Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 06:42 di Dom 25 Feb 2018

La danza pesarese vola in Spagna per la finale europea

di | in: Il Mascalzone Sportivo

ELISA ANTONELLI

La danza pesarese premiata al CND Concorso Nazionale di Danza vola in Spagna per la finale europea

 

Pesaro – Dopo l’incetta di premi e borse di studio fatta al Teatro Brecht di Perugia lo scorso 4 febbraio al concorso Corpi Danzanti, davanti ad una giuria presieduta dalla ballerina Liliana Cosi, gli allievi della scuola Atelier Danza Hangart di Pesaro hanno raddoppiato domenica 11 febbraio a Correggio di Reggio Emilia, vincendo quasi tutto al CND Concorso Nazionale di Danza, prestigioso premio che da trenta anni si svolge in Francia e che ora è diventato europeo, arrivando anche in Italia, in Spagna e in Lussemburgo. In Italia il CND si svolge a Monfalcone (Gorizia), Correggio (Reggio Emilia), Cisternino (Brindisi) e Sassari. Correggio ha raccolto ben 461 concorrenti nelle categorie di danza classica, contemporanea, modern-jazz e hiphop, provenienti da tutto il centro Italia. La rappresentanza pesarese, capeggiata da Rosanna Gorgolini, direttrice di Hangart, con gli insegnanti Ilaria Barzetti e Daniele De Angelis, è emersa con forza per qualità interpretativa e preparazione tecnica dei giovani concorrenti.


Citiamo le allieve, tutte vincitrici del “Primo Premio con Plauso della Giuria”, che accederanno il 5 e 6 maggio alla finale europea che si svolgerà a Tarragona in Spagna: Elisa Antonelli (12 anni), cat. solista modern-jazz; Marialaura Leoni e Aurora Profili (12), cat. duo contemporaneo, su coreografia di Ilaria Barzetti; Aurora Profili (12), cat. solista contemporaneo e Maria Brigidi (15), cat. modern-jazz. Queste altre allieve, pur non accedendo alla finale europea, sono vincitrici di riconoscimenti, tra primi e secondi premi: Aurora Giacomini (12), cat. solista classico, Primo Premio; Nimna Warnakulasurija (13), cat. solista classico, Primo Premio; Marialaura Leoni (12), cat. solista contemporaneo, Primo Premio e Gioia Tartaglia (15), cat. classico, Secondo Premio. Infine, nella categoria gruppi di hiphop, su coreografie di Daniele De Angelis, vincono il Secondo Premio: Aurora Profili (12), Maria Brigidi (12), Noemi Gamba (11), Elisa Antonelli (12), Aurora Giacomini (12), Eleonora Luca (12), Arianna Barulli (12), Marialaura Leoni (12).

 

 

Il sorprendente risultato di queste giovani allieve conferma l’esperienza e la professionalità della scuola di danza Hangart, impegnata da anni nella formazione di giovani danzatori, sia a livello amatoriale che a livello professionale. Ricordiamo alcuni ex allievi che sono cresciuti nella scuola e che in seguito hanno abbracciato con successo la carriera artistica: ad iniziare da Annalisa Cioffi, per otto anni nella compagnia Malandain Ballet Biarritz, con la quale ha danzato nei più prestigiosi festival in tutto il mondo, ora insegnate stabile ad Hangart, dopo aver conseguito in Francia il Diploma di Stato come professore di danza classica. E poi ex allievi che stanno avendo brillanti carriere all’estero, sia come danzatori che come coreografi, quali Matteo Marfoglia (nel Balletto del Galles a Cardiff in Gran Bretagna), che avremo il piacere di rivedere al Teatro Sperimentale nella rassegna dell’Amat Anticorpi Explo il 28 marzo, come anche Camilla Matteucci (nel Balletto di Wurzburg in Germania), oppure Luca Signoretti (ex Balletto di Lucerna, in Svizzera, ora coreografo freelance), nonché Masako Matsushita (coreografa freelance).

Ma Atelier Danza Hangart è da sempre impegnata anche nella promozione della cultura della danza sul territorio, essendo tra i promotori di Hangartfest, festival di danza contemporanea, giunto alla XV edizione, che si svolge annualmente a settembre con il sostegno del Comune di Pesaro, della Regione Marche e in collaborazione con Amat.

 

 

 

© 2018, Redazione. All rights reserved.

image_pdfimage_print



13 febbraio 2018 alle 16:57 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata