Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 02:27 di Dom 20 Ott 2019

Successo dell’UniCam in Argentina

di | in: Cronaca e Attualità

il Rettore Unicam Flavio Corradini-terzo da sx-e il pro Rettore Vicario Claudio Pettinari-primo da dx-con i rappresentanti dell’Università di La Plata

LAUREE CON DOPPIO TITOLO, ACCORDI E COLLABORAZIONI.

 

Camerino, 30 aprile 2013 – Proseguono le attività internazionali dell’Università di Camerino. Nei giorni scorsi infatti, il Rettore Flavio Corradini e il Pro rettore Vicario Claudio Pettinari, si sono recati in Argentina per un viaggio denso di appuntamenti.

L’evento principale sono state senz’altro le Giornate del CUIA in Argentina, promosse ogni anno con l’obiettivo di rafforzare la collaborazione accademica e scientifica fra le Università italiane e quelle argentine. Il CUIA-Consorzio Interuniversitario Italiano per l’Argentina è stato promosso nel 2004 proprio dall’Università di Camerino, che ne detiene anche la Presidenza, in accordo con il Consiglio Interuniversitario Nazionale dell’Argentina e con il sostegno del nostro Ministero dell’Università.

 

Il Rettore Corradini ed il ProRettore Vicario Pettinari hanno poi incontrato i Rettori ed i rappresentanti di alcuni tra i più importanti atenei argentini per la firma di accordi di collaborazione. Con l’Università di Belgrano è stato infatti firmato un accordo per il rilascio del doppio titolo valido in entrambi gli Stati per il corso di laurea in Farmacia, mentre nel corso di un incontro con rappresentanti dell’Università de La Plata sono stati avviati i contatti per futuri accordi di collaborazione, in particolare nel settore della medicina veterinaria.

 


L’accordo con l’Università di Catamarca riguarda invece più ambiti disciplinari: si va infatti dal riconoscimento del doppio titolo per quanto riguarda sia l’Informatica che il corso di laurea magistrale in Chimica, a collaborazioni per l’implementazione della mobilità internazionale e delle azioni di trasferimento tecnologico, per il quale si sta valutando l’istituzione di un ufficio congiunto che possa agevolare ad esempio la partecipazione a progetti di ricerca nell’ambito del Mercosur, organizzazione internazionale istituita da Argentina, Brasile, Paraguay e Uruguay.

 

In occasione di un meeting all’interno delle Giornate CUIA previsto all’Università di Salta, poi, il prof. Pettinari ha tenuto una relazione scientifica su possibili metodi estrattivi dell’oro, alternativi all’uso del cianuro.

 

La delegazione Unicam ha anche avuto l’opportunità di incontrare i rappresentanti della Fedemarche, l’associazione dei marchigiani in Argentina, nonché alcuni imprenditori italiani che operano con successo in Sudamerica, per valutare eventuali possibili collaborazioni sia per stage che per progetti di ricerca.

 

“Siamo davvero molto soddisfatti – ha dichiarato il Rettore Unicam Flavio Corradini – per aver stipulato questi ulteriori accordi che ci consentono di sviluppare insieme alle Università argentine una serie di iniziative sinergiche di didattica, di ricerca, di mobilità e di cooperazione internazionale. Oltre ad implementare le attività di internazionalizzazione, queste nuove collaborazioni possono rappresentare anche una buona occasione per accedere a bandi e canali di finanziamento per progetti di ricerca”.

© 2013, Press Too srl . Riproduzione riservata




30 aprile 2013 alle 22:04 | Scrivi all'autore | stampa stampa | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata