UniUrb, Rodolfo Coccioni si conferma tra i migliori scienziati della Terra

UniUrb, Rodolfo Coccioni si conferma tra i migliori scienziati della Terra

Urbino – Grazie a 206 pubblicazioni e a più di 5 mila citazioni dei suoi lavori, Rodolfo Coccioni, Professore Onorario dell’Università di Urbino, si colloca al 56° posto tra i 206 scienziati italiani della Terra, unico tra quelli dell’ateneo feltresco, ad essere stati inclusi nella classifica internazionale stilata da Research.com, la piattaforma che attraverso un ricco database di oltre 130.000 scienziati di primo piano e oltre 12.000 riviste scientifiche raggruppate per discipline e aree di ricerca e accuratamente verificate utilizzando un’ampia gamma di metriche, ogni anno individua i maggiori esperti internazionali delle diverse discipline scientifiche e aree di ricerca. 

Geologo e paleontologo, divulgatore scientifico e saggista, dal 2012 al 2015 è stato Presidente della Società Paleontologica Italiana. Attualmente è Presidente dell’Associazione Italiana di Geologia Medica e Direttore dell’Osservatorio Scientifico “Pianeta Terra”. È socio fondatore dell’Associazione “Riconoscere la bellezza” e membro del Consiglio Scientifico del “Centro Interdipartimentale di Studi Urbino e la Prospettiva. L’umanesimo scientifico da Piero e Leonardo alla rivoluzione galileiana” e del Comitato Tecnico Scientifico del Parco Nazionale dello Zolfo di Marche e Romagna. Gli è stato conferito il premio “Ulisse Aldrovandi 2007”, per la comunicazione e diffusione culturale nell’ambito delle Scienze della Terra. Ha pubblicato i saggi “Leonardo da Vinci – Fossili, rocce e altre simili cose” (Aras Edizioni, 2019) e “La Terra di Dante – Frammenti geologici” (Aras Edizioni, prima edizione dicembre 2021, seconda edizione aprile 2023), vincitore del Premio Nazionale di Cultura “Frontino-Montefeltro” 2022.

Un’attività destinata ad arricchirsi di nuovi successi, grazie alle tante iniziative che lo vedono tra i protagonisti: Coccioni è infatti l’anima del Festival nazionale delle Geoscienze “Settimana del Pianeta Terra” e del “Green Drop Award” che ogni anno premia il miglior film ambientalista del Festival del Cinema di Venezia.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com