia (rappresentata dall’Istituto F. Buscemi e dagli Istituti alberghieri di Senigallia e Verona). Clicca il relativo link: www.ilmascalzone.it 

 




L’Istituto Buscemi vince il concorso Nazionale Zampone e Cotechino Modena Igp

Chef di domani. Massimo Bottura li designa campioni: “Ha vinto la semplicità di un piatto straordinario contenuto in una forma meravigliosa, una mela”

San Benedetto del Tronto, 12 dicembre 2016 Calorosa accogliennza con la marcia di Radetzky questa mattina all’Alberghiero IPSSAR BUSCEMI per Arianna Olivieri e Leonardo Piunti, i ragazzi che, insieme alla Professoressa Tiziana Ficcadenti, sono tornati vincitori dalla finale nazionale del concorso promosso dal Consorzio Zampone e Cotechino Modena Igp. Emozionante la cerimonia nella quale i protagonisti hanno raccontato la loro esperienza e illustrato la ricetta partita dall’idea di trasmettere, insieme al gusto, l’emozione del nostro territorio e dei Sibillini in particolare. Emozione colta in pieno dallo chef Massimo Bottura che ne ha decretato la vittoria nazionale.

Leonardo Piunti, Arianna Olivieri - i ragazzi vincitori dell’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto seguiti dalla Professoressa Tiziana Ficcadenti

Leonardo Piunti, Arianna Olivieri – i ragazzi vincitori dell’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto seguiti dalla Professoressa Tiziana Ficcadenti

Bottura, con il suo sous chef Davide Di Fabio, ha assaggiato tutte le dieci ricette finaliste e non ha avuto dubbi sulla ricetta vincitrice che lo ha colpito sin da subito: Vince un piatto straordinario contenuto in una forma meravigliosa: una mela. Basta questa mela a raccontare tutto il territorio. La presenza dei germogli delle lenticchie di Castelluccio poi ha colpito il cuore. Quei germogli rappresentano la speranza di rinascita di un territorio colpito gravemente dal terremoto”.

Arianna Olivieri e Leonardo Piunti, i ragazzi vincitori dell’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto seguiti dalla Professoressa Tiziana Ficcadenti, sono rimasti molto sorpresi dalla vittoria e molto emozionati. “La nostra ricetta è stata pensata con tutti prodotti delle zone terremotate, dalla mela rozza dei monti sibillini all’anice verde di Castignano fino alle lenticchie di Castelluccio. Quando abbiamo creato la ricetta era primavera, prima del terremoto. Ora per esempio delle lenticchie abbiamo potuto rappresentare solo il germoglio perché Castelluccio è distrutta. Che il nostro primo posto sia per queste zone un messaggio positivo di speranza”.

Massimo Bottura insieme alla Giuria, composta da esperti tra cui Tommaso Rotella – Assessore alle Attività Economiche, Promozione della Città, Servizi Demografici, Statistica – del Comune di Modena e Paolo Ferrari – Presidente del Consorzio ha decretato i vincitori:

-al primo posto l’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto con la “mela rozza dei sibillini con Cotechino Modena IGP in porchetta e anice verde di Castignano;

-al secondo l’IPSART G.De Carolis di Spoleto con “Cotechino Modena IGP ai sapori della Valnerina”;

-al terzo invece la Scuola alberghiera Seramazzoni di Modena, con la ricetta “Cheesecake allo Zampone Modena IGP con composta di cipolla rossa e Cotechino Modena”.

-Una menzione speciale alla Scuola Luigi Einaudi di Canosa di Puglia, con lo “Zamburger”.

Le Scuole che hanno partecipato alla terza edizione del Concorso si sono cimentate in una sfida davvero originale: creare ricette a base di Zampone e Cotechino Modena IGP ispirate alle quattro stagioni. Ricette con prodotti stagionali per un ritorno alla tradizione e ai costumi di una volta, di quando in tavola si portavano solo piatti di stagione e si rispettavano i cicli naturali con i suoi frutti e le sue condizioni climatiche.
Ecco l’elenco delle 10 Scuole finaliste che si sono disputate il podio:
Scuola Ipseoa Vincenzo Gioberti Roma, Crostatina di Cotechino Modena IGP e polline; IPSSART Spoleto, Cotechino Modena IGP ai sapori della Valnerina; Istituto Alberghiero F. Martini Montecatini Terme, Gnudi di Cotechino Modena IGP su crema di fagioli di Sorana e radicchio rosso; Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore ‘‘Luigi Einaudi’’ Canosa Di Puglia , Zamburger; Ipseoa Caterina De Medici, Desenzano del Garda, Cotechino Modena IGP nel Bosco; Istituto Alberghiero G.Magnaghi, Salsomaggiore Terme, Panettone con Zampone Modena IGP candito e salsa di lenticchie; Ial Em Romagna – Serramazzoni, Modena, Cheesecake allo Zampone Modena IGP con composta di cipolla rossa e Cotechino; Istituto Spallanzani, Castelfranco Emilia, Cotechino Modena IGP Trinacrio; IPSSEOA F.Buscemi S. Benedetto del Tronto, mela rozza dei Sibiliini con Cotechino Modena IGP in porchetta e anice verde di Castignano; Istituto De Cecco-Pescara, Cotechino Modena IGP dell’Adriatico. 

Ndr: Un’altra ottima vetrina per l’Istituto Alberghiero Buscemi che proprio in questi giorni è stata sede dell’evento internazionale Christmas in Europe , manifestazioni di 16 Istituti alberghieri di 11 paesi di provenienza dell’Unione Europea: Spagna, Portogallo, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceka, Slovenia, Croazia e Italia (rappresentata dall’Istituto F. Buscemi e dagli Istituti alberghieri di Senigallia e Verona). Clicca il relativo link: www.ilmascalzone.it 

 

Ph © Davida Zdrazilkova Ruggieri
Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

 




Christmas in Europe, arrivederci!

 

San Benedetto del Tronto, 2016-12-09 – 23:57:57 – Conclusa la 25ma edizione dell’evento internazionale “Christmas in Europe” al quale hanno partecipato 16 Istituti alberghieri di 11 paesi dell’Unione Europea: Spagna, Portogallo, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceka, Slovenia, Croazia e Italia (rappresentata dall’Istituto F. Buscemi e dagli Istituti alberghieri di Senigallia e Verona). A fine serata il passaggio della bandiera dell’Aeht da San Benedetto a Fatima (Portogallo) prossima sede dell’evento. Arrivederci! La nostra testata giornalistica ha documentato anche questa serata su www.ilmascalzone.it con le immagini di Davida Zdrazilkova Ruggieri.

 

db2a2130

 

Ph © Davida Zdrazilkova Ruggieri
Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

 

 




Istituto Buscemi vince il concorso Nazionale Zampone e Cotechino Modena Igp

Massimo Bottura li designa campioni: “Ha vinto la semplicità di un piatto straordinario contenuto in una forma meravigliosa, una mela”


Modena 10 dicembre 2016 –  Si è  conclusa oggi a Modena la finale del concorso promosso dal Consorzio Zampone Modena Cotechino Modena. Massimo Bottura insieme alla Giuria, composta da esperti tra cui Tommaso Rotella – Assessore alle Attività Economiche, Promozione della Città, Servizi Demografici, Statistica – del Comune di Modena e Paolo Ferrari – Presidente del Consorzio ha decretato i vincitori:

al primo posto l’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto con la “mela rozza dei sibillini con Cotechino Modena IGP in porchetta e anice verde di Castignano;

al secondo l’IPSART G.De Carolis di Spoleto con “Cotechino Modena IGP ai sapori della Valnerina”; al terzo invece la Scuola alberghiera Seramazzoni di Modena, con la ricetta “Cheesecake allo Zampone Modena IGP con composta di cipolla rossa e Cotechino Modena”.

Una menzione speciale alla Scuola Luigi Einaudi di Canosa di Puglia, con lo “Zamburger”.
Lo chef Massimo Bottura, con il suo sous chef Davide Di Fabio, ha assaggiato tutte le dieci ricette finaliste e non ha avuto dubbi sulla ricetta vincitrice che lo ha colpito sin da subito. “Vince un piatto straordinario contenuto in una forma meravigliosa: una mela. Basta questa mela a raccontare tutto il territorio. La presenza dei germogli  delle lenticchie di Castelluccio poi ha colpito il cuore. Quei germogli rappresentano la speranza di rinascita di un territorio colpito gravemente dal terremoto”.

Arianna Olivieri e Leonardo Piunti, i ragazzi vincitori dell’IPSSAR BUSCEMI di San Benedetto del Tronto seguiti dalla Professoressa Tiziana Ficcadenti, sono rimasti molto sorpresi dalla vittoria e molto emozionati. “La nostra ricetta è stata pensata con tutti prodotti delle zone terremotate, dalla mela rozza dei monti sibillini all’anice verde di Castignano fino alle lenticchie di Castelluccio. Quando abbiamo creato la ricetta era primavera, prima del terremoto. Ora per esempio delle lenticchie abbiamo potuto rappresentare solo il germoglio perché Castelluccio è distrutta. Che il nostro primo posto sia per queste zone un messaggio positivo di speranza”.

 

ndr: Un’altra ottima vetrina per l’Istituto Alberghiero Buscemi che proprio in questi giorni è stata sede dell’evento internazionale Christmas in Europe , manifestazioni di 16 Istituti alberghieri di 11 paesi di provenienza dell’Unione Europea: Spagna, Portogallo, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceka, Slovenia, Croazia e Italia (rappresentata dall’Istituto F. Buscemi e dagli Istituti alberghieri di Senigallia e Verona). Clicca il relativo link:  www.ilmascalzone.it

 

Le Scuole che hanno partecipato alla terza edizione del Concorso si sono cimentate in una sfida davvero originale: creare ricette a base di Zampone Modena IGP e Cotechino Modena IGP ispirate alle quattro stagioni. Ricette con prodotti stagionali per un ritorno alla tradizione e ai costumi di una volta, di quando in tavola si portavano solo piatti di stagione e si rispettavano i cicli naturali con i suoi frutti e le sue condizioni climatiche.
Ecco l’elenco delle 10 Scuole finaliste che si sono disputate oggi il podio: Scuola Ipseoa Vincenzo Gioberti  Roma, Crostatina di Cotechino Modena IGP e polline; IPSSART Spoleto, Cotechino Modena IGP ai sapori della Valnerina; Istituto Alberghiero F. Martini Montecatini Terme, Gnudi di Cotechino Modena IGP su crema di fagioli di Sorana e radicchio rosso; Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore ‘‘Luigi Einaudi’’ Canosa Di Puglia , Zamburger; Ipseoa Caterina De Medici, Desenzano del Garda, Cotechino Modena IGP nel Bosco; Istituto Alberghiero G.Magnaghi, Salsomaggiore Terme , Panettone con Zampone Modena IGP candito e salsa di lenticchie; Ial Em Romagna – Serramazzoni, Modena, Cheesecake allo Zampone Modena IGP con composta di cipolla rossa e Cotechino; Istituto Spallanzani, Castelfranco Emilia, Cotechino Modena IGP Trinacrio; IPSSEOA F.Buscemi S. Benedetto del Tronto, mela rozza dei Sibiliini con Cotechino Modena IGP in porchetta e anice verde di Castignano; Istituto De Cecco-Pescara, Cotechino Modena IGP dell’Adriatico.

 




Christmas in Europe, da San Benedetto a Fatima. Arrivederci

 

San Benedetto del Tronto, 2016-12-09 – 23:57:57 – Dopo il successo di oggi pomeriggio per le rappresentazioni teatrali delle varie delegazioni all’Auditorium Tebaldini l’elegante serata con cena di gala all’IPSSEOA Buscemi ha chiuso la 25ma edizione di “Christmas in Europe“. Un progetto di formazione professionale in un ambito europeo avente come tema le festività natalizie nel contesto delle tradizioni regionali, culturali e religiose, ma anche e soprattutto enogastronomiche. L’evento è organizzato annualmente da una scuola membro dell’Aeht (Associazione Europea delle Scuole Alberghiere e Turistiche) ed ogni anno viene svolto in un paese diverso. Dal 4 al 9 dicembre il territorio Piceno, e la Riviera delle Palme in particolare protagonista con l’Istituto Alberghiero “Filippo Buscemi” di San Benedetto del Tronto della realizzazione di “Christmas in Europe 2016”, con l’onore di presentare il nostro meraviglioso paese e tutte le realtà imprenditoriali turistiche ed enogastronomiche. All’evento internazionale “Christmas in Europe” hanno partecipato 16 Istituti alberghieri di 11 paesi dell’Unione Europea: Spagna, Portogallo, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceka, Slovenia, Croazia e Italia (rappresentata dall’Istituto F. Buscemi e dagli Istituti alberghieri di Senigallia e Verona). A fine serata il passaggio della bandiera dell’Aeht da San Benedetto a Fatima (Portogallo) prossima sede dell’evento. Arrivederci! La nostra testata giornalistica ha documentato anche questa serata su www.ilmascalzone.it con le immagini di Davida Zdrazilkova Ruggieri.

 

Christmas in Europe su You Tube

 

 

Pasqualino Piunti

Pasqualino Piunti

 

Ph © Davida Zdrazilkova Ruggieri
Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

db2a2130

 

 

 




Christmas in Europe, spettacolo all’auditorium

 

San Benedetto del Tronto, 2016-12-09 – Successo oggi dalle ore 15 per le rappresentazioni teatrali delle varie delegazioni del Christmas in Europe all’Auditorium Tebaldini. In serata la Cena di gala all’IPSSEOA Buscemi che documenteremo su www.ilmascalzone.it con le immagini della nostra Davida Zdrazilkova Ruggieri.

 

 

 

 

Ph © Davida Zdrazilkova Ruggieri
Copyright www.ilmascalzone.it © Press Too srl – Riproduzione riservata
nb: per immagini ad alta definizione scrivere a redazione@ilmascalzone.it

 

 

 

 

 




Christmas in Europe alla conquista del Piceno

 

San Benedetto del Tronto, 2016-12-08 23:55:42 – Splendida giornata trascorsa dalle delegazioni internazionali del Christmas in Europe tra le colline dell’entroterra. In mattinata nella magnifica Offida con i suoi merletti, le sue bellezze storico culturali e i suoi prodotti enogastronomici degustati presso la sede della Vinea. Nel pomeriggio tra le mura dell’antica Ascoli Piceno e serata conclusiva presso la sede del Sestiere di Sant’Emidio a gustare le prelibatezze preparate dai nostri chefs Capriotti Alessandro e De Renzis Maurizio con gli Chefs della Fic (Federazione Italiana Cuochi) Citeroni Daniele e Di Girolami Giammarco. Al servizio di sala il prof Acciarri Giovanni con i ragazzi del . 3 C sala, 4 B sala . Hanno accompagnato le delegazioni ad Offida la prof. ssa Fazzini Daniela e con il 4 A accoglienza turistica Maria Rita Capecci.
Hanno allietato la serata Davide Spinosi studente IPSSEOA , Cristina Laureati al pianoforte, Silvia Ulpiani e Francesco Lattanzio voce.

Domani 9 dic dalle ore 15 le rappresentazioni teatrali delle varie delegazioni all’Auditorium Tebaldini ed in serata la Cena di gala all’IPSSEOA Buscemi.
Sarà nostro compito documentare tutto su www.ilmascalzone.it con le immagini di Davida Zdrazilkova Ruggieri.

 

 

 

 




L’Istituto Buscemi San Benedetto finalista al concorso nazionale con lo chef Massimo Bottura

 

San Benedetto del Tronto – Fra i dieci finalisti del Concorso Nazionale Zampone e Cotechino Modena IGP è presente  una scuola marchigiana, di San Benedetto del Tronto, l’Istituto Alberghiero Buscemi di San Benedetto del Tronto, che prenderà parte alla giornata della premiazione sabato mattina 10 dicembre a Modena, piazza Roma, con giudice Massimo Bottura –  chef numero uno al mondo – chiamato a decretare i tre piatti vincitori. La premiazione di sabato 10 dicembre porterà il titolo del concorso promosso dal Consorzio “Lo Zampone e il Cotechino Modena IGP degli “chef di domani”.

Un contest nazionale che per mesi ha invitato alunni di tutti gli istituti alberghieri d’ Italia a cimentarsi in ricette a base di queste due eccellenze IGP della salumeria modenese, immaginando delle combinazioni culinarie destinate ad essere sottoposte al giudizio dello chef  la cui osteria ha ottenuto il titolo di migliore al mondo.

Un’altra ottima vetrina per l’Istituto Alberghiero Buscemi che proprio in questi giorni è sede a dell’evento internazionale Christmas in Europe , manifestazioni di 16 Istituti alberghieri di 11 paesi di provenienza dell’Unione Europea: Spagna, Portogallo, Belgio, Lussemburgo, Svezia, Lettonia, Repubblica Ceka, Slovenia, Croazia e Italia (rappresentata dall’Istituto F. Buscemi e dagli Istituti alberghieri di Senigallia e Verona).

 

db2a1424