Provvedimenti a favore del sistema produttivo extra agricolo a seguito del sisma del 24 agosto

Provvedimenti a favore del sistema produttivo extra agricolo a seguito del sisma del 24 agosto

 

Bora: “Le imprese danneggiate dai terremoti avranno le agevolazioni, partiamo con i provvedimenti già esecutivi”

 

Ancona, 2016-11-04 – Si terrà a Force (AP) il primo incontro sui provvedimenti a favore del sistema produttivo extra agricolo, danneggiato dal sisma del 24 agosto scorso. Martedì 8 novembre, a partire dalle 15.30, presso l’albergo Vecchia Posta in piazza Guglielmo Marconi, si svolgerà una riunione con i Comuni e le associazioni di categoria ascolane e fermane. Una prima iniziativa che verrà estesa anche alle altre realtà sconvolte dai sismi successivi ad agosto, sulla base di una prossima programmazione che terrà conto delle risorse stanziate a livello centrale. “Ribadiamo che le attività produttive, che hanno subito danni dopo il sisma, avranno le agevolazioni stabilite dal decreto del governo. Non dimenticheremo nessuno, tutti saranno ascoltati e insieme individueremo le soluzioni migliori – afferma l’assessora alle Attività Produttive, Manuela Bora –  Intanto iniziamo con i territori individuati con i provvedimenti già esecutivi, per dare immediatamente un segnale di vicinanza e di concretezza alle decisioni da assumere per rilanciare il tessuto produttivo danneggiato”. A Force l’assessora informerà le amministrazioni comunali e le associazioni di categoria sulle misure previste dal decreto sisma a favore delle imprese produttive extra agricole. Verranno delineati, in particolare, i danni subiti dalle attività ed elencate le misure più idonee a favorire la ripresa economica.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com