la Città verso la Fase 2, non va tutto bene

la Città verso la Fase 2, non va tutto bene

2020-05-04 – Sono giunte in Comune segnalazioni, in fase di verifica, secondo cui vi sarebbero in Città attività di somministrazione di alimenti e bevande che non rispettano le regole previste dalla Regione Marche in materia di vendita da asporto. E’ dunque importante ricordare che la vendita per asporto deve essere effettuata esclusivamente previa ordinazione on-line o telefonica, garantendo che gli ingressi per il ritiro dei prodotti ordinati avvengano per appuntamenti, dilazionati nel tempo allo scopo di evitare assembramenti all’esterno, consentendo nel locale la presenza di un cliente alla volta, assicurando che permanga il tempo strettamente necessario alla consegna e al pagamento della merce rispettando le note misure di prevenzione.

Nei prossimi giorni la Polizia Municipale effettuerà controlli mirati, anche con personale in borghese. Si ricorda che violare queste norme può comportare, oltre alla sanzione amministrativa, la sospensione dell’attività per 30 giorni.Da stamane un mezzo della Protezione civile percorre le vie della Città diffondendo attraverso la fonica un messaggio – appello del Sindaco. Questo il testo: “Cari concittadini, in questa nuova fase il comportamento dei singoli farà la differenza. Finora abbiamo dimostrato di essere una comunità responsabile, ma ora ci è richiesta un’attenzione superiore usando con giudizio gli spazi di libertà che, a prezzo di grandi sacrifici, ci siamo riconquistati. Sono sicuro che tutti faremo del nostro meglio adottando gli accorgimenti previsti per ridurre i rischi al minimo, come lavaggio delle mani, il distanziamento tra le persone e l’uso di guanti e mascherine. Per chi non rispetterà le regole non ci saranno sconti. Non possiamo rischiare che le colpevoli leggerezze di pochi mettano a repentaglio la sicurezza di tutti. Grazie ancora per quello che state facendo”.

 

Nella cosiddetta “fase 1”, ovvero nel periodo 12 marzo / 3 maggio 2020, la Polizia Municipale di San Benedetto del Tronto ha effettuati 5409 controlli con il ritiro delle autocertificazioni volte a giustificare gli spostamenti e 3730 controlli sul rispetto delle norme da parte di attività commerciali. Sono state elevate 23 sanzioni amministrative e 3 persone sono state denunciate penalmente. In base ai decreti intervenuti successivamente, queste denunce saranno convertite in sanzioni amministrative.

 

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com