dalla Città

dalla Città

BONUS, non occorre più fare domanda in Comune

A partire dal 1° gennaio 2021, i bonus sociali per disagio economico nel pagamento delle bollette di acqua, luce e gas vengono riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto. Pertanto, dal 1° gennaio 2021, gli interessati non dovranno più presentare domanda in Comune per ottenere i bonus per disagio economico.

Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito con domanda da presentare in Comune. Il bonus per disagio fisico viene concesso quando una grave malattia costringa all’utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l’energia elettrica (elettromedicali) indispensabili per il mantenimento in vita.

Per ogni altra informazione o chiarimento è possibile consultare la sezione FAQ oppure contattare il Call Center SGAte (Numero Verde: 800192719 – email: sgate@anci.it)

San Benedetto del Tronto, 21-01-2021
A partire dal 1° gennaio 2021, i bonus sociali per disagio economico nel pagamento delle bollette di acqua, luce e gas vengono riconosciuti automaticamente ai cittadini/nuclei familiari che ne hanno diritto.
Pertanto, dal 1° gennaio 2021, gli interessati non dovranno più presentare domanda in Comune per ottenere i bonus per disagio economico.
Non verrà invece erogato automaticamente il bonus per disagio fisico il quale continuerà ad essere gestito con domanda da presentare in Comune. Il bonus per disagio fisico viene concesso quando una grave malattia costringa all’utilizzo di apparecchiature mediche alimentate con l’energia elettrica (elettromedicali) indispensabili per il mantenimento in vita.
Per ogni altra informazione o chiarimento è possibile consultare la sezione FAQ oppure contattare il Call Center SGAte (Numero Verde: 800192719 – email: sgate@anci.it)
Pino Persiani e altri 15
Si ricorda che il 31 gennaio è l’ultimo giorno utile per rinnovare per l’anno 2021 i permessi per sostare sui “parcheggi blu” riservati a residenti e operatori economici.
Le tariffe annue (60 euro per i residenti, 300 euro per gli artigiani, 150 per per tutti gli altri aventi diritto) potranno essere versate presso l’ufficio dell’Azienda Multi Servizi tramite POS (bancomat e carte di credito), presso gli uffici postali su ccp n. 14045637 intestato a “Comune di San Benedetto del Tronto”, tramite bonifico bancario (IBAN IT85D0760113500000014045637) specificando nella causale: “Permesso zone blu anno 2021”.
L’ufficio di AMS spa si trova nel parcheggio della stazione ferroviaria in via Gramsci (telefono 0735.658899). Ulteriori informazioni sul sito www.comunesbt.it (sezione “Vivi San Benedetto”).
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com