Blue_Boost, Economia del Mare in una tavola rotonda all’UniCam

Blue_Boost, Economia del Mare in una tavola rotonda all’UniCam

San Benedetto del Tronto 2018-10-19 – Nell’ambito del progetto BLUE_BOOST ( BOOSTing the innovation potential of the triple helix of Adriatic-Ionian traditional and emerging BLUE growth sectors clusters through an open source/knowledge sharing and community based approach) alla sede UniCam di San Benedetto è stata organizzata una Tavola rotonda dedicata all’Economia del Mare alla quale sono intervenute le organizzazioni attive nei settori tradizionali ed emergenti dell’Economia del Mare nella Regione Marche invitate a partecipare ai Blue Labs: due tavole rotonde organizzate dall’UniCam con lo scopo di esplorarne le esigenze di innovazione e il potenziale di crescita
– Tavola rotonda dedicata alle filiere dell’Acquacoltura e della Pesca (compresa la trasformazione e commercializzazione del prodotto ittico)
– Tavola rotonda dedicata ai settori del Turismo Costiero

Alberto Felici

Moderatori:
Alessandra Roncarati, Zoocolture e Tecniche e Gestione degli Allevamenti Zootecnici, Università di Camerino
Alberto Felici, direttore del Master in Management Aree e Risorse Acquatiche Costiere, Università di Camerino
Elena Vittadini, Scienze e Tecnologie Alimentari, Università di Camerino
Paolo Isabettini, esperto in prototipazione rapida, innovazione dei processi produttivi ed innovazione per le imprese.

Scopo dell’incontro quello di supportare i partecipanti nello sviluppo di progetti di innovazione da candidare al successivo bando transnazionale per l’erogazione di voucher a fondo perduto del valore complessivo di 45.000,00 €.
Le 5 organizzazioni marchigiane che verranno premiate con tale voucher avranno la possibilità di utilizzarlo per realizzare il proprio progetto grazie al supporto tecnico dei più importanti centri di ricerca ed innovazione nell’area adriatico-ionica.

 

Circa 20 presenti alla tavola rotonda sul trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese operanti nel settore della blue economy tra cui molti rappresentanti delle varie associazioni di categoria . Chi per ragioni di lavoro non era fisicamente presente ha mandato il suo contributo ed interagito via “social”. Il dibattito lungo e partecipato si è protratto dalle 15 fino alle 20 di sera. È la prima volta che tutte le diverse categorie operannti a vario titolo nella blue economy si riuniscono intorno ad un tavolo per condividere problemi ed aspettative ad alto contenuto tecnologico ed è significativo che abbiano scelto UNICAM. La rete di consolidati rapporti del Master MARAC continua a dare i suoi frutti. Ora si lavorerà sul coinvolgimento da parte delle imprese degli studenti del Master negli sviluppi di questo lavoro. La realizzazione di queste attività a San Benedetto del Tronto e la possibilità di erogare 45.000 euro di voucher per il trasferimento tecnologico, coinvolgendo direttamente questo territorio è anche  frutto del lavoro del prof. Alberto Felici, Direttore del Master UniCam in Management Aree e Risorse Acquatiche Costiere che ha proprio in questa Città la sede operativa; il Master è infatti recentemente diventato partner dell’Interreg Adrion Blue Boost proprio per questi specifici aspetti di trasferimento di innovazione tecnologica verso le imprese costiere.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com