Ucraina, una guerra dimenticata

Ucraina, una guerra dimenticata

 

Se ne parla a Tolentino lunedì 29 maggio

 

Tolentino – Lunedì 29 maggio, alle ore 21.15 a Tolentino, presso la Bottega del Libro in via della Pace 30, si terrà l’incontro “Ucraina, una guerra dimenticata. La tutela dei diritti inviolabili nei conflitti armati”, organizzato da Amnesty International Italia e l’Associazione Diritti e Frontiere. Interverranno: i genitori di Andrea Rocchelli, fotoreporter ucciso a Sloviansk, la parlamentare europea Eleonora Forenza, l’avvocata Alessandra Ballerini dell’Associazione ADIF e Paolo Pignocchi, vicepresidente di Amnesty International Italia; modererà l’incontro Giuliano Foschini, giornalista de La Repubblica.

Tre anni fa, il 24 maggio 2014, il fotoreporter Andrea Rocchelli e il difensore dei diritti umani e interprete Andrej Mironov trovarono la morte in Ucraina, nella zona di Sloviansk. Tre anni dopo, Amnesty International continua a chiedere verità e giustizia per Andrea ed Andrej.

Anche negli ultimi mesi nell’Ucraina orientale sono proseguiti sporadici scontri ed entrambe le parti, l’esercito regolare ucraino e i gruppi separatisti filo-russi, hanno violato l’accordo per il cessate il fuoco. Entrambe le parti  hanno continuato a godere dell’impunità per i crimini di diritto internazionale umanitario, compresi crimini di guerra e la tortura. Le autorità ucraine e quelle delle autoproclamate Repubbliche popolari di Donetsk e Luhansk hanno fatto ricorso alla detenzione illegale di persone percepite come sostenitrici dell’altra parte, anche per utilizzarle in scambi di prigionieri.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com