CittadinanzAttiva: “Gestione separata dei pazienti sospetti covid e no covid al Pronto Soccorso”

CittadinanzAttiva: “Gestione separata dei pazienti sospetti covid e no covid al Pronto Soccorso”
Organizzazione e gestione, rispetto le ubicazioni strutturali, dei pazienti sospetti covid e no covid al pronto soccorso di San Benedetto
San Benedetto del Tronto, 2020-04-30 – CittadinanzAttiva assemblea territoriale di San Benedetto del Tronto ritiene fondamentale quanto previsto nella circolare regionale
n 16190 del 24 04 2020 dove si indirizza che i pronto soccorso della Regione Marche devono essere strutturati in maniera distinta per la gestione dei pazienti sospetti covid e no covid.

Pertanto l’Assemblea si pronuncia contraria a qualsiasi organizzazione strutturale contigua dentro il pronto soccorso di San Benedetto dove si gestiscono flussi di pazienti sospetti covid e non sospetti covid. Contestualmente indichiamo alla Asur Av 5 di individuare una struttura distaccata da organizzare con strumentazioni ed organico specifico. Abbiamo buoni motivi di pensare che la volontà di voler sostenere una sensata organizzazione può essere messa in pratica.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com