Saggio di danza ‘Prima Musa’, la fiaba di Cenerentola in scena al PalaRiviera

di Rosita Spinozzi

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’intramontabile storia di Cenerentola rivivrà in punta di piedi nel suo magico splendore, sabato 14 giugno alle ore 20,30 al PalaRiviera, grazie al saggio della scuola professionale di danza ‘Prima Musa’ diretta dalla signora Adriana Posta. Patrocinato dall’assessorato alla cultura del Comune di San Benedetto del Tronto, lo spettacolo biennale è la punta di diamante dell’attività svolta dalle allieve di ‘Prima Musa’, e si avvale della direzione didattica di Adriana Posta, con all’attivo gloriose esperienze nei maggiori teatri italiani ed esteri ed una Laurea Specialistica Accademia Nazionale di Danza, coadiuvata dalla direzione artistica di Alberto Liberato Scioli, principal dancer e coreografo negli Stati Uniti abilitato all’insegnamento dall’American Ballet Theatre di New York.

Il saggio propone un duplice repertorio che attinge all’Ottocento e al Novecento: la prima parte, di natura classica, è interamente dedicataalla fiaba di Cenerentola (‘La casa di Cenerentola’ e ‘L’incantesimo’) con musica di Sergei Prokofiev, mentre la seconda è rivolta allo stile neoclassico con ‘Promenade Déco’, concerto di danza dal repertorio russo del Novecento, ideato e rielaborato da Liberato Scioli con musica di Dmitry Shostakovic, per poi cedere il passo al gran finale modern jazz con ‘Chigago’.

Lo spettacolo, curato in ogni minimo dettaglio tecnico ed artistico, evidenzia l’indiscussa professionalità ed esperienza teatrale della direttrice Adriana Posta, che ha affidato i ruoli principali a Sara Berni, Sara Caldaretti, Giulia Cifoletti, Sonia De Cosmis, Maria Elena Egidi, Chiara Gaetani, Erika Petrelli, Ilenia Pierantozzi,Giulia Renzi, Alessandra Silvestri, Chiara Tavoletti. Degna di nota la partecipazione del danzatore Alberto Liberato Scioli, che affiancherà nei ruoli solistici gli allievi dei corsi accademici superiori.

 




CreArte al PalaRiviera

CreArte, i racconti della mente e delle emozioni – Incontro sulla creatività

SAN BENEDETO DEL TRONTO – Sabato 31 maggio presso il PalaRiviera di San Benedetto del Tronto si terrà CreArte – I racconti della mente e delle emozioni. Incontro sulla creatività promosso da Marche Centro d’Arte e le scuole del territorio (ISC San Benedetto del Tr. Sud, ISC San Benedetto del Tr. Centro, ISC San Benedetto del Tr. Nord, ISC Monteprandone, ISC Grottammare). L’incontro inizierà alle 9.30.

 

Quello che segue è il programma:

– Dalla pittura alla performance – Relatore: Stefano Verri

Un itinerario tematico nella smaterializzazione dell’opera d’arte

 

– L’arte e la creatività – Relatore: Catiuscia Settembri

Aiutiamo i nostri figli a sviluppare la capacità cognitiva di creare e l’abilità ad esprimere le emozioni

 

– Conclusioni – Relatore: Lino Rosetti

L’arte come elemento di aggregazione sul territorio

 

Al termine dell’incontro si svolgerà poi l’inaugurazione della Mostra delle scuole del territorio, dove saranno esposte le opere realizzate dai ragazzi dopo avere visitato le sezioni sambenedettesi dell’Expo di Marche Centro d’Arte. La mostra si affianca all’altra sezione di lavori delle scuole realizzati durante l’anno scolastico.

 

CreArte è stato ideato per discutere sulle possibilità di contatto tra arte contemporanea e mondo della formazione e su come tutto questo possa diventare un fattore di crescita e aggregazione per l’intero territorio.

 

Stefano Verri è critico d’arte e curatore indipendente. Nato a Bulach, Svizzera, nel 1977 svolge la sua attività ponendo particolare attenzione alla promozione delle nuove generazioni di artisti ed alle nuove forme espressive. Accanto a questo svolge un’attività di diffusione dell’estetica contemporanea quale importante valore sociale e di sviluppo attraverso partecipazioni, conferenze ed esposizioni (realizzate spesso in spazi non canonici), che hanno l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico ad un settore della cultura troppo spesso considerato di nicchia. E’ stato citato nella classifica Top 100 dei critici Italiani pubblicata da Flash Art nel 2007. I suoi contributi sono apparsi in alcune note riviste di settore quali Exibart, Segno, ArteContemporanea.

 

Catiuscia Settembri, psicologa, psicoterapeuta, mediatore familiare, Dance-Movement Therapist. Docente presso la Scuola di Specializzazione per Psicoterapeuti, ASPIC di Roma. Docente presso l’Associazione ASPIC, Scuola Superiore Europea di Counselling di Teramo. Socia dell’ASPICARSA (Associazione di Ricerca Scientifica Applicata). Si occupa di Counselling scolastico presso le scuole pubbliche statali della provincia di Ascoli Piceno, Macerata e Teramo. Svolge l’attività privata di counselling e di psicoterapia a Roseto (TE) e a San Benedetto del Tronto (AP).

 

Lino Rosetti, Presidente del Marche Centro D’Arte.

Fondatore e responsabile del Cocalo’s Club, nel 2011 è ideatore insieme a Franco Marconi (Galleria Marconi) e Fausto Calabresi (PalaRiviera) dell’Expo di arte contemporanea di Marche Centro d’Arte.

 

Iniziativa realizzata con il patrocinio della provincia di Ascoli Piceno e dei comuni di San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima, Monteprandone, Offida.