Benvenuto e Buona Navigazione, sono le ore 11:13 di Mar 14 Lug 2020

Appello: “Non spegnete i riflettori su Arquata”

di | in: Cronaca e Attualità

Insieme per Arquata

image_pdfimage_print

 

Arquata del Tronto, 2016-09-03 – “Ieri molte troupe televisive e giornalisti hanno lasciato Arquata del Tronto, non dobbiamo abbandonare i nostri amici di Arquata e circondario. Noi siamo con loro, fianco a fianco.” dice Raffaella Milandri Presidente della Omnibus Omnes Onlus che sta portando avanti la campagna di solidarietà “Insieme per Arquata” a vantaggio diretto dei cittadini di questo comune marchigiano, e delle sue frazioni inclusa Pescara del Tronto, pesantemente colpito e che ha lasciato un pesantissimo tributo di vittime al terremoto del 24 agosto scorso.


Ieri alle 16.00 si sono riuniti per la prima volta i cittadini arquatani soci onorari della Omnibus sezione di Arquata, in quella che è la “sede” temporanea della associazione, la pinetina di Frazione Borgo. Sono già molte le persone che partecipano al progetto; prosegue la Milandri “noi della sede di San Benedetto lavoriamo per raccogliere i fondi e promuovere la iniziativa, mentre il compito dei soci di Arquata, riuniti in direttivo, sarà decidere come destinarli, tra privati cittadini. Ai più bisognosi, o per il progetto di un nuovo spazio socio culturale, o per dividerseli democraticamente. Dipende dal buon esito della nostra campagna”. “Insieme per Arquata” sta raccogliendo molte adesioni e supporti: da una pagina sul sito della Unric-Onu Italia, alla promozione su giornali tedeschi lanciata da una giornalista tedesca che vive a Falconara. Spiega Paola Petrucci, consigliera provinciale di parità e coordinatrice del progetto: ” Ad oggi abbiamo ricevuto adesioni e dimostrazioni di supporto da Aidda Marche, Associazione Spazio Più di Pescara, AISM di Ascoli Piceno, ASPIC di Pescara, Associazione Rete al femminile, Associazione Toponomastica Femminile, Associazione Spazio Donna Abruzzo, Alessandra Del Monte Consigliera di Parità di La Spezia. Il Ristorante Kursaal di Ascoli Piceno devolverà 4 euro per ogni piatto di pasta all’ascolana venduto. ” Donazioni sono arrivate da Caffè Mokambo, Pasticceria delle Rose, e in arrivo una fornitura diretta da Nestlè. Grazie a delle liste di piccole necessità raccolte tra i terremotati di Arquata, pubblicate dalla Omnibus e dalla Milandri su facebook, si è attivata una rete di privati cittadini di Ascoli e provincia che procurano quanto serve: ferri da stiro, asciugacapelli, indumenti intimi. Dice Maria Luisa Fiori, presidente della Omnibus sezione di Arquata: “Qua la situazione è difficile. Cerchiamo di tornare a vivere, le giornate sono lunghissime e il pensiero va sempre a chi, a cosa abbiamo perso. Grazie alla iniziativa della Omnibus di San Benedetto, riusciamo ad avere un filo diretto per gli aiuti, un sistema rapido e veloce. Grazie a tutti di cuore ” La lista si aggiorna quotidianamente. Una raccolta fondi con bussolotti per “Insieme per Arquata” è già stata attivata su molti locali di San Benedetto e Grottammare: Viniles, Medusa, Kontiki, Lido del Pescatore, La Croisette, Seven room, Olio, Affetto, Caffè Soriano, Il serpente, Sasushi, Buozzi, Old spirit, Rat pack, Sanduicceri, Frangipane, Porcavacca, Room 76, Sale&Sale bar28, Caffè del Mare. In arrivo anche un concerto di beneficenza del Quartetto Vivaldi per il 24 settembre. Ieri un cittadino di Arquata, nel Bar Ciccio che ha riaperto i battenti offrendo un importante punto di aggregazione, mostrava delle foto dal suo cellulare. “Vedi? Questo è il panorama dei Sibillini che vedevo da casa mia. Ora la mia casa è distrutta”

Per informazioni, contattare il tel 335 6126630. Per donazioni, c/c Unicredit IBAN IT 65M 02008 24404 000103706117

© 2016, Redazione. All rights reserved.


Sostieni www.ilmascalzone.it
La lettura delle notizie è gratuita ma i contributi sono graditi. Se ci credi utili sostienici con un contributo a tua scelta intestato a Press Too Srl
IBAN: IT07L0847424400000000004582
Banca del Piceno Credito Cooperativo – Filiale San Benedetto del Tronto 2




3 Settembre 2016 alle 13:38 | Scrivi all'autore | | |

Argomenti Frequenti


Archivio


My Web TV Marche

• Coronavirus Marche: aggiornamento
• Ritorno al futuro
• dalla Regione Marche


Social

Visit Us On TwitterVisit Us On FacebookVisit Us On YoutubeVisit Us On Instagram
Ricerca personalizzata