Screening Covid all’area Sae di Arquata inaugura la fase 2 dell’Area Vasta 5

Screening Covid all’area Sae di Arquata inaugura la fase 2 dell’Area Vasta 5
venerdì 15 gennaio 2021  17:00 – “La Regione è stata la prima ad avere avviato uno screening di massa della popolazione per mettere in campo una strategia di prevenzione rispetto al Covid-19.

La fase 2 dello screening è iniziata questa mattina dall’area Sae di Arquata. Un’azione dedicata a coloro i quali devono necessariamente condividere oltre le difficoltà e le asprezze indotte dalla crisi sismica anche le vicissitudini problematiche legate a quella sanitaria in atto e che proseguirà secondo il calendario su tutti i comuni della provincia. Stiamo lavorando per dare una sterzata a chi, per effetto di lunghi e continui ingiustificati ritardi che durano da più di quattro anni, sta soffrendo una situazione che ovviamente non è più sostenibile. Oggi il direttore dell’USR Babini ha incontrato il vice sindaco di Arquata e l’ufficio tecnico in vista dell’adozione di un PSR che possa soprattutto dare una svolta alle problematiche dell’area di Pescara. Già prima di Natale, con il Commissario Legnini abbiamo sviluppato un primo incontro per ipotizzare il ricorso ad uno strumento come il PSR, che potrebbe risultare di grande aiuto per lo sblocco della situazione”.

Così l’assessore regionale alla Ricostruzione Guido Castelli, accompagnato dal direttore dell’Area Vasta 5 Cesare Milani e dal direttore Usr Stefano Babini, ha fatto visita al poliambulatorio di Arquata, uno dei primi comuni che da questa mattina hanno iniziato lo screening di massa #Operazione Marche Sicure, gratuito e su base volontaria, promosso dalla Regione per contrastare il contagio da Covid-19.

 

venerdì 15 gennaio 2021  15:31

Operazione “MARCHE SICURE”: da venerdì 15 gennaio i test per gli altri comuni dell’area vasta 5 nei distretti di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto

Operazione “MARCHE SICURE”: da venerdì 15 gennaio i test per gli altri comuni dell'area vasta 5 nei distretti di Ascoli Piceno e San Benedetto del Tronto

Inizia oggi, venerdì 15 gennaio e terminerà a fine mese lo screening della popolazione di tutti i piccoli Comuni dell’Area Vasta 5 compresi nel distretto di Ascoli Piceno. Potranno sottoporsi al tampone gratuito anti Covid-19 secondo il calendario stabilito tutti gli abitanti di Arquata del Tronto, Folignano, Maltignano, Comunanza, Montemonaco, Force, Montedinove, Rotella, Roccafluvione, Montegallo, Acquasanta Terme, Venarotta, Palmiano, Castignano, Castel Di Lama, Appignano del Tronto, Offida, Spinetoli, Colli del Tronto e Castorano.

Dalla giornata di oggi e fino a fine gennaio anche i cittadini del distretto AV5 di San Benedetto del Tronto, ovvero  di Grottammare, Cupra Marittima, Massignano, Monteprandone, Monsampolo del Tronto, Acquaviva Picena, Ripatransone, Cossignano, Montefiore dell’Aso, Carassai e Montalto delle Marche in base al relativo calendario possono effettuare il tampone anti Covid-19 gratuito all’interno del programma di screening ‘Marche Sicure’.

Località di effettuazione dei test, date e modalità sono indicate nelle immagini/card di seguito pubblicate e nella pagina https://www.regione.marche.it/operazionemarchesicure.

Distretto di Ascoli Piceno

Arquata del tronto

Folignano

Comunanza

Roccafluvione

Acquasanta terme

Venarotta

castignano

Castel di lama

Spinetoli

Offida

Distretto di San benedetto del tronto

 

Grottammare

 

ripatransone

monteprandone

montaltodellemarche

montefioredellaso

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com