In canoa al chiar di luna

In canoa al chiar di luna

San Benedetto del Tronto – “Nella splendida cornice della Riserva Naturale della Sentina sabato 24 luglio si è tenuto l’atteso concerto/tributo a Giulio Rapetti, in arte Mogol, organizzato dalla Lega Navale Italiana di San Benedetto del Tronto.

Al tramonto, una numerosa flotta di canoe, sup e barche a vela ha preso il largo dalla concessione n. 45/BIS,  diretta al luogo del concerto, il giardino “Creuza de’ Ma”, sulla spiaggia della Sentina, appena fuori l’abitato di Porto d’Ascoli, dove il maestro Sergio Capoferri, fisarmonica e corno, ha accompagnato le splendide voci di Domenico Caselli, in arte Ringo, con la sua inseparabile chitarra e Antonia De Angelis, insegnante di canto e interprete straordinaria in grado di spaziare, con eleganza e leggerezza, tra i più svariati generi musicali. Il trio di musicisti ha deliziato le centinaia di persone presenti eseguendo alcune tra le più belle e indimenticabili canzoni del maggiore autore italiano del dopoguerra. E’ stata un’ora di grande musica, impreziosita oltremodo dalla decisione dei tre artisti di rendere un doveroso omaggio anche al maestro Franco Battiato, recentemente scomparso, iniziando e chiudendo il concerto con due capolavori del grande musicista siciliano, “La Cura” e “La Stagione dell’Amore”. E’ stato un susseguirsi di emozioni e di struggenti ricordi, in uno scenario da favola, tra canneti, sabbia e dune, rischiarata dall’alba lunare che proiettava i suoi argentei fasci di luce dal cielo al mare.  Il concerto/evento è stato l’occasione per dare risalto e visibilità al giardino, una piccola perla all’interno dell’oasi della Sentina, realizzato da alcuni abitanti del luogo che hanno saputo coniugare con rara efficacia amore per la natura e passione per la musica colta. Non a caso, infatti, hanno chiamato il loro giardino “Creuza de Ma”, dal titolo dell’album forse più raffinato e importante del grande cantautore genovese Fabrizio De Andrè.   La presidente della LNI, Adele Mattioli, e il responsabile organizzativo dell’evento, il consigliere Franco Aricò, a conclusione della serata, hanno dato ai presenti appuntamento alla mattina del 14 agosto, quando, sempre alla Sentina, un concerto musicale saluterà il sorgere del sole.”

 

© riproduzione riservata