Un dolce sogno al PalaRiviera, saggio di danza dell’Asd Dance Works

di Rosita Spinozzi

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Termina il conto alla rovescia per lo spettacolo di fine anno dell’associazione sportiva dilettantistica culturale ‘Dance Works’ che andrà in scena, mercoledì 18 giugno alle ore 21, al PalaRiviera di San Benedetto del Tronto con la sapiente regia, coreografia e direzione artistica di Luana Bondi Ciutti. Intitolato ‘Un dolce sogno’ e presentato da Cristian Maria Giammarini, talentuoso attore sambenedettese abituato ormai da vent’anni a calcare i palchi più prestigiosi d’Italia e d’Europa, lo spettacolo è una deliziosa fiaba nata da un progetto sull’importanza della comunicazione attraverso il teatro e la danza, accompagnata da musiche di Bacharach, Gershwin, Glazunov, Gordon, Hamlisch, Mancini, Miller, Rogers&Hammerstein, Tchaikowsky, Rossini.«Il messaggio che si vuole trasmettere è quello di alimentarsi con buon senso, trovando un corretto equilibrio tra gusto e sano nutrimento. L’obiettivo? Sensibilizzare il pubblico soprattutto ad un maggiore consumo di frutta» spiega Luana Bondi Ciutti, anima pulsante e direttrice della scuola di danza, con più di trentacinque anni di esperienza alle spalle ed un bagaglio di oltre cinquanta spettacoli creati e portati in scena, grazie anche alla collaborazione di un eccellente staff insegnanti preparato da un punto di vista didattico e culturale «Lo spettacolo si avvale di scenografie surreali, costumi allegorici, esplosioni di luci e colori che faranno da cornice alla regia e alle coreografie. É previsto anche un intervento dell’assessore alla culturaMargherita Sorge sul mangiare sano». Fondamentale la scenografia di Riccardo Sciarra e Mauricio Felipe Del Zompo, il service luci Ultima Libertà di Fiorenzo Massacci, il service audio Backstage di Riccardo Sciarra, il fonico Andrea Ciotti. I biglietti costano 10 euro con riduzione a 7 euro per ragazzi fino ai 12 anni, e sono in prevendita presso la sede dell’associazione il lunedì, mercoledì, venerdì dalle ore 16 alle 19, e presso il botteghino del PalaRiviera il giorno stesso dell’evento a partire dalle ore 19,30. Info: www.dance-works.it.

 

In scena al PalaRiviera:

Alessandro Vitto, Flavia Tosti, Sara Ascani, Martina Grieco, Emma Carini, Anastasia Cipolla, Aurora Di Maso, Alessandra ed Eleonora Ferranti, Veronica Straccia (avanzato e punte)

Anastasia Benigni, Caterina Cappelletti, Giulia Cepa, Maria Vittoria Curto, Sofia Del Toro, Greta Di Berardino, Chiara Falaschetti, Noemi Mancini, Isabella Spina, Gaia Zerbonia (gioco danza)

Greta Amantiglia, Valeria Belli, Sofia Bianchi, Beatrice Campanelli, Arianna Corradetti, Maria Elisa Costantini, Elisabetta Federici, Alba Giorgini, Giulia Peroni, Carlotta Piunti, Alice e Chiara Romandini, Isabel Sermarini, Sofia Vallorani (pre-primary)

Agata Barbizzi, Beatrice Cafini, Vittoria Campanella, Isabella Carboni, Aurora Croci, Vanessa Dell’Orletta, Alice Gasparrini, Eleonora Giacomini, Angelina Troiani (grado 1)

Rachele Castiglioni, Rebecca Dell’Orletta, Elena e Daria Falcioni, Lara Forte, Aurora Galletti, Maria Sole Liberati, Martina Mancinelli, Vittoria Marconi, Anastasia Peroni, Emily Petracci, Pilàr Siliquini, Camilla Taffoni, Elena Testa, Francesca Vendrame (grado 2)

Sofia Canala, Letizia Cannella, Diana Castellucci, Giorgia Catalini, Silvia Corona, Federica Fantuzi, Flavia federici, Silvia Giovannozzi, Grejs Kovaci, Chiara Laurenzi, Celeste Lunerti, Tania Martsenjuk, Doria Parmigiani, Aurora Pompei (intermedio base)

Alice Bada, Alice Castellabate, Dalila Marchei, Aurora Novelli, Laura Rosati, Benedetta Salvi, Cristina Sassanelli, Enny Zaimi (intermedio e punte)




Saggio di danza ‘Prima Musa’, la fiaba di Cenerentola in scena al PalaRiviera

di Rosita Spinozzi

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’intramontabile storia di Cenerentola rivivrà in punta di piedi nel suo magico splendore, sabato 14 giugno alle ore 20,30 al PalaRiviera, grazie al saggio della scuola professionale di danza ‘Prima Musa’ diretta dalla signora Adriana Posta. Patrocinato dall’assessorato alla cultura del Comune di San Benedetto del Tronto, lo spettacolo biennale è la punta di diamante dell’attività svolta dalle allieve di ‘Prima Musa’, e si avvale della direzione didattica di Adriana Posta, con all’attivo gloriose esperienze nei maggiori teatri italiani ed esteri ed una Laurea Specialistica Accademia Nazionale di Danza, coadiuvata dalla direzione artistica di Alberto Liberato Scioli, principal dancer e coreografo negli Stati Uniti abilitato all’insegnamento dall’American Ballet Theatre di New York.

Il saggio propone un duplice repertorio che attinge all’Ottocento e al Novecento: la prima parte, di natura classica, è interamente dedicataalla fiaba di Cenerentola (‘La casa di Cenerentola’ e ‘L’incantesimo’) con musica di Sergei Prokofiev, mentre la seconda è rivolta allo stile neoclassico con ‘Promenade Déco’, concerto di danza dal repertorio russo del Novecento, ideato e rielaborato da Liberato Scioli con musica di Dmitry Shostakovic, per poi cedere il passo al gran finale modern jazz con ‘Chigago’.

Lo spettacolo, curato in ogni minimo dettaglio tecnico ed artistico, evidenzia l’indiscussa professionalità ed esperienza teatrale della direttrice Adriana Posta, che ha affidato i ruoli principali a Sara Berni, Sara Caldaretti, Giulia Cifoletti, Sonia De Cosmis, Maria Elena Egidi, Chiara Gaetani, Erika Petrelli, Ilenia Pierantozzi,Giulia Renzi, Alessandra Silvestri, Chiara Tavoletti. Degna di nota la partecipazione del danzatore Alberto Liberato Scioli, che affiancherà nei ruoli solistici gli allievi dei corsi accademici superiori.

 




CreArte al PalaRiviera

CreArte, i racconti della mente e delle emozioni – Incontro sulla creatività

SAN BENEDETO DEL TRONTO – Sabato 31 maggio presso il PalaRiviera di San Benedetto del Tronto si terrà CreArte – I racconti della mente e delle emozioni. Incontro sulla creatività promosso da Marche Centro d’Arte e le scuole del territorio (ISC San Benedetto del Tr. Sud, ISC San Benedetto del Tr. Centro, ISC San Benedetto del Tr. Nord, ISC Monteprandone, ISC Grottammare). L’incontro inizierà alle 9.30.

 

Quello che segue è il programma:

– Dalla pittura alla performance – Relatore: Stefano Verri

Un itinerario tematico nella smaterializzazione dell’opera d’arte

 

– L’arte e la creatività – Relatore: Catiuscia Settembri

Aiutiamo i nostri figli a sviluppare la capacità cognitiva di creare e l’abilità ad esprimere le emozioni

 

– Conclusioni – Relatore: Lino Rosetti

L’arte come elemento di aggregazione sul territorio

 

Al termine dell’incontro si svolgerà poi l’inaugurazione della Mostra delle scuole del territorio, dove saranno esposte le opere realizzate dai ragazzi dopo avere visitato le sezioni sambenedettesi dell’Expo di Marche Centro d’Arte. La mostra si affianca all’altra sezione di lavori delle scuole realizzati durante l’anno scolastico.

 

CreArte è stato ideato per discutere sulle possibilità di contatto tra arte contemporanea e mondo della formazione e su come tutto questo possa diventare un fattore di crescita e aggregazione per l’intero territorio.

 

Stefano Verri è critico d’arte e curatore indipendente. Nato a Bulach, Svizzera, nel 1977 svolge la sua attività ponendo particolare attenzione alla promozione delle nuove generazioni di artisti ed alle nuove forme espressive. Accanto a questo svolge un’attività di diffusione dell’estetica contemporanea quale importante valore sociale e di sviluppo attraverso partecipazioni, conferenze ed esposizioni (realizzate spesso in spazi non canonici), che hanno l’obiettivo di avvicinare il grande pubblico ad un settore della cultura troppo spesso considerato di nicchia. E’ stato citato nella classifica Top 100 dei critici Italiani pubblicata da Flash Art nel 2007. I suoi contributi sono apparsi in alcune note riviste di settore quali Exibart, Segno, ArteContemporanea.

 

Catiuscia Settembri, psicologa, psicoterapeuta, mediatore familiare, Dance-Movement Therapist. Docente presso la Scuola di Specializzazione per Psicoterapeuti, ASPIC di Roma. Docente presso l’Associazione ASPIC, Scuola Superiore Europea di Counselling di Teramo. Socia dell’ASPICARSA (Associazione di Ricerca Scientifica Applicata). Si occupa di Counselling scolastico presso le scuole pubbliche statali della provincia di Ascoli Piceno, Macerata e Teramo. Svolge l’attività privata di counselling e di psicoterapia a Roseto (TE) e a San Benedetto del Tronto (AP).

 

Lino Rosetti, Presidente del Marche Centro D’Arte.

Fondatore e responsabile del Cocalo’s Club, nel 2011 è ideatore insieme a Franco Marconi (Galleria Marconi) e Fausto Calabresi (PalaRiviera) dell’Expo di arte contemporanea di Marche Centro d’Arte.

 

Iniziativa realizzata con il patrocinio della provincia di Ascoli Piceno e dei comuni di San Benedetto del Tronto, Cupra Marittima, Monteprandone, Offida.