Pesca con canna da riva, finale Coppa Italia al Molo Sud

San Benedetto del Tronto – Si disputa domani e domenica (9 e 10 novembre) al Molo Sud di San Benedetto la finale di Coppa Italia individuale di pesca con canna da riva 2019, organizzata dall’Apsd San Benedetto del presidente Zefferino Guidi con la collaborazione del Circolo Nautico Sambenedettese e della Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee, comitati di Ascoli Piceno e Teramo. Alla manifestazione parteciperanno cinquanta atleti, provenienti da tutta Italia, tra i quali ci saranno alcuni componenti della nazionale azzurra che ha conquistato il titolo di Campione d’Europa sia a squadre che individuali nei campionati svoltisi in Sardegna. Il programma delle gare inizierà sabato mattina, con il sorteggio dei posti gara e il successivo accesso, mentre alle 10 verrà dato il via alla competizione che si concluderà alle ore 13. Domenica gli orari della seconda giornata di gara verranno anticipati e quindi il via verrà dato alle 8.30, per concludersi alle 11.30. Alle ore 13 il Circolo Nautico di San Benedetto ospiterà la cerimonia conclusiva della Coppa Italia 2019, con le premiazioni che saranno seguite da un aperitivo offerto dagli organizzatori che comprenderà anche assaggi di porchetta del Salumificio Ciriaci di Ortezzano. Hanno collaborato la Colmic, Alba Pesca, Zetaemme Fishing, La Stiva Ristorantino di pesce, Fonderia Roma, Cafè del Mar, Cupra Bibite, Romani Caffetteria e Pasticceria, Todis di San Benedetto e Conad San Benedetto di zona San Filippo Neri.

 




Pesca sportiva, 1° e 3° posto per l’Italia agli Europei di canna da riva in Grecia

San Benedetto del Tronto – La pesca sportiva italiana torna ai vertici europei grazie anche all’apporto del sambenedettese Zefferino Guidi. Le due formazioni azzurre, infatti, hanno conquistato il primo e il terzo posto ai campionati continentali di canna da riva di Heraklion, in Grecia, rendendo impossibile l’attacco tentato fino all’ultima cattura dalla nazionale del Portogallo B, staccato di un solo punto dalla medaglia d’oro. Ottima la prestazione di Zefferino Guidi e di tutta la formazione B che ha conquistato anche una medaglia d’oro individuale con Teodoro Di Paola, contribuendo al terzo posto di squadra che ha completato un’edizione unica degli Europei di canna da riva.

pesca sportiva 2018 nazionale zefferino

Guidi, che in passato è stato anche selezionatore di questa nazionale, ha gareggiato con materiale della Maver, azienda che si è complimentata con l’atleta sambenedettese per l’ottima prestazione in campo continentale, visto che ben otto azzurri si sono piazzati tra i primi quindici della classifica. Il pescatore sambenedettese ha vinto a fine agosto la terza edizione del Golden League, precedendo il suo compagno dell’Apsd San Benedetto Maver Christian Buccione, il portoghese André Baltazar e l’altro rossoblù Luigi Legname. L’Associazione Pesca Sportiva Dilettantistica San Benedetto viene fondata nell’anno 2004 da un’idea dei fratelli Zefferino e Nicola Guidi e da Lorenzo Secchiaroli. La società, con sede sociale a San Benedetto del Tronto, è impegnata a livelli nazionali nell’attività agonistica nella pesca sportiva in mare nelle specialità: surfcasting, canna da riva e canna da natante e si è sempre distinta in modo positivo anche per l’organizzazione di svariate manifestazioni agonistiche anche internazionali, tra cui la finale dello scorso anno della Golden League, il Trofeo Del Piceno Colmic Memorial Benedetto Pompilii e il Trofeo Città di San Benedetto Memorial Sergio Giacoia, entrambi trofei di canna da riva validi per il circuito della Coppa Italia, ma anche i campionati italiani di canna da riva  under 16, under 21, femminile e over 50, il campionato italiano a coppie di canna da natante, il campionato italiano per società di canna da natante e, infine, il campionato Italiano a box di Surfcasting.

 




Pesca sportiva con canna da riva: vince il leccese Primiceli

San Benedetto del Tronto – Il leccese Giovanni Primiceli ha vinto la XXI edizione del Trofeo “Città di San Benedetto – Memorial Sergio Giacoia e Benedetto Pompili”, gara di canna da riva valevole per il circuito di Coppa Italia 2018 e svoltasi presso il Molo Sud del porto di San Benedetto, per l’organizzazione della società Apsd San Benedetto Maver in collaborazione con la Fipsas Abruzzo e la Fipsas Teramo. Nonostante le difficoltà di spostamento dovute al traffico stradale del rientro dalle ferie, hanno preso parte alla gara atleti provenienti da Sicilia, Calabria, Puglia, Abruzzo, Emilia Romagna, Lazio, Toscana, Veneto e Liguria oltre che dalla Tunisia e tra loro erano presenti anche gli azzurri Alex Sottilotta, Marco Bacchiani e Teodoro Di Paola della nazionale italiana di Canna da Riva 2018 che disputerà gli Europei a Creta (in Grecia) ad Ottobre. Primiceli ha preceduto nell’ordine il veneto Leonardo Morando e il romagnolo Umberto Fontemaggi, mentre la classifica a squadre ha vinto l’affermazione della società Culturale Portuali di Ravenna, sulla Lenza Salentina di Lecce e sul Club Pesca Cervia. La cerimonia conclusiva si è svolta presso il ristorante Flower’s di Martinsicuro, dove atleti e organizzatori (con l’impeccabile deus ex machina Zefferino Guidi in primis) hanno ricevuto i ricchi premi messi in palio e hanno potuto degustare le prelibatezze gastronomiche preparate dallo staff del rinomato locale truentino.

 




Pesca canna da riva, momento d’oro per i rossoblu

 

San Benedetto del Tronto – Momento d’oro quello che stanno vivendo gli atleti della società di pesca sportiva Apsd San Benedetto Maver, con in primis Zefferino Guidi, commissario tecnico della nazionale italiana di canna da riva. Nella prima prova del campionato italiano individuale di canna da riva, svoltasi sulla diga Rizzo di Trieste e organizzata dalla Società Nautica Laguna di Duino Aurisina alla quale hanno partecipato 81 pescatori provenienti da tutt’Italia, l’atleta sambenedettese ha conquistato il quarto posto finale ottenendo nel corso della gara ben due primi posti di settore (sia a squadre, dove i rossoblù si sono classificati settimi nella classifica finale, che nell’individuale). La seconda prova si svolgerà nel prossimo week end sulla diga Punta Riso di Brindisi. Oltre alla bellissima prestazione offerta in acque giuliane, Guidi ha conquistato un bel secondo assoluto al 7° Trofeo New Team Colmic di Porto San Giorgio, nel quale ha gareggiato in coppia con Luigi Legname di Martinsicuro, ottenendo anche un primo posto di settore. Tutta la Apsd San Benedetto Maver ha offerto un’ottima prestazione, grazie al secondo posto di settore e quinto assoluto di Emanuela Pasquali e Lodovico Concetti e al terzo posto di settore di Stefano Federici e Fabrizio Manucci e di Lorenzo Bevilacqua e Marco Dragani, mentre una menzione di merito va anche al giovanissimo e bravissimo Gennaro Casolla. «Grazie a tutta la New Team per l’accoglienza e la perfetta organizzazione – ha commentato Guidi – in particolare alla Pm Pesca Patrizia e a Mauro Boldrini che hanno lavorato molto per metterci in condizione di gareggiare nelle migliori condizioni possibili». Venerdì 23 e sabato 24 giugno l’Apsd San Benedetto organizzare prima la finale della Golden League (la Coppa dei Campioni della pesca sportiva) e poi il Trofeo internazionale Catch and Release, gare che vedranno l’arrivo in città di numerosi pescatori, provenienti da tutta Europa e anche da alcuni paesi dell’Africa Mediterranea.

 




La nazionale italiana di pesca sportiva campione d’Europa

Soddisfazione dell’organizzazione e della federazione per l’accoglienza ricevuta a San Benedetto 

 

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si è conclusa ieri, mercoledì 18 giugno, l’ottava edizione dei campionati europei di “Sea float fishing” pesca con canna da riva a San Benedetto. L’Italia, guidata dal sambenedettese Zefferino Guidi, commissario tecnico degli azzurri, ha trionfato piazzando le sue due squadre ai primi due posti della classifica squadre e occupando i primi sei di quella individuale.

 

La cerimonia conclusiva si è svolta all’Hotel Calabresi alla presenza del vice presidente della federazione internazionale di pesca Alberto Marchi, del presidente federale Claudio Matteoli, del suo omologo del settore acque marittime Antonio Gigli oltre al presidente regionale Sandro Fiorentini e a quello provinciale Mariano Conti. Cinque le delegazioni presenti ai campionati: Francia, Malta, Portogallo, Spagna e ovviamente l’Italia, per un totale di circa 500 presenze turistiche in un periodo di bassa stagione, peraltro piovoso.

“Un grande risultato, sia dal punto di vista sportivo che da quello organizzativo – ha commentato il commissario tecnico Guidi – la nostra società Aspd San Benedetto è stata perfetta sotto tutti i punti di vista e ha ricevuto i complimenti della federazione e di tutte le delegazioni straniere. Ringrazio anche l’Amministrazione comunale e l’ufficio sport per l’importante aiuto che ci hanno dato. Peccato solo che il maltempo abbia condizionato la gara, impedendo di raggiungere quantità rilevanti di pescato e dimezzando la seconda giornata di gare”.

 

Nel corso della cerimonia inoltre il commissario tecnico ha ricevuto la conferma della sua carica anche per l’anno 2015. Per quanto riguarda i risultati sportivi, nella classifica a squadre ha vinto Italia A precedendo Italia B e Spagna C, mentre il podio individuale ha parlato esclusivamente italiano con Iacopo Collavoli vincitore e Massimo Bacchiani e Federico La Spesa rispettivamente secondo e terzo.

 

“Un’organizzazione semplicemente perfetta – ha commentato il vice presidente della Fips Mer Alberto Marchi – e per questo ringrazio la Aspd San Benedetto e l’amministrazione comunale che ci ha messi nelle condizioni migliori per lo svolgimento di questi campionati”. La prossima edizione si svolgerà a Mentone, in Francia, nel 2015.