Sisma, situazione grave a Pietralta di Valle Castellana

Sisma, situazione grave a Pietralta di Valle Castellana

Pietralta di Valle Castellana – A seguito delle terremoto che da agosto 2016 sta interessando il centro Italia, vorremmo segnalare la drammatica situazione della frazione Pietralta nel comune di Valle Castellana (TE).
In questo paese a 1100 mt di altitudine vivono oltre 120 persone, la maggior parte delle quali lavora sul posto con imprese agricole, imprese di legname e allevamento di bestiame. Ad oggi Pietralta è il paese con i maggiori danni, crolli e case inagibili di tutto il comprensorio dei Monti della Laga.
Gli abitanti sono disperati perché hanno ricevuto solamente una tensostruttura “da sagra” senza riscaldamento e soprattutto difettosa in quanto ci piove all’interno.
I cittadini sono davvero esasperati e chiedono con estrema urgenza dei moduli e dei container per poter garantire la continuità della vita quotidiana e delle attività lavorative. Bisognerebbe anche installare una cucina da campo come quella arrivata Valle Castellana, capoluogo che dista circa 20 minuti di macchina, perché non è ammissibile che persone anziane, donne e bambini debbano rischiare di rientrare nelle case diroccate per mangiare o andare in bagno.

La replica 

 

Sarebbe corretto verificare le informazioni prima di pubblicarle. Con grande fatica siamo riusciti domenica 30 a procurarci una tensostruttura per Pietralta, dove la situazione è drammatica. Assolutamente falso che non fosse riscaldata, abbiamo usato 50 litri di gasolio a notte per il riscaldatore. Non è assolutamente la soluzione migliore, lo sappiamo benissimo, ma era l’unica in quel momento. Stiamo lavorando tanto, con fatica, stress, criticati, e dal 24 di agosto… daremo tutte le risposte possibili che lo stato ci metterà a disposizione, senza trascurare nessuno.

 

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com