Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 15:45 di Mer 18 Set 2019

Al via la Giornata Internazionale della Donna

di | in: Cultura e Spettacoli

report donna

image_pdfimage_print

Porto Sant’Elpidio – Anche quest’anno l’Assessorato Pari opportunità in collaborazione con la Commissione Pari Opportunità di Porto Sant’Elpidio, organizzano una serie di eventi dedicati all’importanza della figura della donna con un calendario che prevede quattro eventi di grande rilievo nella prima metà del mese di marzo, frutto di un significativo lavoro di squadra.

Il primo dei quattro appuntamenti è previsto per venerdì 3 marzo alle ore 21:00 a Villa Baruchello dove si terrà, in anteprima nazionale, la presentazione del libro “Mediorientati” alla quale sarà presente anche l’autore Gian Stefano Spoto, al quale seguirà un piccolo aperitivo finale offerto a tutti i presenti.


Il secondo evento si terrà venerdì 10 marzo alle ore 21:00 con il concerto “Donna in musica” presso la Chiesa San Giovanni Paolo II e Madre Teresa di Calcutta in cui si esibiranno la Corale Polifonica “Città Porto Sant’Elpidio” diretta dal Maestro Sauro Argalia e il Coro “Le Voci dell’Unisono” diretto dal Maestro Laura Pennesi. Per l’occasione verranno presentati principalmente pezzi di musica leggera e soltanto due “Canti Sacri” e inoltre, tra un canto e l’altro, verranno fatte delle letture e delle brevi recite poetiche.

La novità di quest’anno, invece, riguarda la collaborazione tra Porto Sant’Elpidio e il Comune di Sant’Elpidio a Mare per l’evento “Street Art – Donna e Arte” che si terrà sabato 11 marzo alle ore 16:00 presso Il Casale in collaborazione con Quota CS Sport, una mostra evento multisensoriale in cui verranno esposti i bozzetti delle opere realizzate nel corso degli anni, il tutto accompagnato da una degustazione di prodotti tipici locali.

Infine, l’ultimo evento in calendario si terrà al Camping Holiday domenica 12 marzo alle ore 17:00, dove l’autore Gino Marchitelli presenterà il libro “Il barbiere zoppo”, un romanzo che racconta il periodo della resistenza in cui la donna ha avuto un ruolo da protagonista, un inno alla libertà e un omaggio al ruolo della donna all’interno della società.

© 2017, Redazione. All rights reserved.




28 Febbraio 2017 alle 22:10 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata