Bullismo e Cyberbullismo tra violenza e fragilità. Scuola e Università fanno rete

Bullismo e Cyberbullismo tra violenza e fragilità. Scuola e Università fanno rete

Venerdì 14 maggio alle ore 10 l’Istituto di Istruzione Superiore Polo 3 di Fano organizza l’incontro su ‘Bullismo e Cyberbullismo tra violenza e fragilità. Scuola e Università fanno rete”.

  • L’evento è parte delle attività svolte dai quattro atenei marchigiani a supporto delle politiche regionali per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni di bullismo (Legge Regionale 32 del 2018), coordinate dall’Università di Urbino, Dipartimento di Economia Società Politica. Dopo i saluti istituzionali, i lavori saranno introdotti dalla Dirigente Prof.ssa Eleonora Augello. Le quattro università presenteranno le attività svolte. In particolare, Angela Genova dell’Università di Urbino restituirà i risultati dell’indagine sulla percezione e presenza del bullismo e cyberbullismo che ha coinvolto 660 studenti dell’Istituto Polo 3 di Fano. Maria Gabriella Pediconi dell’Università di Urbino presenterà le attività svolte su alcune classi pilota per la gestione del bullismo. Marco Baldi dell’Università Politecnica delle Marche condividerà le attività svolte nel laboratorio di intelligenza artificiale sul bullismo. Francesco Tiezzi dell’Università di Camerino illustrerà le attività svolte in merito allo sviluppo di app per il contrasto al cyberbullismo, discutendo come queste possano costituire un efficace mezzo per affrontare il problema. Paola Nicolini dell’Università di Macerata porrà l’attenzione sugli aspetti psicologici delle identità in rete in relazione al bullismo. Dalle 11 tavola rotonda dal titolo “Polo 3 di Fano e l’accompagnamento a una cittadinanza attiva e rispettosa dei diritti”, con interventi della Dirigente Eleonora Augello, Giancarlo Faillaci referente del progetto per la Regione Marche, Barbara Brunori assessora Comune di Fano alle Opportunità Nuove Generazioni, Roberta Galdenzi coordinatrice Ambito Territoriale Sociale 6 di Fano, Andrea Gragnola della Fondazione Carifano, Andrea Boccanera dell’Associazione Gulliver, e i rappresentanti degli studenti.

L’evento è realizzato sulla piattaforma zoom dell’Università di Urbino. Per iscriversi: https://uniurb-it.zoom.us/meeting/register/tZckf-uhrzwtGdQBSoNkAvT1EGhes1LJHGIw

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com