I bambini protagonisti con la campagna Clean BeachUp della Fisa

I bambini protagonisti con la campagna Clean BeachUp della Fisa

San Benedetto del Tronto – “Un grazie alla FISA, Federazione Italiana Salvamento Acquatico per questo evento che ancora una volta evidenzia l’importanza dell’educazione ambientale per le future generazioni. La FISA si conferma un partner capace di animare questi eventi in maniera corretta e che stanno diventando per la Sentina appuntamenti annuali sempre graditi”.

 

Così il Presidente della Riserva Naturale Regionale Sentina Ruggero Latini ha commentato la bellissima giornata vissuta dai bambini e dalle loro famiglie a conclusione del viaggio della Ludoteca Riù di Ascoli Piceno in occasione dell’iniziativa Clean Beach Up rientrante nella campagna internazionale Sea Rescuers Against Plastic promossa dalla responsabile del settore Minaccia e Salvaguardia dell’Ambiente Marino della FISA, Martina Capriotti e svoltasi domenica nella suggestiva location della Riserva naturale regionale Sentina di San Benedetto del T.
Una mattinata all’insegna dell’ambiente, della sensibilizzazione sul problema ambientale dell’inquinamento marino e sull’uso consapevole della plastica e della sicurezza con i bambini che in completa sicurezza, muniti di rastelli, secchielli, si sono trasformati in investigatori andando a scovare plastiche e microplastiche (e non solo), lasciate incautamente sulla spiaggia.
Ad animare il tutto i volontari della FISA , coordinati dalla Responsabile Nazionale PC Fisa Iole Egidi, con laboratori sul riciclo e riuso delle plastiche a cura dei Clown FISA e Chimaera con la maestra Alfreda Vitali in arte Frida ed i suoi simpatici “assistenti”.
Spazio anche alle simulazioni del recupero di un pericolante e di Primo soccorso con il M° di Salvamento Antonella Talamonti e gli assistenti bagnanti Walter Micucci e Stefano Marchionni, oltre alla ricerca di dispersi con le Unità Cinofile FISA e Conero Rescue Dogs FISA.
Un successo oltre ogni più rosea aspettativa, condiviso con chi ha creduto nell’iniziativa: cooperativa Botteghe della Speranza, Riù-siamo, Estate della Ludoteca Riù, e le istituzioni coinvolte: Riserva Naturale Regionale della Sentina, Regione Marche Comune di Ascoli Piceno, Capitaneria di Porto.
“Con il pensiero dell’altruismo si deve andare oltre ciò che oggi si sfrutta con le mani, per fare in modo che le generazioni future, possano vivere domani le stesse meraviglie che la natura ci offre”. Questo il monito del presidente Raffaele Perrotta alla società di oggi, a conclusione della bella giornata vissuta

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com