Lorenzo Cameli del Cns vincitore della Maxi Yacht Rolex Cup categoria “minimaxi 3&4” a Porto Cervo

Lorenzo Cameli del Cns vincitore della Maxi Yacht Rolex Cup categoria “minimaxi 3&4” a Porto Cervo

Grottammare, 28 settembre 2022 – Il velista grottammarese Lorenzo Cameli del Circolo Nautico Sambenedettese, vincitore della Maxi Yacht Rolex Cup nella categoria “minimaxi 3&4” che si è tenuta a Porto Cervo dal 5 al 10 settembre, ricevuto oggi a Palazzo Ravenna dal Sindaco Enrico Piergallini. All’incontro hanno partecipato anche i rappresentanti del Circolo Velico Le Grotte, dove Lorenzo è cresciuto, e del Circolo Nautico Sambenedettese. Pubblichiamo immagini e VideoRegistrazioni della conferenza stampa

 

 

 

Lorenzo Cameli, giovane velista del Circolo Nautico Sambenedettese, ha vinto a Porto Cervo la Maxi Yacht Rolex Cup con l’imbarcazione di 78 piedi “H2O”. Il successo del ventenne grottammarese, primatista mondiale di navigazione non stop su una deriva Laser (titolo ottenuto nel 2019 grazie a una traversata di 140 miglia), allievo del compianto Andrea Patacca, ha avuto una grande eco, al punto di essere ricevuto dal sindaco di Grottammare Enrico Piergallini e dell’assessore allo sport Alessandra Biocca. «Lorenzo – ha detto il primo cittadino – è l’esempio da proporre, la buona notizia che non compare mai sui giornali, la prova che con l’impegno e con la tenacia si possa arrivare lontano. Inoltre la sua vittoria è la conferma che il lavoro comune dei circoli nautici di San Benedetto e Grottammare paga». Toccanti le parole dell’assessore Biocca. «La sua bontà d’animo e la sua voglia di raggiungere i suoi sogni sono un esempio per i giovani, che devono trovare dal suo lavoro l’impulso per migliorare e per non mollare mai». Lorenzo Cameli, che è anche istruttore federale da circa un anno, ha raccontato così la sua vittoria. «Ho gareggiato in un ambiente speciale – ha detto – dove c’erano anche i vincitori della Coppa America. Nella nostra categoria, la MiniMaxi 3-4, c’erano una decina di imbarcazioni che hanno regatato in quattro prove, ma noi le abbiamo vinte tutte. Io ero il velista più giovane di tutta la competizione». Cameli è iscritto alla facoltà di Disegno Industriale di Ascoli Piceno e, come ha ricordato il direttore tecnico del settore vela del Cns, Andrea Novelli (presente all’incontro insieme al suo omologo del Circolo Velico Le Grotte di Grottammare, Massimiliano Salvi), è uno tra i pochi ragazzi che (terminate le scuole superiori) ha proseguito il suo impegno agonistico nella vela.

 

© riproduzione riservata