Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 13:27 di Sab 20 Lug 2019

Monteprandone paese dei presepi

di | in: Cultura e Spettacoli

image_pdfimage_print

Monteprandone – Come ogni anno  si è infatti rinnovata la tradizione con l’esposizione dei presepi provenienti da ogni parte del mondo,  precedentemente esposti nelle principali città del Belgio, Bruxelles e Parigi, la mostra di arte presepiale giunta alla 24° edizione  e la natività della Pro Loco.

Tante le presenze in questi giorni di festa che hanno ridato vita al centro storico, uno dei borghi più belli della Vallata che va preservato e fatto conoscere.

La scelta obbligata del cambio di location dell’esposizione dei presepi di tutto il mondo, a causa dell’inagibilità del Chiostro del Santuario , ha sicuramente contribuito al successo.


Tutto infatti è stato perfettamente “incastonato” nel vecchio incasato creando un’atmosfera unica: la mostra presso Palazzo Parissi, l’esposizione nel Museo Civico della Libreria di San Giacomo della Marca, la natività nell’antica porta da Monte con la rievocazione degli antichi mestieri con pupazzi a grandezza umana in Via Limbo.

Da sottolineare che l’esposizione che rimarrà aperta fino al 6 gennaio con orario 15.30-19.30, è stata voluta dal presidente della Pro Loco dr Bruno Giobbi e da Padre Nicola Iachini che, oltre all’aspetto religioso in quanto missionario in Belgio al servizio degli Immigrati italiani e di altre nazionalità, si è dedicato molto a quello culturale, ricreativo e assistenziale.

Anche la natività realizzata sempre dalla Pro Loco, ha un fascino particolare che unisce tradizione e storia e rappresenta un omaggio a Monteprandone ed alla sua gente. (Paola Travaglini)

© 2018, Redazione. All rights reserved.




27 Dicembre 2018 alle 16:54 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


Ricerca personalizzata