Scultura Viva, Giuseppe Straccia: “la panchina dei serpenti e delle vernecchie”