PallaMano, primo ko stagionale per Hc Monteprandone

PallaMano, primo ko stagionale per Hc Monteprandone

I verdi si arrendono in Sicilia, sul campo del Giovinetto

 

 

Il Giovinetto-HC Monteprandone 31-23

IL GIOVINETTO: Marino, Pantaleo 7, Lo Cicero 4, Tahar 1, Guccione, Mannone 1, Marino 1, Vinci, Mistretta 4, Summa 3, Asimionesei 1, Mike Grau Bach 3, Giacalone, Marcus Grau Bach 6, Chirco, De Vita. All.: O. Fiorino.

MONTEPRANDONE: Mucci, Vagnoni, Evangelista 1, Di Girolamo 3, Cani, Grilli 7, Grandi Selgas 5, Cuzzi 2, Salladini 3, Cocco 2, Romussi, Cela. All.: Vultaggio.

Arbitri Sardisco e Venturella.

NOTA: parziale primo tempo, 16-13.

PETROSINO (TRAPANI) – C’è il primo dispiacere della stagione per l’Handball Club Monteprandone. La squadra di coach Andrea Vultaggio torna dalla Sicilia sconfitta 31-23, dopo aver giocato per lunghi tratti alla pari. Di più: nella ripresa, dopo essere andati al riposo sotto di tre (16-13), i marchigiani hanno pareggiato e per due volte hanno avuto la palla del sorpasso. Ma poi Il Giovinetto dell’ex Pantaleo ha rimesso la freccia, chiudendo a +8. E dunque finisce male la prima trasferta del campionato per l’HC.

Questo il commento di coach Vultaggio: “Sono molto dispiaciuto perché abbiamo perso una partita dopo aver lottato per buona parte alla pari e aver dimostrato di poter competere per la vittoria. Purtroppo una serie di fattori non ci hanno permesso di portare a casa qualche punto. Non cerco alibi, non mi piace. Mi limito a fare i complimenti agli avversari: hanno dimostrato che a pieno organico possono essere tra le formazioni più forti e soprattutto difficilissime da affrontare in casa. Per quanto riguarda la mia squadra voglio ripartire dalle cose positive, dal secondo tempo, quando abbiamo mostrato con diverse combinazioni veloci di poter mettere in grossa difficoltà gli avversari. Il nostro obiettivo sarà quello di lavorare meglio sulla gestione delle difficoltà, specie nei finali di gara. Non sarà certamente una gara andata male a fare la differenza. Sarà mio compito adottare fin dalla prossima partita i correttivi giusti per poter gestire meglio i finali di gara” conclude Vultaggio.

Sabato 18 novembre, al Colle Gioioso, sfida al Gaeta.

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com